Metatron : Terra Cava

Arcangelo Metatron sulla Terra Cava
Arcangelo Metatron: Certo che esistono, ed anche da molto tempo. Vi è una razza di umanoidi, le cui origini risalgono al tempo di Lemuria ed al tardo periodo atlantideo, che trovò il modo di accedere alle profonde caverne della vostra Terra. In profondità all’interno del vostro pianeta esistono vaste distese che un tempo erano collegate da ampie reti di tunnel. Il corpo di questi esseri che furono i primi ad entrare era di forma più leggera, una forza fisica non così densa come quella evoluta degli esseri umani in superficie. I Lemuriani che furono i primi ad entrare in queste fenditure, inizialmente lo fecero per sfuggire alla furia di quelli che chiamate dinosauri che per un lungo periodo di tempo imperversarono sul loro continente. Con il tempo essi scoprirono in profondità delle aree tranquille che erano di un’elevata bellezza e vi si ambientarono. Ecco come scoprirono l’esistenza di un sole interno, che, a ragion del vero, si palesava man mano che essi si avventuravano in profondità. Questo sole emette una sorta di luce blu, e gli antichi Lemuriani, dai corpi fisici semi-eterici, svilupparono i mezzi per vedere attraverso questa luce, e scoprirono una strabiliante bellezza nelle caverne. Alcuni tra di voi pensavano che i Lemuriani fossero ascesi, ma in realtà essi discesero nella Terra, anche se sono molto vicini a ciò che voi chiamate completamento del loro ciclo, o Ascensione.
Esistono letteralmente decine di caverne all’interno della Terra al di sotto delle aree dell’Arizona, del Nevada e della California. Gli esseri umani del secolo scorso si sono imbattuti in molte di queste, che esistono nell’area del Gran Canyon, a Flagstaff, la zona che chiamate Area 51 e nella Valle della Morte in California. Le popolazioni indigene chiamate Hopi, Navajo, e Havasupai conservano tuttora delle leggende ed una certa conoscenza di queste caverne e dei loro tunnel.
Ora bisogna considerare che all’interno di ciò che è chiamata Terra Cava, la crescente pressione ed il magnetismo delle forze gravitazionali e tettoniche originano un particolare modello vettoriale unico che consente una maggiore tangibilità, un ancoraggio maggiore a quelli che voi chiamate paralleli dimensionali. Pertanto, in realtà all’interno della Terra esistono delle concentricità che agevolano gli strati multipli delle dimensioni interne. In verità come sapete, esse esistono ovunque nell’Universo e sulla superficie del pianeta, tuttavia in superficie sono assai meno tangibili a causa dell’elettromagnetismo e delle densità della pressione che abbiamo fornito.
Consentitemi di affermare che dentro la Terra lo schema energetico diviene più concentrato all’interno del mantello, e consente l’esistenza di più dimensioni, la concentrazione di più punti luce di forza vitale, di etherium. Facendo un confronto approssimativo, questo sarebbe paragonabile ad un televisore che riceve un segnale dall’antenna ed uno che riceve un segnale cavo o satellitare, il primo basato quindi sullo schema della superficie del vostro pianeta, l’altro sullo schema interno. Per lo più in questo modo, sono disponibili più canali, con una definizione più alta, tuttavia quando parliamo di canali facciamo riferimento alle dimensioni parallele.
Dunque all’interno della terra vi sono paralleli distinti, succintamente giustapposti fianco a fianco, ed in strato concentrico, che consentono a differenti forme di vita di coesistere senza realmente interfacciarsi. E come un unico televisore può avere a disposizione più canali, così vi sono molti piani dimensionali paralleli all’interno della Terra stessa. Infatti molti extraterrestri che mantengono delle basi dentro la Terra, possono farlo all’interno di tali schemi di frequenza paralleli, chiamati ologrammi. Capite?
Perciò esistono molte forme di vita all’interno delle concentricità della Terra, molte delle quali si trovano qui da prima che comparisse l’umanità, e molte, come voi, si considerano garanti della Terra. Ma in realtà il popolo maggiormente allineato all’umanità sarebbe l’antico popolo di Lemuria.
Domanda: Dove vivono questi esseri, e quali sono le loro fattezze?
Metatron: Di fatto, questi esseri di Lemuria sono molto più evoluti a livello spirituale di quanto non lo siate voi ora. I loro corpi sono, come dicevo, meno densi, sebbene siano fisici a tutti gli effetti. La loro pelle ha assunto una tonalità verde ed in alcuni casi verde-blu, a causa dell’acqua che essi assumono il cui contenuto è altamente mineralizzato, con rame ossidato ad altri metalli in alta concentrazione. Questi esseri sono pacifici, non conoscono altra religione dell’amore della fonte, e vivono in tranquillità. Sono molto coscienti della vostra esistenza, tuttavia non desiderano mischiarsi a voi. Perché, potreste chiedervi? Per varie ragioni, la più importante è che essi sono a conoscenza della vostra natura violenta, della vostra paura e dell’assenza di uno sviluppo spirituale collettivo. Conoscono le vostre malattie fisiche, alcune delle quali potrebbero potenzialmente infettarli, inoltre per loro è quasi impossibile sostenere i vostri raggi solari. Consentiteci di dire che essi si sono evoluti in esseri che hanno presentato un cammino unico, e sono prossimi al completamento del loro soggiorno. I loro corpi sono sostenuti da una forza magnetica cristallina, e da una fonte di luce che viene emessa dal nucleo del vostro pianeta. Le loro capacità mentali hanno consentito loro di imbrigliare questi campi di forza e di adattarli a loro sostegno fisico e spirituale. Sebbene essi siano biologicamente fisici, si tratta di una biologia di quarta dimensione e pertanto molto meno densa della vostra. Molti di loro sono molto abili in ciò che voi chiamate teletrasporto.
In effetti vi sono stati contatti tra gli abitanti del mondo interno ed i vostri governi, ma non una vera mescolanza. Vi sono stati messaggi riguardo alla necessità per la razza umana in superficie di diventare consapevole degli imminenti cambiamenti. Come dicevamo, gli abitanti del mondo interno hanno un cammino differente, un ciclo di tempo differente che si sta approssimando alla sua conclusione.
Vi chiedevate dove sono localizzate queste caverne interne. Tenendo conto dell’aspetto dimensionale parallelo, vi rispondiamo che secondo i vostri termini, le maggiori concentrazioni di queste caverne si trovano all’interno delle terre al di sotto dei mari, sebbene vi siano delle sacche esistenti anche al di sotto di ogni continente. Le regioni nord occidentali degli Stati Uniti, le montagne dell’Arkansas, Nuovo Messico, Arizona, Messico, Centro America, Perù, Bretagna, Europa, Himalaya, Cile, Argentina, Bolivia, Brasile, Cina, Siberia, Groenlandia, Islanda e Sri Lanka, posseggono tutte delle colonie sotterranee.
Domanda: A quale profondità essi si trovano e ha la Terra dei punti di accesso a queste caverne interne?
Metatron: Abbiamo affermato che i punti di accesso si trovano ai poli, ed in molte aperture sulla superficie del pianeta. E’ impossibile definire quale sia la profondità, in quanto in realtà esistono in piani dimensionali paralleli la cui misurazione in termini fisici non ha validità reale. Alcune delle caverne e delle comunità più piccole si trovano molto vicine alla superficie, tuttavia, le principali caverne in profondità secondo i vostri parametri si troverebbero a circa 20 miglia al di sotto del mantello ed alcune ad un centinaio di miglia di profondità. (I vostri geologi troverebbero arduo immaginarlo a causa dell’interpretazione della pressione e del calore, tuttavia vi diciamo che questi luoghi esistono, e che qui la vita esiste grazie a dei campi di forza a regime).
Tuttavia queste distanze si riferiscono alla multidimensionalità parallela. Se, ad esempio, doveste addentrarvi all’interno di una delle regioni dimensionali polari, o di uno dei passaggi dimensionali triangolati, in una Terra parallela, in un continuum spazio-temporale diverso, quanto sareste lontani dal punto in cui siete entrati? La risposta è in pollici e in eoni, a seconda della posizione. La scienza che più si avvicina a comprendere l’infinità dei mondi è la fisica quantistica, scienza che sta iniziando ad essere compresa nelle comunità scientifiche terrestri. Il paradigma cambia molto così come la base geometrica e matematica prima che tale scienza possa essere accuratamente decifrata sul vostro piano.
Le entrate principali per le caverne nelle profondità del pianeta sono situate nelle Regioni Polari. L’aspetto dimensionale espanso della vostra/e terra/e multidimensionale/i è connesso a livello quantico ai poli. E’ l’aspetto magneticamente appiattito delle Regioni Polari che consente l’esistenza delle profonde fenditure nella sfera planetaria. Il vostro Ammiraglio Byrd sorvolando questa regione, descrisse terre tropicali in cui scorrono fiumi. Vi diciamo che egli fece un breve salto dimensionale nell’aspetto parallelo della Terra Cava, e che come lui altri lo fecero in molte occasioni. Nelle Regioni Polari l’ipertrasporto dimensionale può avvenire in una particolare gamma di condizioni. Il trasporto dimensionale polare avviene un po’ come quando si attraversa un campo molto inclinato a cono, e si viene lanciati in un ellissi. Si ha la sensazione di diventare piatti all’istante, o paralleli alla superficie. Infatti ci si trova realmente in una dimensione parallela. Gli abitanti della Terra Cava esistono in questo spazio. Molte razze e molti esseri esistono nella vostra Terra “multidimensionale”, incluso molti di quelli da voi chiamati extraterrestri, che dichiarerebbero la cittadinanza del vostro pianeta proprio come fareste voi con convinzione. In effetti essi abiterebbero la Terra da più tempo dell’umanità.
Domanda: Sono inclusi anche gli esseri che chiamiamo Yeti e Deva?
Metatron: No. Esistono anche questi esseri, ma non si trovano tra i Lemuriani ed i primi Atlantidei che si avventurarono all’interno della Terra.
Domanda: Puoi darci informazioni riguardo allo Yeti, e se questo corrisponde all’essere chiamato Big Foot?
Metatron: Quelli che chiamate Yeti o Piedoni, sono versioni antiche di un esperimento genetico condotto sulla Terra, antecedente alla fase di Atlantide, circa 200.000 anni fa. A quel tempo sul vostro pianeta venivano condotti molti esperimenti genetici. Questi esseri sono intelligenti, ma geneticamente inferiori. Queste possenti forme furono create geneticamente utilizzando DNA umano e mescolandolo con quello delle scimmie per creare una bestia umanoide da lavoro, un essere di spiccata intelligenza, simile a quella umana, ma con un impianto genetico imposto, o con alcune aree del cervello disconnesse. Sono i sopravvissuti di ciò che chiamate “gli altri” atlantidei. Sono i resti di esseri generati dalla crudeltà che vennero utilizzati nelle miniere, nella fattorie e per la silvicoltura. Le aree cerebrali che consentono le emozioni ed il pensiero ampliato sono state ridotte artificialmente all’interno dei loro codici, eppure la fonte che alberga in tali creature menomate è la stessa dei delfini, la quale fonte tuttavia all’interno dei loro corpi non è in grado di trovare espressione o di evolversi mentalmente oltre certi limiti. Tuttavia essi possiedono quella che viene chiamata intelligenza divina. Soltanto attraverso lo sforzo fisico ed i meccanismi istintivi di sopravvivenza essi riescono a sostentarsi e a crescere.
Questi esseri non vivono nelle fenditure all’interno della Terra, ma in caverne e su remote montagne, o all’interno di intricate foreste e nelle paludi. Sono esseri notturni, una razza che, potremmo ben dire, si sta estinguendo e che con il tempo non esisterà più. Questi esseri hanno molta paura degli uomini, e provano profonda tristezza e confusione riguardo alla loro evoluzione. Vi osservano con prudenza, sanno che siete loro fratelli, e con tormentata ansia vorrebbero avvicinarsi a voi, ma sono abbastanza intelligenti da capire di non poterlo fare. L’evoluzione dei loro corpi li ha dotati di una folta pelliccia, e di una pelle spessa ed oleosa per vivere in ambienti estremi, e qui stanno sperimentando la parte finale della loro esistenza. Il loro spirito non desidera andare oltre, in quanto i loro limiti genetici sono tali da non permettere loro di evolvere oltre.
Se incontraste gli occhi di uno di questi esseri, provereste un sentimento di profonda tristezza.
Domanda: Intendi dire che lo Yeti ha la stessa fonte spirituale dei delfini?
Metatron: E’ così. Ma sia chiaro, è la stessa fonte, non la stessa espressione, che peraltro si discosta di molto. Capite, queste creature non esprimono la stessa vivida emozione, l’intelligenza e la gioia come fanno i delfini, in quanto i corpi nei quali sono intrappolati non lo permettono. Potreste domandarvi perché tali spiriti avrebbero scelto di abitare dei veicoli così limitati fisicamente, e la risposta è che sempre meno esseri compiono tale scelta, e presto non esisteranno più come specie. Questi esseri sono in grado di manifestare un grande sforzo di sopravvivenza, e l’amore l’uno per l’altro, tuttavia hanno deciso di rinunciare a tale espressione. Se l’uomo continuerà ad inquinare gli oceani, e a fare scempio della magnifica energia dei delfini e delle balene, questi grandiosi fratelli rinunceranno a tale ruolo. Non avete idea dell’energia luminosa che i delfini e le balene rilasciano nei vostri mari.
Vi sorprenderà sapere che molti di voi esistono come delfini, sia attualmente sia in passato. Lo fate per svolgere un grande servizio al pianeta e all’umanità.
Vedete, gli allineamenti della griglia, i nodi energetici, ed i buchi bianchi esistenti sul vostro pianeta, non si trovano sulla terra arida, ma gran parte di essi in effetti sono al di sopra e al di sotto delle acque. Soprattutto i delfini ed in qualche caso le balene, allineano le loro energie a questi siti contribuendo a bilanciare l’energia del vostro pianeta.
Ciò che viene chiamato Regno dei Deva, trova molte più espressioni di vita negli oceani e nei laghi che sulla roccia, sulla terra e nel suolo.
Domanda: Che cos’è il Regno dei Deva?
Metatron: Quello che chiamiamo Regno dei Deva, è costituito essenzialmente da aspetti frammentari del regno elementale, minerale e vegetale che trovano espressione consapevole e dinamica attraverso i veicoli dell’energia elettromagnetica. Alcune forme deviche sono più avanzate di altre. Quelli del Fae possiedono un’intelligenza divina, mentre altre del regno devico sono più simili a degli animali, in termini di schemi di pensiero e di coscienza di gruppo. Non tutte le forme dei deva sono, come potreste pensare, positive e benevole in natura. Alcune sono coscienze alimentate da campi elettromagnetici e come tali sono sia positive sia negative per bilanciare lo spettro elettrico che vedete. Alcuni considerano l’umanità come una sorella, altri no. Alcuni sono estremamente amorevoli, altri, secondo la vostra visione, sono in qualche modo maliziosi. Eppure entrambi si possono definire in un certo qual modo delle forme viventi elettriche.
Maestri, tutte le forme viventi sono sacre, ed è d’uopo, mentre aumenta la vostra coscienza, tentare di comprendere la miriade contenuta nel grande mistero. Ricordate che crescere nella luce richiede l’eliminazione della paura, e la rottura con il paradigma dei sistemi limitanti di credenza.
Domanda: Prima parlavi di esseri extraterrestri che hanno delle basi all’interno delle dimensioni della Terra, e che ciò avviene nelle dimensioni olografiche. Molti riportano di avere visto tali astronavi, ma mi risulta che, se essi abitano altri piani, non potrebbero essere visti o percepiti così facilmente. Le loro astronavi sono visibili all’umanità? Spiegamelo, ti prego.
Metatron: Questa è una domanda complicata. Ora, lascia che la spieghi in questo modo: gli esseri di altre dimensioni, altri piani, altre epoche ed altri mondi si sono certamente manifestati e sono apparsi all’umanità, sia in passato sia adesso. Il loro “aspetto”, la loro abilità ad essere percepiti ad “occhio nudo” talvolta è totalmente accidentale, ed in rare situazioni, molto intenzionale. In passato, proprio quando gli uomini sono precipitati molto accidentalmente nella cortina del tempo sequenziale tra i campi di presente, passato e futuro, le forme di vita e gli esseri “extraterrestri” si materializzarono per caso nella membrana divisoria frequenziale tra un parallelo o piano dimensionale ed un altro. Solitamente quando lo facevano, erano invisibili sul vostro piano, come quei pochi di voi che sono precipitati nel passato, o passato apparente, che erano invisibili ai popoli di quell’epoca. Questo raro fenomeno innesca un’immediata espansione della consapevolezza dal subconscio al conscio che viene bruscamente attivata con la migrazione in differenti parti della sequenza temporale. Ciò viene avviato dal nucleo multidimensionale stesso dell’entità, ed è evidente, sebbene molto inquietante per chi lo sperimenta in quel momento, che ogni confine e paradigma dimensionale simile abbia uno scopo puramente pratico. Vedete, proprio come esistono differenti approcci e percorsi della scienza e della fisica esistenti per l’umanità nella sua attuale realtà, esiste una scienza differente ed una fisica differente per ogni dimensione. Le scienze che avrebbero condotto ad una concezione totalmente diversa sono state ampiamente ignorate. Esistono degli approcci alternativi alla fisica che rivelano molto più riguardo al trasporto, alla trasmutazione ed alla locomozione di quanto possa comprendere o si auguri di fare la vostra principale scienza comprovata. Se la specie umana avesse approfondito certe discipline mentali, come ha fatto con le “leggi” esterne della tecnologia, la vostra conoscenza, i vostri mezzi ed il conseguente sistema di trasporto sarebbero totalmente diversi, e molto più efficienti di quanto non lo siano ora. Avete accolto ciò che è esteriore, e per un certo grado, alienando le capacità delle vostre “abilità interiori” all’interno della coscienza divina.
Ora, quando l’umanità deciderà di dedicarsi principalmente allo studio di ciò che viene chiamato scienza del trasporto e della bilocazione, che in effetti è una scienza le cui leggi possono essere apprese e praticate ed anche ben sintonizzate, allora le visite nei paralleli e nei vettori all’interno del tempo e dello spazio diverranno meno accidentali ed avverranno su decisione e disegno preciso. Quando l’umanità imparerà a governare la “fisica mentale” allora potrà liberarsi ampiamente dall’illusione filtrata, la finzione della dualità dello schema fisico. In realtà state già iniziando a comprendere come la Merkabah e la Merkivah, se sintonizzate con la mente che funge da costruttore del campo cristallino, aprano tale serratura. Questa è una parte di ciò che verrà in un certo qual modo offerto con il potenziamento della vostra Griglia 144 e della sua rete di energia cristallina per quelli di voi che vorranno dedicarsi a tale scienza divina. Vedete che ogni scienza deve comprendere il divino, e al momento ciò viene pesantemente tralasciato dai vostri principali studiosi.
Così torniamo alla vostra domanda, alla questione interessante che riguarda le visioni dichiarate dall’uomo di navi extraterrestri, o nel vostro gergo di “dischi volanti”, non sta nel fatto che essi siano realmente dove vengono visti ma in quello che molti dichiarano di vedere. Alcuni lo fanno ma pochi e molto di rado. E quelli che lo fanno, spesso li “vedono” con ciò che viene chiamata coscienza sviluppata, non con la comune vista. Il fatto è che la maggioranza delle navi viaggiano all’interno di un campo di visibilità che è soggetto a schermature dimensionali parallele, che nei vostri termini, costituiscono un vero e proprio camuffamento frequenziale nella separazione bidimensionale. Quindi in termini realistici la vasta maggioranza di tali navi non può e non è in grado di manifestarsi fisicamente nella vostra dimensione, e nel caso si riesca a vederli, ciò che si vedrebbe è una rifrazione, un loro riflesso di energia nella vostra dimensione quando entrano negli spettri dimensionali terrestri nell’attimo in cui rallentano le velocità della luce e si piega il buco spaziale. Gli atomi, il plasma e le molecole che compongono strutturalmente la “Navicella” sono di per sé costituite da uno schema fisico legato strutturalmente ed allineato fisicamente secondo la natura succinta e lo schema della sua stessa zolla dimensionale, la sua realtà territoriale originaria. Ora quando la nave entra nel vostro piano avviene una brusca distorsione. La sua struttura reale è catturata in un bivio di forma tra il trasformare se stessa completamente nel tessuto della particolare realtà terrestre, ed il conservare il suo schema originale. L’osservatore umano tenta di combinare ciò che “vede” all’interno del suo sistema di credenze con ciò che egli accetta come credibile nell’universo.
Quindi il risultato finale di ciò che l’osservatore terrestre crede di vedere è qualcosa che sta tra una nave dalla forma strana ed un aereo, contornato da luci roteanti, che in realtà non è nulla. La nave mantiene ciò che può della sua struttura originaria e modifica ciò che deve mentre adegua la sua struttura alle leggi del nuovo piano dimensionale. Poiché l’essere umano vede la stessa immagine e la interpreta individualmente secondo le proprie convinzioni ed il quoziente di luce, molte delle dichiarazioni e dei racconti riguardanti forma, dimensioni, e colore differiscono molto. Le poche volte che la nave ruota ad angolo retto, sta tentando di mantenere le funzioni ordinarie del suo particolare habitat.
Pertanto ciò che vi sembra secondo i vostri termini apparentemente “reale”, sono in gran parte delle distorsioni. La maggioranza delle navi proviene da realtà e da piani di esistenza che sono molto più avanzati a livello tecnologico rispetto alla Terra di questo periodo. Quelli che vi appaiono, anche in forma distorta, non hanno origine da ciò che chiamiamo piani superiori di pura manifestazione del pensiero, o piano di scienza-coscienza. Pertanto la rifrazione di copertura dell’aggeggio talvolta sembra più visibile. Queste navi che varcano intenzionalmente le vostre dimensioni lo fanno solo transitoriamente per brevi periodi di tempo in quanto tali veicoli spaziali non possono stazionare sul vostro piano per un tempo prolungato. Ciò è dovuto alla pesante pressione che mina l’integrità strutturale delle navi, e che di fatto può produrre all’istante una pressione catastrofica da cui risulterebbe una smaterializzazione mediante vaporizzazione. La necessità di trasformare materialmente la struttura conformemente alle leggi fisiche di un piano dimensionale differente è in effetti un bisogno reale, e a quel punto il disco volante semplicemente non può rimanere per un periodo di tempo indefinito. Un crudo paragone è quando i vostri sottomarini vanno oltre il limite di profondità, lottando per mantenersi intatti prima di soccombere alla pressione. Capite?
Perciò le fugaci forme osservate sono delle ironiche parvenze isomorfiche della struttura reale. Spesso ciò che gli esseri umani raccontano di vedere è la forma del disco o la forma di sigaro allungato, ma in realtà queste sono delle percezioni distorte che non hanno alcuna relazione reale con la forma intricata delle navi originarie, come apparirebbero all’interno della loro base natia e della costruzione architettonica bidimensionale.
Vi diciamo che molti esseri umani sono così convinti di tali apparizioni, che spesso sono loro stessi a crearne l’immagine. Quanti di voi da bambini hanno visto realmente Babbo Natale nei cieli con la sua slitta di renne. In effetti Babbo Natale esiste, ha consapevolezza, perché voi avete alimentato quella forma pensiero vivente mediante il vostro sistema di credenze. Effettivamente molti dei vostri personaggi “immaginari” hanno consapevolezza per esistere come forme pensiero create dall’ energia pensiero di massa. Vedete quanto siete creativi. Di fatto questo è un aspetto delle vostre abilità “mentali” raggiunte, che si manifestano in un sistema di credenze.
Ma non dovete fraintendere, il Cosmo pullula di vita extraterrestre, e molti effettivamente esistono all’interno e nell’ambito della vostra Terra. Non solamente all’interno della multidimensionalità, ma alcuni, in particolare i vostri antenati designati lavorano insieme a voi per l’ascensione e lo sviluppo della Terra. Tra questi importanti esseri pacifici vi sono quelli delle Pleiadi, di Sirio A e B, di Andromeda e Arturo. In effetti molti di voi esistevano ad Atlantide come questi esseri, e coesistete nell’ADESSO, nella dimensione parallela come questi esseri. Abbiamo parlato di questo con voi prima.
In realtà questi esseri possono esistere fisicamente nel vostro mondo, e lo hanno fatto per eoni di tempo, ma spesso più attraverso la scienza della trasformazione mentale, la maestria mentale. Comunque le loro navi non appaiono nella vostra dimensione come molti di voi immaginano. In realtà questi esseri utilizzano ciò che viene chiamata tecnologia dello stargate per materializzarsi, talvolta come un sistema di trasporto a “raggi” come nel vostro telefilm “Star-Trek”.
Ora, i piani interdimensionali possono e si mescolano a molti pianeti, simili alla vostra Terra ma non così limitati, e lo fanno molto spesso con la consapevolezza e la conoscenza cosciente degli abitanti dei particolari piani interessati. Pochi esseri umani sono attualmente coscienti delle loro realtà multimensionali. L’intera concezione della vostra Terra, secondo cui al suo interno ospita delle civiltà, dei visitatori con le loro basi, e degli abitanti extraterrestri, vi è molto aliena, se potete perdonare la freddura!
Voi spesso considerate i piani dimensionali paralleli come ologrammi in natura e come tali possono esistere privi di spazio. Essi non sono “luoghi” reali come da vostra definizione o concezione di locazione. Un piano parallelo olografico può essere inserito in un dato periodo come una realtà mentale. Può essere una particolare realtà autonoma in grado di esistere separatamente, sebbene ciò non ne riduca affatto la validità. Infatti molti dei drammi del vostro Cristo sono significativi inserti olografici. Tali inserti possono esistere per un certo periodo di tempo e poi scomparire perché non è la loro reale collocazione Cosmica. Un inserto olografico viene costituito per le entità come schema comportamentale di realizzazione emotiva e come lezione a vari livelli.
Gli esseri umani spesso ignorano la grande importanza e la validità dell’emozione e dell’immaginazione. Entrambe sono essenziali per la scienza della mente. In realtà, gli stati emotivi e ciò che chiamate sogni immaginari sono piani dimensionali. Infatti, l’analogia comparativa di un piano dimensionale con uno stato emotivo è molto più congrua e valida di quella tra un piano ed una particolare locazione vettoriale o ciò che voi chiamate luogo, in quanto in realtà né gli stati emotivi né i piani dimensionali occupano uno spazio come lo intendete voi.
Ora, i Pleiadiani e i Siriani, che sono la vostra fonte primaria a livello genetico, collaborano strettamente con l’umanità. Questi extraterrestri benevoli hanno lavorato con voi in passato, nel presente ed in futuro, nei vostri termini, compiendo molti sforzi per aiutare l’umanità a riconquistare la sua vera maestria. Questi esseri lavorano con i vostri campi gravitazionali, le griglie e le linee energetiche, i sistemi a vortice ed a portale, in particolare con la riorganizzazione in corso dell’aggiornamento dell’accesso dimensionale della Terra. Così ad un certo punto essi hanno sviluppato dei mezzi di coesistenza con voi, e possono manifestare delle forme per vivere all’interno e al di sopra della vostra Terra. Spesso formano sfere di bioplasma codificate con le informazioni che possono aiutarvi in molti modi. Alcune delle vostre geometrie simboliche dei cerchi di grano sono uno di essi. Questi sono emessi primariamente attraverso concentrazioni di luce-pensiero che si combinano con i campi elettromagnetici terrestri per formare i simboli geometrici programmati e sono altamente elettrici in natura, come può attestare chi entri in empatia, sedendosi all’interno di un cerchio di grano appena formato, sentendo il brusio tangibile dell’energia all’interno di essi.

Conclusioni
Concludiamo dicendovi che tutta la vita prende origine dalla luce, e che la luce prende origine dalla coscienza. Dal pensiero!La vostra missione sulla Terra è di sperimentare la dualità, crescere, apprendere, andare verso la luce. Il vostro scopo è di sperimentare la vita e di cercarne la comprensione. Per svelare il mistero, scoprirete che l’amore è la vibrazione di tutta la creatività, e che la ricerca della conoscenza, la vera conoscenza, è l’elemento chiave della crescita.
Ora, certi filtri all’interno della vostra mente cosciente sono installati per strutturazione genetica e come vostro obiettivo all’interno del vostro continuum spazio-temporale. Come potete realmente concentrarvi su un’unica esperienza all’interno dell’illusione selezionata della dualità lineare se siete al contempo consapevoli di esistere in altre dimensioni, vivendo esistenze parallele “ORA”? Vedete questo non è lo scopo del sé egoico.
Tuttavia questi filtri vengono superati accedendo al cervello nascosto, il campo cristallino! Ora possedete la conoscenza per essere più grandiosi. Ma sappiate che la conoscenza più grande si raggiunge attraverso la ricerca mediante la mente meditativa, il Cervello di Dio, ed inserendo tale conoscenza nel computer che chiamate mente cosciente. Imparate ad operare in entrambi i modi!
Vi abbiamo detto che l’Amore è la chiave. L’Amore in realtà è il linguaggio della luce, ed esiste in molti formati avanzati. Vi abbiamo detto che l’Amore Incondizionato è l’espressione più elevata dell’Amore, e che non può essere realmente afferrato nella terza dimensione. Lo si può immaginare ma non realizzare nella terza dimensione. Ciò non significa che l’Amore Incondizionato non esista per voi, o che non sia accessibile sul piano terrestre, in effetti lo è, ma è esprimibile nella quinta dimensione ed oltre. Il concetto può risultarvi confuso, in quanto pensate di avere sperimentato l’Amore Incondizionato. Questo è giusto perché lo avete fatto, potete farlo e lo fate. Tuttavia non lo sperimentate nella dualità di terza dimensione. La terza dimensione è una dimensione condizionata, ed è profondamente programmata, strutturata in modo intricato sulla polarità. L’Amore ha il suo opposto polare nella terza dimensione, come la luce, come tutto ciò che si trova all’interno dello spettro elettromagnetico. L’Amore Incondizionato viene sperimentato di fatto all’interno del campo del punto zero, e pertanto non ha polarità. Il campo del punto zero non appartiene alla dualità o alla polarità. Lo schema dimensionale “più basso” che consente gli aspetti sperimentali dell’Amore Incondizionato è la quinta dimensione, ed è qui (ed oltre) che lo avete sempre sperimentato. Capite?
Miei Cari, man mano che crescete, vi diciamo che in realtà, ad un livello più elevato, voi siete già totalmente consapevoli delle intrinseche migliaia di vostre espressioni espansive animiche. E’ attraverso ciò che chiamate subconscio, che è la scintilla divina, e tutti voi potete accedervi acquietando la vostra mente conscia. Con il lavoro! Con gli sforzi! Raggiungendo l’impeccabilità. E’ un bellissimo sogno, ed è così complesso quanto il cubo a dodici dimensioni di Metatron! Svelate il mistero!
Io Sono Metatron, e voi siete AMATI!
E così sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...