Legge di Vibrazione

TUTTO E’ MOVIMENTO. TUTTO E’ VIBRAZIONE.
La Legge di Vibrazione è un altra manifestazione dell’Universo e le sue leggi. In quanto tale anche questa appartiene all’ordine dell’invisibile.
La Vibrazione spiega le differenze tra le diverse manifestazioni della materia, dei sentimenti, dei pensieri. La scala evolutiva include gradazioni delle frequenze : da denso a solubile, arrivando fino all’aspetto più raffinato, La Coscienza Divina. Quanto la vibrazione è più alta, tanto la manifestazione è più elevata e veloce. La materia è costituita da particelle energetiche che sono in costante movimento, ed hanno un ritmo. Anzi sarebbe più corretto dire che la materia è composta al 99 % dal vuoto, dal nulla, ed il restante 1 % è l’atomo il quale è costituito da un nucleo centrale, poi ci sono i neutroni e i protoni e all’esterno troviamo gli elettroni che sono in costante movimento, perlappunto VIBRANO. E tale vibrazione dell’atomo permette alla materia di avere una determinata forma e consistenza, data dalla frequenza di vibrazione. Il movimento è caratteristico di qualsiasi oggetto oppure essere. Anche ciò che sembra inerte come una pietra possiede una certa frequenza di vibrazioni. Un oggetto che è sottoposto a vibrazione può sembrare del tutto immobile, ma non dobbiamo lasciarci ingannare ed è meglio approfondire per poterci avvicinare alla realtà. Scopriremo che la luce, il calore, il magnetismo, l’elettricità non sono solo fenomeni vibratori e ciò è valido anche per i pensieri, le emozioni, gli stati d’animo, la volontà, sono tutti stati di vibrazione emessi verso l’esterno con un’incidenza maggiore o minore verso l’ambiente circostante. La Legge di Vibrazione evidenzia la possibilità di intervenire sui livelli inferiori di manifestazione, per produrre le trasformazioni che desideriamo. La comprensione di questo principio genera uno stato di rispetto verso tutto ciò che è stato creato e verso la vita in generale. Comprendendo che ogni essere ha un proprio luogo e ruolo nell’ Universo : niente manca e nessuno è surperfluo. Immaginiamo il suono di una orchestra e le emozioni che si provano nell’ascoltare tale musica, non sono altro che vibrazioni. Oppure le risate di bambini che giocano, si nota come alleggeriscono l’ambiente circostante. Quando la rabbia ci pervade si generano vibrazioni di qualità bassa che recano danni a se stessi e ad altri, mentre quando si pronunciano parole d’amore emettiamo vibrazioni positive. Questa è la Legge di Vibrazione.
Nel guardare la ruota di una bicicletta che gira, sembra che sia tutta piena, mentre invece sono i raggi in movimento che creano una visione d’insieme. Così avviene per il nostro corpo, il quale è formato di particelle in vibrazione ad alta frequenza che danno forma al corpo. La fisica quantistica spiega molto bene questo fenomeno.
Ogni essere vivente, dalla pietra all’essere umano emanano vibrazioni. Credo sia stupefacente avere consapevolezza di questo e attivarsi per cambiare le proprie vibrazioni per renderle sempre di una frequenza elevata, fino ad arrivare alla massima che è la manifestazione del divino che vive dentro ognuno di noi.Ogni essere umano attrae ciò che è più conforme alla propria vibrazione, esattamente attrae ciò che si emette. Non si attrae quello che si desidera o che si pensa. Ciò è molto importante, ma solo come vibrazione: il pensiero ed il desiderio costanti che generano emozioni e sentimenti generano la Vibrazione. Quest’ ultima attrae.
La Vibrazione é come un segnale radio che costantemente comunica all’Universo ciò che sei in quel momento. Questa attrarrà o respingerà, costantemente, altri esseri, eventi ed esperienze, a loro volta vibrazionali. In modo del tutto naturale attrarrai ciò che é in armonia con il tuo essere e respingerai ciò che non lo é.
Se la tua Energia Vibrazionale emana abbondanza e benessere, riceverà abbondanza e benessere che saranno percepiti dal tuo sè fisico. Se emetti ansia e frustrazione, il tuo essere fisico percepirà questi stati.Spesso, in un breve intervallo di tempo, si inviano segnali vibrazionali discordanti e complessi, donde ne deriva che la realtà è spesso accidentata e complessa, presentando una mistura di situazioni fortunate ed altre meno piacevoli. Compreso e digerito quanto espresso nelle righe precedenti, ne deriva che per cambiare le proprie esperienze della realtà fisica bisogna cambiare la vibrazione che si emette. Per iniziare, prova a sentire che segnali stai effettivamente emettendo ora. Rallenta il flusso dei tuoi pensieri (magari aiutato dalla pratica della meditazione) e volgiti verso il tuo sè interiore, ascolta questa instancabile ricetrasmittente che sei. I segnali che si emettono sono vere e proprie frequenze. Si possono anche percepire le vibrazioni dell’ambiente. Sul medio-lungo periodo, si tende ad un equilibrio tra le vibrazioni emesse e quelle ricevute. Se la tua situazione di vita è stabile, è perchè sei in una situazione di equilibrio. Per esempio, se sei una vittima della “crisi” e sei in difficoltà finanziarie, e questa situazione dura da tempo, è probabile che tu sia esposto a segnali vibrazionali che comunicano “crisi e difficoltà economiche”. Da dove provengono? Dal luogo in cui vivi, dalle persone che frequenti, da ciò che leggi, da quello che fai, dall’ ambiente di lavoro. Tutto ciò ti incoraggia a continuare ad emettere queste vibrazioni, ed il ciclo continua. Se continui a circondarti di tali stimoli, lo stato continuerà indefinitamente. Te ne potrai allontanare per un poco, ma tenderai a tornare a quest’ equilibrio. Per cambiare totalmente la situazione è necessario creare un cambio definitivo e totale di vibrazione. Un temporaneo cambio di frequenze è facile e semplice da attuare, lo puoi fare in pochi secondi. E se lo farai spesso, molto presto non sarà artificioso, ma spontaneo. Queste cose cambieranno il tuo stato. Non otterrai, però, dei cambi significativi e duraturi, dato che tornerai allo stato abitutale. Se il segnale principale non cambia, l’equilibrio non cambierà. Per trovare un nuovo assetto, devi rompere quello precedente. Per farlo devi separare la tua vibrazione attuale dalle circostanze consonanti e coerenti con la stessa.
Ci sono essenzialmente due modi di farlo.
Il primo è meramente interiore: cambi radicalmente la tua Vibrazione in modo da separarla da quella dell’ambiente. Cominci a trasmettere un nuovo segnale e presto comincerai a respingere tutto ciò che c’é di incompatibile con questo nell’ambiente. Comincerai ad attrarre nuove persone, nuove situazioni e nuove esperienze compatibili con questo nuovo segnale. Mantieni questa nuova vibrazione abbastanza a lungo e vedrai tutto l’ambiente modificarsi e plasmarsi a questa.
Per farlo dovresti cercare di visualizzare i tuoi obiettivi in modo molto focalizzato e dettagliato per una ventina di minuti al giorno. Vediti, con dovizia di dettagli, nella situazione sperata, convincitene, fino a quando non ti sentirai meglio. E ripeti questo processo, anche se può sembrare folle. Quanto più spesso e fortemente ti sentirai meglio per effetto delle tue visualizzazioni, tanto più starai cambiando vibrazioni (emettendone di positive). Quanto più spesso e per più tempo attraverserai tale processo, tanto più rapidamente la tua realtà cambierà nel senso voluto. Dovrai persistere, però, perchè vi sarà un intervallo di tempo in cui nulla sembrerà cambiare.
Il secondo metodo per cambiare vibrazione “parte dall’esterno”. Consiste nel cambiare elementi dell’ambiente esterno con altri che siano più conformi alla vibrazione che vuoi ottenere. All’inizio potrai sentire uno squilibrio spiacevole. Dovrai attendere il tempo necessario affinchè le nuove vibrazioni (provenienti dall’ambiente modificato) modifichino le tue, fintanto che diventeranno compatibili.
Intendo, precisamente, che con questo metodo devi cambiare i tuoi orizzonti: la tua socialità, il tuo aspetto fisico, le tue compagnie. Per esempio, allontanati dai tuoi amici più pigri, disfati della televisione e frequenta le persone più efficienti che conosci. Ripeto, all’inizio la sensazione potrebbe essere sgradevole, ma presto le tue vibrazioni saranno sintonizzate con quelle delle nuove situazioni in cui ti sei inserito.
In sintesi: puoi sia cambiare il tuo segnale, sia cambiare i segnali in cui sei immerso. Entrambe le vie possono essere efficaci per modificare la tua frequenza.
Per creare quello che desideri, devi fare si che la tua vibrazione sia compatibile con i tuoi obiettivi e desideri. Ribadisco, per essere sicuro di essere compreso: per trovare la vibrazione desiderata visualizza in modo dettagliato i tuoi obiettivi fino al punto da notare un cambio di emozione dentro di te. Nota come a questo punto hai una diversa energia. Dopodichè lasciati andare al tuo stato originale, pieno di preoccupazioni e problemi, e nota la differenza. Per esempio, la vibrazione dell’essere indebitato, con problemi economici, potrebbe essere descritta così: nervosa, preoccupata, perversa, caotica, confusa, sotto pressione, oscura.
La vibazione dell’abbondanza economica può invece essere descritta così: aperta, chiara, brillante, intensa e sciolta. Spero sia ovvio che se vuoi cambiare vibrazione non ha molto senso di continuare ad esporti a segnali incompatibili. Fai attenzione a quello che senti quando guardi la TV che parla di catastrofi finanziarie . Io credo fermamente che il parlare e pensare alla crisi l’abbiano, in realtà, generata. Imparare a sentire e controllare le tue vibrazioni è cosa affascinante, importante ed utile. Quando ne avrai veramente padronanza, potrai effettivamente cambiare le tue vibrazioni per vivere quello che più speri. Se vorrai più ricchezza, la potrai avere. Se vorrai una diversa relazione, la potrai ottenere. Se vorrai sentirti più in salute ed energico, lo potrai fare. Non sarà facilissimo ed immediato, ci vuole un po di tempo per afferrare questi fuggevoli concetti. Ma ne vale la pena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...