Guarisci Te Stesso!

«La fede e i miracoli sono argomenti simili. È importante parlare di questi due argomenti. Cercheremo quindi di farvi comprendere il processo del miracolo e quello della fede.»

Voi conoscete la fede religiosa. L’esempio che vi daremo non corrisponde affatto alla fede religiosa.
Il primo esempio, è la fede che avete in voi stessi e nelle capacità della vostra mente (creazione mentale, creazione della mente su voi stessi), la fede che riponete nella vostra capacità di guarirvi da ogni cosa.
Per poter attivare questo processo, è necessario far tacere completamente la vostra mente, e questo risulta essere molto difficile per gli esseri umani, perché la mente è una macchina pazza che perde continuamente il controllo, come un cavallo pazzo che fate fatica a tenere a freno e a fermare.
La vostra, vi mente, questo è certo! Se siete consapevoli di poter compiere un miracolo su voi stessi, sicuramente la vostra mente – che proviene dal vostro ego – vi dice: “ma no, non è possibile, non è così semplice!”
In realtà, dal momento in cui calmate la vostra mente, è sempre molto semplice compiere qualche miracolo.»
Vedo l’immagine di un uomo tra la folla.
«Quest’uomo ha studiato le capacità della mente. Sente un dolore molto forte nella parte bassa della schiena; siccome persiste da un certo periodo di tempo, inizia ad infastidirlo.
Questo signore è quindi in mezzo alla folla. Sta camminando. All’improvviso, pensa: “guarisci te stesso”. Quindi si ferma un po’ distante dalla folla e si appoggia al muro di un palazzo. Si concentra; non vede più nessuno, vede solo il suo corpo, ma con occhi diversi dai suoi occhi umani. A quel punto, non ha alcun dubbio, alcun pensiero, se non quello di voler guarire e armonizzare là dove c’è disarmonia. Egli si concentra, la mente è sempre totalmente sgombra da ogni pensiero, con assoluta fiducia nelle proprie capacità di guarire sé stesso.
Egli quindi invia, col pensiero, un’energia molto forte appartenente alle proprie multidimensionalità, alla sua schiena; non utilizza l’energia appartenente a ciò che è in quanto essere di terza dimensione. Egli chiede aiuto alle proprie multidimensionalità che, con la loro totale purezza, lo aiuteranno a guarire sé stesso.
È in questo modo che “si guarisce sé stessi”! Non è facile, è molto più difficile che guarire con un aiuto esterno!
Riuscirete a scoprire in voi la capacità di guarire voi stessi. Per ottenere questa auto-guarigione, non avete bisogno di nessun supporto esterno o di una fede particolare, se non la fede in voi stessi.
Gli esseri umani attuali sono totalmente privi di fede nelle proprie capacità. Essi preferiscono rivolgersi ad un aiuto esterno per essere aiutati! Quando parliamo di aiuto esterno, ci riferiamo a Maria, Gesù, a tutti gli Esseri che hanno potuto vivere su questo pianeta, alle vostre guide, agli Esseri di Luce, ecc. Gli esseri umani attuali, hanno più fiducia e fede nel risultato se si rivolgono all’esterno, perché per loro è molto più facile.»
Sono sempre con questo personaggio che è ancora appoggiato al muro. Per qualche istante egli rimane in una totale immobilità. È come se in lui non funzionasse più nulla, come se fosse in uno stato di sonno profondo. Questo stato dura pochissimo tempo, nemmeno un minuto, perché egli si rivolge a qualcosa che si trova dentro di lui e che non fa parte della sua terza dimensione; questa persona esce da questa specie di non-vita nella terza dimensione; ha come una specie di sussulto e si risveglia con un grande sorriso sulle labbra; non ha assolutamente più nulla poiché si è rigenerato e riparte completamente in armonia, libero dal problema che aveva alla schiena.
«Per raggiungere questo risultato, è evidentemente necessario avere fiducia; ancora una volta la mente non deve ragionare al vostro posto dicendo: “bisogna fare così, non bisogna fare così!” La mente, è nemica di ogni guarigione! Ancora una volta, la mente proviene dal vostro ego.
Ciò che questo canale vi ha appena descritto non si realizza immediatamente. La persona che vi ha descritto ha già lavorato sulla capacità del pensiero profondo associato al pensiero che appartiene ad altri piani, ad altre realtà di essa stessa, al fine di guarirsi totalmente da questa piccola disarmonia.
Ognuno di voi può realizzare tutto questo! All’inizio fatelo sulle piccole disarmonie, un piccolo dolore qui, un piccolo dolore là.
Figli della Terra, sappiate che nulla, ma davvero nulla, è inguaribile! Anche se avete dolori molto forti, ossa fratturate, ecc., nulla può impedire la guarigione e la totale armonia del vostro corpo!
Vi concentrate solo sulla vostra mente e sulla vostra mancanza di fiducia; è per questo motivo che non ottenete i risultati che vi aspettate.
Alcuni problemi psicologici fanno parte di questa non possibilità di guarirsi, perché queste piccole disarmonie – e questo probabilmente vi sconvolgerà – possono essere fonte di conforto per alcune persone. Tuttavia non parleremo di questo argomento che, alla fine, non ha alcuna importanza e alcun valore per noi!
Concentratevi su ciò che vi abbiamo appena insegnato sui miracoli e sulla fede. Il miracolo, siete voi a realizzarlo! La fede, è la fede che avete in voi stessi; essa non ha niente a che vedere con la fede religiosa o la fede esterna.
Alcune persone hanno una totale fiducia nella religione o in una terza persona. Senza pensare, si abbandonano completamente a questa fede nell’altro o alla fede religiosa. Essi possono avere fede in Gesù, in un luogo sacro come Lourdes, Fatima o in qualche altro luogo. In quel momento, tutto giunge dall’esterno! La persona si abbandona totalmente all’esterno ed ha una fiducia totale nella guarigione che questo esterno può recarle.
I due esempi che vi abbiamo appena citato generano fede e miracoli, ma in due modi completamente diversi.
Per riuscire ad essere completamente passivi e abbandonarsi alla possibilità esterna (questo non succede ovviamente tutti i giorni), è necessario che le persone abbiano un’assoluta fiducia in Dio o in un luogo sacro come ad esempio Lourdes. È inoltre necessario che la persona si abbandoni a questa fiducia e a questa fede senza avere nessuna ombra di dubbio, nemmeno per pochi istanti.
Vi abbiamo parlato di due modi di concepire un miracolo.
Speriamo che possiate mettere in pratica la prima modalità per compiere un miracolo su voi stessi e ottenere la guarigione.»
Monique Mathieu

Fonte: http://ducielalaterre.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...