Ego, I Passeggeri Illegali

Contenuto nell’antica scienza esoterica dei maestri Inca ci sono 3 passi che aiutano l’umanità a dominare la limitante condizione umana. Il primo passo è conoscere il sé e superare gli effetti dell’ego negativo. Il secondo passo è padroneggiare l’energia kundalini e manifestare il corpo di luce. Il terzo passo è offrire il sacro servizio Dharma e vivere di amore incondizionato.
Il primo passo, padroneggiare l’ego, è considerato il più difficile e il più difficile da padroneggiare. L’umanità nel suo insieme tende a negare il suo lato negativo. Non vogliamo ammettere a noi stessi che siamo meno che perfetti. È questo desiderio profondo ma inconscio di essere perfetto che ci spinge verso la padronanza di sé. La sfida è essere consapevoli di questo processo e non giudicare noi stessi per essere meno che perfetti, dopotutto, il giudizio di noi stessi o di chiunque altro proviene anche dall’ego.
La programmazione sociale rende difficile per l’umanità dominare il proprio ego. I mass media ci dicono come pensare, sentire e agire. L’ego e i suoi eccessi non sono solo incoraggiati, ma onorati dai mass media. In questa società, i grandi ego salgono in alto come dei e hanno il timore delle masse. Quindi il percorso per scoprire se stessi, dominare il falso ego per diventare un umile servitore del creatore, può essere un bel compito.
L’adorazione dell’ego è una grande differenza tra la nostra cultura e le antiche tradizioni. Negli insegnamenti Inca un ego gonfiato non è onorato, ma considerato un segno di una persona meno evoluta. Promuovere una qualità come l’umiltà, agire e vivere nella verità e nella volontà di lavorare sodo senza pensare alla ricompensa è considerato onorevole. Questo semplice insegnamento si rispecchia anche nel buddismo tibetano e in molte altre antiche culture del mondo.
Perché vogliamo dominare l’ego? Vivere nel nostro ego negativo produce paura e falso orgoglio. È il primo e più efficace modo di disconnetterci dallo spirito e dalla nostra verità interiore. L’umanità che vive in ego negativi distruggerà i pianeti e vivrà in balia della nascita e della rinascita, ancora e ancora, per 108 volte, prima di poter passare ad una dimensione più piacevole. Quindi, se vuoi disconnetterti dal tuo vero sé e dall’influenza divina del creatore, nutre semplicemente la paura e l’ego che si presenta nella tua vita. È garantito lavorare ogni volta. Ma non è per questo che sei venuto qui, né cosa vuoi veramente creare.
Il Messaggero Spirituale Inca, Willaru Huayta, dice “Tutto l’ego negativo è basato sulla paura. L’ego è passeggeri illegali nella nostra vita – scaricalo “. Willaru afferma” Non possiamo aspettarci che la società cambi fino a quando non cambiamo noi stessi dall’interno. Dobbiamo guarire noi stessi perché siamo ammalati: psicologicamente e spiritualmente. La nostra coscienza divina è intrappolata, imprigionata dal nostro ego. Dobbiamo liberare la nostra essenza per essere in grado di evolvere. ”
È giunto il momento di capire chi siamo, capire le nostre motivazioni e padroneggiare il nostro ego. Dobbiamo imparare ad accedere alla verità in uno spazio chiaro e profondo, nonostante l’assalto dei media basati sulla paura negativa e forme di pensiero collettivo. Man mano che il millennio si avvicina con tutti i suoi scenari di attenzione mediatica e di Armageddon, padroneggiare l’ego sarà indispensabile per coloro che si trovano sul sentiero spirituale.
Willaru ci ha dato una mappa degli ego. I sette ego negativi (i sette peccati capitali) sono … LUSSURIA (adulterio, battute cattive, prostituzione, promiscuità, masturbazione, stupro), ACCIDIA (procrastinazione, fisica, intellettuale, spirituale), GOLA (bere, drogare, fumare, indulgenza nei dolci , mangiare troppo velocemente, mangiare troppo), INVIDIA (di beni materiali, amore, economico, intellettuale, competizione),SUPERBIA(vanità, sociale, culturale, spirituale, intellettuale), IRA (odio, imprecare, insultare, impazienza, frustrazione, ostilità nascosta), AVARIZIA (per soldi, potere, posizione, conoscenza, status sociale).
Elencare questi ego per nome può aiutare a riconoscere ogni aspetto di questi ego nelle nostre azioni quotidiane. Willaru suggerisce che siamo testimoni di noi stessi in ogni azione e consideriamo le nostre motivazioni per ogni azione, per vedere se si basano su uno qualsiasi degli ego negativi. Quindi abbiamo una scelta su come reagiremo a queste impressioni.

Trasmutazione delle impressioni
La scienza esoterica dei maestri Inca ci aiuta ad affrontare l’ego dandoci un processo per cambiare ciò che sentiamo, pensando e come stiamo reagendo. Willaru chiama questo processo “Trasmutazione delle Impressioni”. Tutti gli esseri umani fanno parte della coscienza collettiva. Non è considerato imperscrutabile che abbiamo pensieri negativi. I pensieri negativi sono solo un’impressione innescata dalla nostra programmazione o da ciò che abbiamo raccolto nella coscienza collettiva. La padronanza è quando agiamo coscientemente sulle nostre impressioni in modo positivo.

Ecco alcuni suggerimenti positivi su come trasmettere le tue impressioni negative. Questa non è una lista tutto compreso. Sii creativo e scopri modi in cui puoi trasformare il pensiero negativo in azioni positive.
-Se sentiamo l’ego della Lussuria … La Lussuria è l’abuso o l’incomprensione della forza creativa dell’universo. È un desiderio incompreso di tornare all’unione con il divino. La lussuria viene dalla credenza in una bugia che non siamo interi e separati dalla creazione. Promuovere un uso maturo ed equilibrato dell’energia sessuale. Lavorare per aumentare l’energia sessuale fino a creare il corpo di luce. Incanalare l’energia in sforzi creativi.
-Se sentiamo l’ego dell’ Accidia … L’ Accidia deriva dall’abuso dell’energia quotidiana o dall’essere fuori sincronia con il tuo piano personale divino. Può anche essere l’incapacità di affrontare un progetto. Sostituisci la pigrizia con la disciplina basata sulla chiamata dello spirito. Fai ciò che più ti eccita.
-Se sentiamo l’ego di Gola … La Gola è innescata da un profondo senso di sentirsi vuoti e si basa anche sulla menzogna che non siamo interi e separati dalla creazione. Trova modi positivi per nutrirti. Ricollegati consapevolmente al tutto. Renditi conto di far parte di tutto.
-Se sentiamo l’ego dell’Invidia … L’Invidia si innesca confrontando te stesso con gli altri. Promuovi la gratitudine per ciò che hai e ciò che hai realizzato. Promuovi la felicità per ciò che gli altri hanno compiuto e hanno.
-Se sentiamo l’ego della Superbia … La Superbia è l’ignoranza dell’unicità di tutta la vita. La superbia è quando proiettiamo negativamente o mettiamo giù, chiunque altro a causa di chi pensiamo di essere. Promuovi una prospettiva di uguaglianza e che tutti hanno valore negli occhi del creatore.
-Se sentiamo l’ego dell’Ira … L’Ira è semplicemente una reazione alla paura negata. Paura dell’ignoto; paura delle opinioni della gente su di noi, paura della sopravvivenza; paura che le persone non siano all’altezza delle nostre aspettative; la paura basata sul bisogno di avere ragione, dobbiamo chiederci: “Di cosa abbiamo paura? Confidate nell’universo che tutto va bene e siete al sicuro.
-Se sentiamo l’ego dell’ Avarizia … L’Avarizia è un ego innescato dal non sentirsi sicuri o supportati. L’avidità è un sintomo che si attiva quando sentiamo che l’universale non fornirà i nostri bisogni. Il fatto è che l’avidità manifesterà la mancanza che più temiamo. Perché non ci sentiamo al sicuro?

Tutto l’ego è paura. È la credenza nella menzogna che siamo separati dai nostri sé, gli uni dagli altri, dai regni delle piante e degli animali, e soprattutto separati da Dio. L’ego è causato dalla bugia che siamo separati. Siamo tutti pezzi di Dio. Quando scegliamo di cadere nella limitazione e nella fede nella separazione, gli ego sono portati dal profondo vuoto inspiegabile che sentiamo in questa vita.
Quando agiamo negativamente a causa dell’influenza di questi ego distorti, stiamo tentando inconsciamente di cercare di riempire il vuoto che sentiamo. Queste reazioni negative sono solo tentativi sbagliati e contorti per tornare a DIO. Fare la scelta giusta in ogni momento, quando siamo di fronte a questi ego, è la via per tornare a Dio! Fare scelte consapevoli basate sulle nostre impressioni nella vita, riconosce la nostra unità e interezza e riconferma in noi stessi che non siamo separati e che siamo veramente pezzi divini di Dio.
Ci è voluto un numero incalcolabile di scelte negative basate sull’ego per mantenerci nella separazione e nella limitazione. Potrebbe volerci un numero incalcolabile di scelte giuste per riportarci a Dio. Questo sembra un lavoro che potrebbe innescare l’ego della pigrizia, poiché sembra un lavoro insormontabile. Ma non è. La chiave è stare costantemente attenti alle nostre azioni e alle loro motivazioni e sapere che con ogni giusta scelta e giusta azione, siamo più vicini a Dio e all’unità con Tutto-Quello-È.
Definire l’ego non è sempre facile. Molti ego possono essere al lavoro insieme e sono correlati. Willaru dice “Ci sono molti animali (ego) che mangiano allo stesso piatto. L’avidità e l’invidia lavorano mano nella mano; Lussuria e gola anche.
C’è un modo semplice e armonioso per mettere fine a tutto l’ego negativo nella tua vita. Willaru insegna che tutto l’ego può essere trasmutato nel Tempio del Cuore. Il Tempio del Cuore è un posto dentro ognuno di noi che ha un luminoso fuoco violetto di amore e compassione. Quando sentiamo o vogliamo agire su un ego negativo, semplicemente mettiamo l’ego nel fuoco e lascia che il Tempio del Cuore lo bruci. Il Tempio del Cuore è il posto dentro di te che permetti ancora di essere DIO. Quindi è come se tu stessi dando il problema a Dio. Semplice.
In questi giorni di complicazioni, predizioni e paure, abbiamo una scelta su come reagiamo agli impulsi del nostro mondo. Il modo in cui agiremo non solo accellererà il nostro cammino verso l’unità e Dio, ma influenzerà anche tutti coloro che ci circondano. Ricorda che siamo tutti Uno.

Autore Aluna Joy Yaxkin
Fonte: http://howtoexitthematrix.com/category/matrix-articles/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...