Nascita della Nuova Terra – 1 e 2 Parte

Parte 1
Nota: Il termine densità sta ad indicare la struttura “fisica” della realtà, secondo la classificazione che comprende 12 livelli principali ed un centinaio di sottolivelli o realtà eteriche ed astrali. La prima densità corrisponde alla materia inorganica, la seconda alla materia organica, dalla terza in poi si tratta della materia intelligente. Il 12° livello è la sede della Sorgente Prima del Creato e del centro di coordinamento di tutti gli universi. Questo insegnamento ci è stato offerto per la prima volta da Ra.
Che cos’è la Nuova Terra? Come creiamo la Nuova Terra? Come vivremo sulla Nuova Terra?
Queste sono domande che ci poniamo perché stiamo sentendo che qualcosa è molto diverso. Contemporaneamente, c’è molto che rimane lo stesso come è sempre stato. Purtroppo, molto di ciò che è lo stesso è tenebra e indottrinamento.
Per fortuna, tra le tenebre e l’indottrinamento, che sono al punto finale, brilla la Luce di ciò che sta iniziando. Ciò che sta cominciando è che la nostra Terra di 3° e 4° densità si sta espandendo nella sua espressione di Corpo di Luce di 5° densità.
Noi, membri dell’umanità, ci stiamo cimentando per espanderci nel nostro Corpo di Luce di 5° densità, in modo da poter diventare la popolazione che abita questa versione meravigliosa, aggiornata, revisionata, del nostro amato pianeta Gaia. Tuttavia, prima di passare nel nuovo, prendiamoci un momento per tornare indietro a come Gaia divenne un pianeta di 3° densità.
Proprio come i membri dell’umanità sono Esseri Multidimensionali, anche il pianeta su cui viviamo è un Essere Multidimensionale. Poiché molti esseri umani stanno ricalibrando la propria coscienza per tornare al proprio Sé di 5° densità, stiamo assistendo Gaia per tornare al suo Corpo di Luce planetario.
Mentre assistiamo Gaia, Gaia assiste noi. In questo modo, stiamo creando una reciproca assistenza di “persone che aiutano il pianeta” e “pianeta che aiuta le persone”.
Per effetto di questa assistenza reciproca, siamo in grado di unire le nostre esperienze umane di trasmutazione in 5° densità con Gaia, e Gaia può condividere le sue esperienze con noi. In questo modo, le persone e il pianeta lavorano come una squadra per trasmutare la nostra realtà nella risonanza della realtà di 5° densità: il Corpo di Luce degli umani condivide la realtà con il Corpo di Luce di 5° densità del pianeta.
Proprio come noi, esseri umani, siamo Esseri Multidimensionali che hanno abbassato la propria frequenza per diventare l’espressione di 3° densità del proprio Sé, così come il nostro corpo astrale e aura di 4° densità, Gaia ha fatto la stessa cosa. In realtà, la Terra di 5° densità è sempre esistita, perché risuona di là del tempo e nell’Adesso dell’Uno.
Tutti noi, volontari della Terra di 3° e 4° densità, abbiamo deciso di abbassare la nostra coscienza e inviare le nostre percezioni nella proiezione della Terra di 3° e 4° densità. La Terra di 3° e 4° densità è molto simile ad un ologramma.
L’immagine della Luce di Gaia Multidimensionale viene filtrata attraverso un prisma di 3° densità per creare un’illusione, una realtà che è lanciata sugli eteri della vita per creare il pianeta di 3° densità chiamato Terra. In realtà, la Terra è: terra, aria, fuoco, acqua, delle 3° densità ed etere (materia eterica) della 4°.
In conseguenza del fatto che abbiamo avuto tante incarnazioni nel sistema di realtà terrestre, crediamo di essere SULLA Terra, piuttosto che IN una proiezione olografica. Le nostre innumerevoli incarnazioni ci hanno fatto dimenticare che, nella nostra Multidimensionalità, siamo infinitamente UNO con la Sorgente.
All’interno della risonanza della nostra alta frequenza, abbiamo scelto di inserire l’illusione della Terra di 3°/4° densità. Per entrare in questa illusione, abbiamo dovuto ridurre così tanto la nostra coscienza che ci siamo dimenticati che SIAMO la Sorgente perché la Sorgente è il Tutto nel Tutto.
Quindi, non possiamo essere (staccati) dalla Sorgente perché non possiamo lasciare la Sorgente. Lasciare la Sorgente è solo un’illusione di 3° densità. In realtà, non c’è separazione dalla Sorgente, tranne che sulla proiezione olografica di un pianeta di 3° densità.
La Terra è stata così pervasa di oscurità e paura per così tanto del suo tempo planetario, che noi, i guardiani di Gaia, abbiamo dimenticato che Gaia è della Sorgente, siamo della Sorgente – Tutto è della Sorgente perché Tutto E’ Sorgente. Noi siamo la Sorgente perché la Sorgente è il Tutto nel Tutto.
Tuttavia, la proiezione olografica della Terra fisica è talmente coinvolgente che siamo diventati indottrinati nel concetto che la Terra è reale e che è la nostra immaginazione / memoria delle nostre realtà più elevate a non essere reale.
Quindi, vediamo ora il concetto di ciò che è reale. Reale è un termine di 3° densità. Perfino il Piano Astrale di 4° densità è consapevole del fatto che la Terra di 3° densità è una proiezione. I membri della 4° densità lo sanno, o perché sono “morti” o perché hanno meditato per entrare in quella realtà di 4° densità.
Forse sono entrati anche nel corso del loro stato di sogno. In tutti questi scenari, hanno ampliato la loro coscienza al di là dell’illusione della proiezione olografica di 3° densità della Terra, per intravedere la vera realtà di Amore Incondizionato e di Luce Multidimensionale.
Stando in questo Amore Incondizionato ed in questa Luce Multidimensionale, si può vedere, percepire e sperimentare come la Luce Multidimensionale sulla Terra si frammenta in sette separate, differenti frequenze di colori/effetti visivi e tonalità/uditive. Questa separazione ha inizio quando la Luce più elevata entra nel più alto sotto-piano di 4° densità e aumenta mentre la Luce si sposta attraverso i sotto-piani sempre più bassi.
Quando la Luce più elevata si muove nel mondo astrale inferiore, che è la più bassa frequenza della realtà di 4° densità, le tenebre della paura risultanti dal lungo passato violento della Terra, si fondono con la frequenza più bassa della Luce astrale.
Sulla soglia tra la 4° densità e la 3° densità, c’è quello che si potrebbe chiamare un filtro, che è in realtà un prisma. Questo prisma separa le diverse frequenze della Luce, in modo che sembra esserci una separazione tra una frequenza di colore/tono e la frequenza successiva di colore/tono.
Un esempio di questo sarebbe se riempiste attentamente con sabbia un setaccio o una ciotola con tanti piccoli buchi. La prima volta che riempite il setaccio, la sabbia potrebbe rimanere insieme nell’unità della sabbia.
Tuttavia, se si doveste distendere un asciugamano o un foglio e scuotere il setaccio, vedreste come i diversi granelli di sabbia cadrebbero in un modo da sembrare essere separati. Allo stesso modo, quando la Luce Multidimensionale dell’Uno fluisce attraverso il prisma (setaccio) nella Terra di 3° densità, la Luce Multidimensionale si divide in sette diversi colori: rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto.
Così, quando la Luce Multidimensionale dell’Unità dell’UNO fluisce attraverso il prisma (setaccio) della 4° densità, progressivamente separa la Luce Multidimensionale in sette diverse ottave di realtà che vengono poi calate nella matrice di 3° densità della Terra fisica di Gaia, che è basata sulla separazione.
Nella vostra esperienza di Esseri di 3° densità, in realtà state andando attraverso il prisma della 4° densità, per uscire dall’illusione di un pianeta di 3° densità. Ciò che sta accadendo all’interno del vostro Adesso è che questo oggetto di 3° densità che è la Terra fisica sta espandendo la sua frequenza nella 5° densità.
La Terra sta facendo questo aggiustamento rilasciando il suo attaccamento alla matrice di 3° densità, che è basata sull’illusione della separazione da tutta la vita e, più importante, la Grande Illusione della separazione dalla Sorgente.
A causa degli innumerevoli anni di attaccamento di Gaia alla matrice, di essere un pianeta di 3° densità su cui molti esseri hanno vissuto un realtà di 3° densità, ha reso difficile la sua transizione planetaria.
Fortunatamente, in questo ADESSO, la 4° densità si sta muovendo nella frequenza della 5° densità, così non serve più un filtro o un prisma per separare la vita Multidimensionale nelle sette differenti ottave di una realtà di 3° densità.
In realtà, Gaia sta sempre più ricalibrando la sua espressione di 3° densità nella sua espressione di 4° e 5° densità. Tuttavia, per completare questa ricalibrazione, lei deve lasciare la Matrix 3D (dimensione spirituale) e trasferire il suo campo di energia in continua espansione nel suo innato campo di energia Multidimensionale.
L’intenzione di Gaia era sempre stata di avere tutte le sue molte frequenze di realtà abitabili da una miriade di versioni della vita. Tuttavia, la paura che si è raggruppata sul suo pianeta ha così diminuito la sua Luce Multidimensionale che Lei non può completare il ritorno al suo piano Multidimensionale senza l’aiuto dei suoi molti abitanti.
TUTTI i regni vegetali e animali la stanno aiutando, ma anche loro sono sotto il dominio del regno umano. Per fortuna, poiché la Luce Multidimensionale non passa più attraverso il filtro e il prisma del piano astrale inferiore di 4° densità, sta arrivando nella 3°densità, non separata in sette differenti ottave, ma come un flusso di Luce Multidimensionale Unificata.
Questa Luce Multidimensionale sta entrando nei cuori e nelle menti dell’umanità per liberarli dal lungo esilio dal loro SÉ Multidimensionale. Mentre l’umanità si ricorda sempre di più del proprio SÉ Multidimensionale, anch’essi si uniranno per aiutare Gaia nella sua trasmutazione planetaria.
Quando gli esseri umani di Gaia avranno ricordato il loro vero Sé Multidimensionale, creeranno portali di Luce; l’oscurità che si è accumulata nell’aura di Gaia potrà essere trasmutata da questa Luce Multidimensionale che proviene direttamente dalla 5° densità.
Poiché il processo della Luce superiore che si muove attraverso il prisma della 4° densità comincia a spostarsi, la 3° e la 4° densità di Gaia stanno diventando UNA.
Pertanto, non vi è più quel filtro che divide le diverse frequenze di Luce. All’interno di questo ADESSO, la Luce Multidimensionale sta viaggiando dalla 5° densità cercando di condividere se stessa con tutta la vita.

Parte 2
In questo ADESSO, la Luce Multidimensionale sta viaggiando dalla 5° densità cercando di condividere se stessa con tutta la vita. Quindi, ogni Essere – Planetario, Galattico, Universale – e, sì, anche umano – sta coscientemente o inconsciamente sperimentando questa Luce.
Prima, abbiamo avuto solo la frammentazione della Luce di 3° e 4° densità, ma ora la Luce arriva in noi senza quella frammentazione nelle sette diverse ottave. Un coro di Amore Incondizionato e Fuoco Violetto accompagna questa Luce Multidimensionale.
Gli Esseri di Gaia, il che significa non solo gli esseri umani, ma anche i cetacei ed i membri dei regni animali e vegetali, stanno costantemente creando tunnel di Luce. Questi tunnel di Luce sono anche tunnel di Speranza e Amore Incondizionato.
L’Amore Incondizionato è l’antidoto alla paura e all’oscurità.
Poiché questi tunnel di Luce si aprono dal corpo di Gaia e viaggiano ben oltre la 3° densità per raccogliere la Luce e l’Amore della 5° densità, servono anche per creare una forza di guarigione dalla paura che sta sempre cercando di aumentare il suo impatto.
Quindi, queste frequenze di paura cominciano a dissolversi sotto l’impatto della Luce Multidimensionale. Quelli che hanno vissuto nel buio, e sono stati governati dal buio, hanno paura di questa Luce, in quanto temono possa porre fine alla loro vita.
Poiché non hanno meditato e non hanno consentito a sé stessi di ricordare i propri sogni, non hanno alcuna consapevolezza della Luce e dell’Amore che è appena oltre il Piano Astrale Inferiore della 4° densià, nella Terra degli elementali ed oltre.
Pertanto, questi Esseri persi pensano di poter vivere solo nella realtà di 3° densià e temono che si stia arrivando alla sua conclusione. In realtà, i tunnel di Luce li circondano, ma la loro frequenza è così bassa che non li possono percepire.
Questi tunnel di Luce sono stati aperti dai membri di Gaia per poter accogliere nella pienezza e nell’unicità della Luce e dell’Amore Incondizionato. Questa Luce e Amore Multidimensionale si stanno prima muovendo nelle aree che hanno i portali aperti.
Come quella Luce Multidimensionale si muove attraverso i portali nel nucleo della Terra, Gaia la accetta e la amplifica in modo da poterla emanare in superficie a TUTTI i suoi settori planetari. In questa maniera, Gaia può condividere la sua Luce amplificata con TUTTI gli Esseri su TUTTA la sua superficie.
Da quando viene emanata questa Luce Superiore, non solo dalle densità più alte, ma anche dal nucleo di Gaia, gli Esseri che non hanno la fortuna di vivere in una zona in cui vi siano dei portali aperti, possono anche loro ricevere la Luce Superiore.
In questo modo, tutti possono sperimentare la Luce Superiore che è stata così generosamente condivisa con Gaia attraverso le miriadi di portali aperti. Quando le persone che si stanno Risvegliando inizieranno a ricordare i loro Sé Multidimensionali, saranno in grado di richiamare le loro espressioni più elevate di Sé dai mondi Angelici e Galattici.
Infatti, molti stanno chiedendo e accogliendo l’assistenza che Arturiani, Pleiadiani, Siriani, Antaresani e Andromedani stanno inviando a tutti i membri della Terra e pure a Madre Gaia. Poiché Gaia è un pianeta di “causa ed effetto”, il processo di trasmutazione dalle tenebre alla Luce deve essere iniziato dagli Esseri che per primi hanno diffuso il buio.
Questi esseri sono solo all’interno del regno umanoide, perché i regni animale, vegetale ed i regni eterici vivono nell’Unità d’Amore per il loro pianeta. Pertanto, è necessario che coloro che indossano un corpo Terrestre debbano inviare l’antidoto. E’ per questo motivo che molti Esseri Superiori hanno preso una forma umana per aiutare la Terra.
Anche se molti di coloro che indossano un corpo Terrestre possono non dover essere loro a contrastare il buio, hanno preso un corpo Terrestre per aiutare il pianeta.
Poiché (come già detto) Gaia è anche un pianeta di “causa ed effetto”, gli Oscuri che hanno immesso la paura nella realtà di Gaia, devono ricevere questa paura e trasmutarla tramite l’amore incondizionato ed il perdono verso sé stessi, così come verso gli altri.
Se sono in grado di farlo, se sono in grado di accettare gli effetti della loro causa e trasmutare quegli effetti con il loro Amore Incondizionato, anche loro saranno in grado di unirsi al grande evento della trasmutazione planetaria. Nessuno è troppo buio per essere perdonato o troppo pauroso per vivere in Amore
Coloro che usano il loro libero arbitrio per scegliere di aiutare il pianeta nella sua trasmutazione, espandono notevolmente la loro coscienza. Questa espansione di coscienza avviene perché hanno scelto di contribuire al grande evento dell’Ascensione planetaria.
Pertanto, essi hanno stabilito la causa di “stiamo creando l’Ascensione planetaria”, che riporta l’effetto di essere “un membro della coscienza planetaria.” All’interno di questa coscienza espansa possono creare portali che si apriranno più ampiamente e si muoveranno in frequenze e densità sempre più in alte.
Questi portali di Luce saranno in grado di accettare sempre più Luce Multidimensionale ed Amore Incondizionato. Infatti, questi flussi espansi di Luce possono muoversi in modo più efficiente:
“giù nei cristalli del nucleo di Gaia,
per poi emanarsi fuori dal nucleo e su tutta la superficie di Gaia,
nell’aura / atmosfera di Gaia,
oltre l’aura di Gaia,
e dentro e attraverso la 4° densità”
Quando questa Luce Superiore si muove nel nucleo di Gaia, e poi fuori nella realtà vincolante di 3° e 4° densità, l’ADESSO di questa Luce svincola dai concetti di “passato e futuro”, così come dalla separazione e dalla limitazione create dal tempo di 3° / 4° densità.
Con lo svincolo del concetto di separazione, la 3° e 4° densità si fondono nell’ADESSO del processo di trasmutazione di Gaia in un pianeta di 5° densià di Luce Superiore ed Amore Incondizionato.
In questo modo, l’illusione della separazione tra la vita, che è stata percepita come il vivere in un mondo fisico, e la morte, che è stata percepita come il vivere su un mondo astrale di 4° densià, viene dissolta.
Poiché queste illusioni vengono rilasciate, vengono sostituite con la comprensione che la “Vita” è eterna e la MORTE è un’illusione della 3° densità. Anche la 4° densità non è governata dalla illusione della morte, perché è dove le persone vanno quando sono “morte” alla loro realtà di 3° densità.
Quindi, una volta che arrivano nella 4° densità, scoprono di non essere morte. È allora che si rendono conto che la vita continua ben al di là della loro forma fisica.
Man mano che Gaia si espande sempre di più nella coscienza di 5° densità, quelli che ritornano nell’incarnazione si renderanno conto che NON c’è separazione tra la vita e la morte. Essi ricorderanno che non c’è separazione tra la 3° e la 4° densità.
Con quel ricordo, capiranno che ogni separazione è un’illusione della 3° e della 4° densità inferiore. Essi ricorderanno che non sono separati dalle altre persone, e non sono separati dal pianeta.
Poi, anche quelli che inizialmente hanno fatto una incarnazione sulla Terra come Esseri delle tenebre per avere un modo di potere sugli altri, impareranno che non ci sono modi di potere sugli altri, come non ci sono gli altri.
Inoltre, siccome Gaia risuonerà sempre più velocemente nella 5° densità, ognuno di coloro di “tendenza oscura” non sarà più in grado di inviare qualsiasi pensiero nocivo o dannoso, o di paura, perché questi pensieri torneranno indietro immediatamente al mittente.
Allora il mittente della paura e dell’oscurità dirà: “Aspetta, non posso più farlo. Non riesco ad inviare oscurità perché ritorna di nuovo verso me. Comunque, qualcuno ha inviato quell’oscurità di nuovo verso me. ”
Poi potrebbe dire: “Aspetta, se non riesco a inviare l’oscurità, allora quell’oscurità che è stata inviata verso me può ora essere rilasciata.”
Potete immaginare, infatti vi prego di farlo, immaginare una realtà in cui tutti coloro che hanno sempre subito l’oscurità che li ha contaminati per farli diventare membri delle tenebre, vengono guariti spontaneamente da ciò che prima ha creato l’oscurità dentro di loro.
Ricordate che tutti su Gaia, tutta la vita su Gaia, tutta la vita su tutti i pianeti, su tutti quelli della 3° densità, provengono dalle frequenze più elevate di Luce che sono passate attraverso filtri per essere divise in diverse ottave.
Allora queste ottave sono state percepite come separate. Queste ottave sono state anche percepite come se alcune fossero migliori e alcune fossero peggiori. Poi quella percezione, che era davvero un giudizio, è andata nella gente.
In questo modo, alcune persone erano buone e alcune persone erano cattive. Poi le persone cattive hanno fatto si che altre persone si sentissero cattive. Ma cosa succederebbe se le persone buone si rendessero conto di non essere separate dalle cattive?
E se i “buoni” si rendessero conto di essere le persone amorevoli che si sono in qualche modo ricordate di essere UNO con la Luce e UNO con l’Amore?
E se provassero a condividere la loro Luce e Amore con tutte le persone che avevano precedentemente identificato come cattive?
E se non ci fosse separazione?
E se coloro che si sono definiti come cattivi fossero in qualche modo in grado di rilasciare la programmazione ed accettare la Luce dell’Amore Incondizionato, in modo da poter incondizionatamente perdonare e incondizionatamente accettare se stessi?
Allora, potrebbero ricordare di essere UNO con TUTTA la vita? Che guarigione gloriosa! E se tutta l’umanità venisse guarita nella Luce, e tutta l’oscurità venisse abbandonata?
Siete voi, i membri di Gaia, che avete la capacità di creare questa realtà con il vostro Amore Incondizionato, il vostro Perdono Incondizionato, e il potere della vostra trasmutazione tramite il Fuoco Violetto.
Inviamo a tutti, buoni, cattivi, interposti, e qualsiasi altra etichetta che avete purtroppo attaccato alla vostra consapevolezza del Sé …
Inviamo a TUTTI l’Amore Incondizionato mentre facciamo Brillare, Brillare, Brillare il Fuoco Violetto.
Benedizioni, siamo l’UNO che i molti che si stanno Risvegliando hanno creato.
All’interno di questo UNO, è nata la Nuova Terra.
Cari lettori, ad un certo punto di questo articolo Sue, che ha scritto l’inizio, è diventata la fusione di Sue con gli Arturiani, per concludere il messaggio come Gli Arturiani.
Benedizioni da tutti noi.

Gli Andromediani Canalizzati da Suzanne Lie
http://suzanneliephd.blogspot.co.uk/
(traduzione Lina Capettini – http://www.lanuovaumanita.net )
Fonte: https://www.lanuovaumanità.net/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...