Nobiltà Nera

La “Nobiltà Nera” sono / erano le famiglie oligarchiche di Venezia e Genova, in Italia, che nel 12 ° secolo detenevano i diritti commerciali privilegiati (monopoli). La prima delle tre crociate, dal 1063 al 1123, stabilì il potere della Nobiltà Nera Veneziana e solidificò il potere della ricca classe dominante.
L’aristocrazia della Nobiltà Nera ottenne il completo controllo su Venezia nel 1171, quando la nomina del Doge fu trasferita nel cosiddetto Gran Consiglio, che consisteva in membri dell’aristocrazia commerciale (tra cui la famigerata famiglia De’ Medici). Da allora Venezia è rimasta nelle loro mani, ma il potere e l’influenza della nobiltà veneziana dei neri si estende ben oltre i suoi confini e oggi si sente in ogni angolo del globo. (Non dimenticare, il nostro moderno sistema bancario è nato in Italia).
Nel 1204 la famiglia oligarchica distribuì le enclavi feudali ai loro membri, e da questa epoca risale la grande costruzione di potere e pressione finché il governo non divenne una società chiusa (non lo sappiamo da qualche parte) della principale Famiglia della Nobiltà Nera. Più di questo si può trovare nelle opere del Dr. John Coleman, Black Nobility Unmasked World-wide, 1985; Gerarchia dei cospiratori: la storia del comitato dei 300, 1992.
La Nobiltà Nera si è guadagnata il titolo attraverso trucchi sporchi, quindi quando la popolazione si è ribellata contro i monopoli nel governo, come in qualsiasi altro luogo (non lo siamo noi), i leader della rivolta sono stati rapidamente catturati e brutalmente impiccati. La Nobiltà Nera usa assassini segreti, omicidi, ricatti, bancarotta di cittadini o società avversarie, rapimenti, stupri e così via … da qui il loro nome.
Chi sono queste famiglie oggi?
Bene, i più importanti sono:

• Casa di Bernadotte, Svezia

• Casa di Borbone, Francia

• Casa di Braganza, Portogallo

• Casa di Grimaldi, Monaco

• casa dei Guelfi, Gran Bretagna (la più importante)

• Casa d’Asburgo, in Austria

• Casa di Hanover, Germania (la seconda più importante)

• Casa di Hohenzollern, Germania

• Casa di Karadjordjevic, Jugoslavia (ex)

• Camera del Liechtenstein, Liechtenstein

• Casa di Nassau, Lussemburgo

• Casa di Oldenburg, Danimarca

• Casa di Orange, Paesi Bassi

• Casa Savoia, Italia

• Casa di Wettin, Belgio

• Casa di Wittelsbach, Germania

• Casa di Württemberg, Germania

• Casa di Zogu, Albania

• tutte le famiglie che troverai nell’albero genealogico dei Windsor

Tutte le famiglie elencate sono collegate con la Casa dei Guelfi, una delle famiglie originarie della Nobiltà Nera di Venezia, da cui discende la Casa di Windsor e quindi l’attuale Regina d’Inghilterra, Elisabetta II. I guelfi sono così intrecciati con l’aristocrazia tedesca attraverso la casa di Hannover che ci vorrebbero diverse pagine per menzionare tutte le loro connessioni. Tutte (quasi) le case reali europee provengono dalla casa di Hannover e quindi dalla casa dei Guelfi – la Nobiltà Nera.
Un esempio: il re britannico Hanoverian George I proveniva dal ducato di Luneburg, una parte della Germania settentrionale, che era stata governata dalla famiglia guelfa dal 12 ° secolo. Oggi i Guelfi dominano il mercato delle materie prime e per anni hanno fissato il prezzo dell’oro (una merce che non producono né possiedono). La Casa di Windsor controlla anche il prezzo del rame, dello zinco, del piombo e dello stagno. Non è un caso che le principali borse merci si trovino a Londra, in Inghilterra. Le compagnie gestite dalle famiglie della Black Nobility sono British Petroleum, Oppenheimer, Lonrho, Philbro e molti altri.
Un’altra famiglia della Nobiltà Nera sono i Grosvenor in Inghilterra. Per secoli questa famiglia ha vissuto, come la maggior parte delle famiglie europee, in affitto del terreno. Oggi la famiglia possiede almeno 300 acri di terra nel centro di Londra. La terra non viene mai venduta, ma affittata per un contratto di affitto di 39 anni – il canone del Medioevo.
Grosvenor Square, in cui si trova l’ambasciata americana, appartiene alla famiglia Grosvenor, così come Eaton Square. A Eaton Square gli appartamenti vengono affittati da 25.000 a 75.000 sterline al mese (e questo non include i costi di manutenzione). Questo per darvi un’idea dell’immensa ricchezza che le famiglie della Black Nobility raccolgono dalle rendite fondiarie, e del perché famiglie come i Windsor non siano affatto interessate al progresso industriale insieme all’eccesso di popolazione che sostiene. Questo è il motivo principale per cui queste famiglie “nobili” sono dietro la maggior parte, se non tutte, dei movimenti pro-ambientali del mondo, che alla fine (ovviamente) mirano a frenare la crescita della popolazione. Il principe Filippo e il principe Carlo sono i simboli più visibili di questi movimenti, ed entrambi hanno spesso parlato con la massima insensibilità della necessità di liberare il mondo dalle persone indesiderate.
La Nobiltà Nera sono i fondatori delle moderne società segrete dei nostri giorni da cui hanno origine tutti gli altri che sono collegati agli Illuminati: il Comitato dei 300, il Club di Roma, il CFR, il RIIA, i Bilderberger, i Tavola rotonda … tutti provengono dal comitato dei 300 e quindi dalle famiglie europee della Nobiltà Nera. La cooperazione con la Black Nobility europea sono famiglie americane come Harrimans e McGeorge Bundys. La casa di Hannover sembra essere tedesca, ma è davvero ebrea. Così è la casa degli Asburgo. Quindi non erano proprio i tedeschi ad occupare il trono britannico …

Fonte Originale: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica/esp_sociopol_blacknobil02.htm
Fonte: https://prepareforchange.net/2018/02/27/who-are-the-black-nobility/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...