Un’ Ora con un Angelo – parte 1

Steve Beckow: buona sera a tutti e benvenuti ad un’ora con un angelo. Sono Steve Beckow, redattore capo della Golden Age of Gaia, e con me stasera c’è Linda Dillon, canale per il Council of Love e autore di The Great Awakening, The New You, The Jesus Book, al momento webinar on Conscious Creating with the Mother. Ma, Linda, ho anche impostato il mio orologio in base ai tuoi webinar trimestrali e credo che avremo il webinar gratuito dell’Equinozio di Primavera in arrivo la prossima settimana.

Linda Dillon: Sì, lo facciamo, Steve. Non posso credere che siamo già a quel punto dell’Equinozio di Primavera. È fantastico! E come hai detto tu e come sto per ripetere, questo è un webinar gratuito, ma quello che devi fare in termini di registrazione è andare sul sito del Council of Love e registrarti. E questo ti dà una scelta di tempi che funzionano per te per essere presente in questo, in questo E-raduno in tutto il mondo.
Quindi è interessante: quando ho iniziato a pianificare la riunione dell’Equinozio di Primavera, il Consiglio mi ha detto, beh, sarà sempre così, e questo è stato un tema per gli ultimi due anni, che riguarderà la pulizia di Spring, liberando i nostri chakra, equilibrando il nostro maschio e femmina, e assicurandoci che i nostri meridiani e i nostri vari campi siano, sai, luminosi, brillanti e scintillanti, proprio come lo facciamo in casa nostra; apriamo le finestre e rispolveriamo tutto, almeno ci piace pensare di farlo.

Ma poi ieri hanno anche aggiunto che stavamo parlando – e questo è legato al webinar che siamo nel mezzo del sacro scopo della gente. In un certo senso, sono piuttosto sorpresa quando sento dalle persone che non sono molto chiari su quale sia il loro scopo sacro, e specialmente ora che stiamo davvero andando avanti, arrivando davvero al nocciolo della creazione di Nova Earth, è importante per ognuno di noi che siamo davvero chiari sul perché sulla terra siamo venuti.

E questo è legato al nostro scopo sacro e quindi a come lo dimostriamo, lo sai nei modi pratici, in modi praticabili e in modo creativo mentre andiamo avanti, così lo faremo anche nel webinar quindi spero che tutti viene.

SB: Sembra che ci stia vestendo alla meglio di domenica e ci stia preparando e ricordandoci per cosa siamo qui.

LD: Esattamente. E sai che lo è davvero, voglio dire, a Pasqua … sono cresciuto cattolico e quindi la Pasqua è stata un grande evento e la Pasqua è stata quando hai ottenuto, anche quando c’era ancora neve a Montreal – abbiamo ancora quel piccolo Cappello pasquale e nuovo, sai, pelle verniciata Mary Jane, quindi è come se ci stessero aggiustando perché, “Andiamo”.

SB: Um hmm. Bene, è grandioso. Come va il tuo corso, Linda?

LD: Il corso sta andando incredibilmente e quello che sto trovando davvero meraviglioso è il livello delle creazioni e la varietà di creazioni su cui la gente sta lavorando. Abbiamo già avuto un sacco di manifestazioni all’interno del cerchio che è stato un po ‘interessante per le persone che stanno facendo il loro add on add on. Ma è l’applicazione delle Leggi Universali a ciò su cui le persone stanno lavorando è che stiamo vedendo come sta davvero accelerando le cose, quindi non posso aspettare per le prossime settimane mentre andiamo a volare.

SB: Molto interessante. Uh, di sicuro mi sto divertendo da solo, quindi sto imparando molto sulla creazione e su come metterla in pratica, mio Dio …

LD: Sta mettendo in pratica questa è la vera chiave, e sai, prima, penso che spesso ci siamo trovati a desiderare su una stella, ma ora è un’applicazione molto pratica. Sono stupito dal numero di persone che lavorano su cose che hanno a che fare con i loro corpi, sai renderli genericamente sani, integri, vibranti, pieni di vitalità. E questo in realtà significa che stiamo davvero realizzando come operatori di luce che parte del nostro accordo, parte del nostro contratto, è di rimanere qui in forma e fare il gioioso lavoro di creazione di Nova Earth.

SB: Mi accorgo che mi sento più giovane, il mio corpo sembra più giovane, posso anche scrollarmi di dosso, come, potrei alzarmi sentendomi un po ‘rigido al mattino, diciamo … e nel vecchio terzo dicevamo “Oh, io sto invecchiando “e ora posso scuotermi, lo sai, e succede.

LD: Wow!

SB: Sì, lo so! È assolutamente straordinario per me vederlo, giusto, comunque è quello che sto notando.

LD: Oh, lo sai, penso che viviamo davvero in tempi miracolosi, e visto che stavamo solo chiacchierando prima di venire in onda è che tutti noi sentiamo che siamo-sai, è tempo di gioco e siamo preparato e pronto.

SB: Sì, sì. Uh, vado a prendere l’autobus tra un minuto. Quando ha intenzione di fischiare?

LD: Oh, non ne abbiamo avuto abbastanza di informatori?

SB: No, ancora uno! Bene, perché non ti lascio fare la tua transizione? E daremo il benvenuto all’Arcangelo Michele, che ci parlerà di come … non generare, esattamente, ma produrre, manifestare, un accordo collettivo, unità collettiva, coscienza collettiva, allineando. E così con quello, vorrei dare il benvenuto all’Arcangelo Michele.

Arcangelo Michele: E benvenuti, amati, operatori di luce, amorevoli, viandanti e camminatori, esploratori e escursionisti, perché siete uniti nel cuore e siete uniti nello scopo. E oggi vengo da te, sì come Michael, come Mi-ka-el, come Arcangelo della pace, guerriero d’amore e portatore di notizie. Sono stato chiamato molte cose, incluso allenatore e arbitro, caro cuore.
Entrate, sì, siete già dentro non solo nell’oceano infinito della Madre, nella fluidità del tempo, ma anche nel tempo, nel capitolo, nella sequenza, nel dispiegarsi, nel nuovo inizio. E questo cosa significa? Ebbene, tu, cuore mio, hai esplorato questo nel tuo piccolo libro, ed è chiamato l’Età dell’Oro, e l’ascensione e il cambiamento, e tanti altri nomi in tutto l’universo. Ma è tutto una cosa, ed è l’adempimento del sogno di nostra madre. È l’adempimento del nostro piano della madre.
E in questo capitolo del tuo regno dell’esistenza, è il compimento dei tuoi sogni. Ed è l’adempimento del tuo piano. Non c’è un computer sul tuo pianeta in questo momento che sia in grado di prendere la miriade di variabili per sei, e vicino a sette miliardi di persone, e per darti una stampa sui vari passaggi che ogni individuo potrebbe prendere, dovrebbe prendere , al fine di raggiungere un senso di unità collettiva.
E sì, questo è quello che voglio e ho chiesto di parlare di questo giorno. Per l’unione sacra, come sapete, per tutti noi e questo Concilio d’Amore, è un argomento che è vicino e caro ai nostri cuori e ciò che suggeriamo anche come parte del vostro DNA spirituale e parte della vostra psiche umana.
L’unione sacra è anche vicina e cara a ciascuno di voi, in particolare come operatore di luce e amore. Eppure, a momenti, deve sembrare irraggiungibile, insondabile a voi su come questo senso di unità – non solo la cessazione della guerra, e intendo ciò in senso generico – come può essere raggiunto, e come può essere realizzato in un periodo lavorabile, significativo, stretto.
Innanzitutto, iniziamo col dire a voi, nostri amati, nostri partner sacri, che il lavoro che avete fatto, l’abbraccio che avete fatto, l’ancoraggio che avete fatto, l’unione sacra, nei vostri cuori, nel vostro le menti, nelle vostre vite, nelle vostre azioni, nei vostri comportamenti, nelle vostre comunità, ha una profondità e un’ampiezza che forse non siete nemmeno pienamente consapevoli. Il lavoro che hai fatto è stato stellare.
E ha fatto parte, e già ben integrato, intrecciato, intessuto nella nuova griglia dell’umanità, e nella nuova griglia di ognuno di voi. Quindi non sei tu, con il naso premuto contro il vetro della finestra che guarda con nostalgia questa bellissima figurina o dipinto chiamato unione sacra. È già dentro di te. Ed è già intorno a te.
Ma, dolci angeli di luce, ora lo prendi, come team di implementazione della madre, lo stai portando al livello successivo. E con noi, nella sacra unione con noi, nell’azione sacra con noi, stai comunicando questo in ogni fibra del tuo essere: nel tuo campo, nel tuo linguaggio del corpo, nella tua telepatia, nelle tue parole scritte, nelle tue parole pronunciate .
Lo stai portando al collettivo, a tutti i sette miliardi di voi, ed è un compito grandioso? Sì. Ed è un compito di cui sei completamente capace e pronto. Quando diciamo l’unione sacra – e ci sono delle risme di materiale di cui abbiamo parlato su questo argomento nei programmi precedenti, e questo è al di là delle conversazioni che abbiamo avuto con il cuore – non usiamo il termine “associazione sacra”. Ora, questo non è un punto “quanti angeli balla sulla testa di uno spillo?”.
La relazione sacra è quell’intima unione nell’amore, nella vera intimità. Quasi al livello di convivenza – convivenza spirituale – intendiamo la condivisione dello spazio sacro, del tuo spazio sacro. Quindi non ti stiamo suggerendo di entrare in una relazione sacra con il collettivo, ma a quale sacra unione si parla è il desiderio e l’azione, l’azione allineata, di tenere, di essere, in profonda riverenza, accettazione, resa, e unione con questo intero collettivo. Quindi non ti stiamo chiedendo di farlo uno per uno a uno a uno. Ciò richiederebbe troppo tempo, prima di tutto; e per le tue informazioni e per la tua terminologia, il tempo stringe.
Ora pensa a come esistiamo. Noi – e io dico che il Concilio dell’Amore, l’intero regno angelico, arcangelo, serafino, l’intero regno dei maestri ascesi, l’intera Compagnia del Cielo – è in sacra unione. Non è solo il modo in cui operiamo, è ciò che siamo.
L’unione sacra è l’onore e il rispetto più profondi per il tuo sé sacro. E intendo questo nel più ampio termine, per la tua essenza, per il tuo riflesso della Madre / Padre / Uno, per il tuo sacro proposito, per ciò che ti delizia, cosa ti piace fare e cosa non ti piace fare. Sì, anche noi abbiamo preferenze.
Ora ciò non significa che io sia in intima connessione con ogni angelico in tutto il regno. Ma io porto quella riverenza, quella profondità di onorare. Quindi, se dovessi mai incontrare quell’essere o no, c’è una conoscenza di quell’essenza e di quell’essere. Non è necessario incontrare qualcuno faccia a faccia, o energicamente, conoscerli e onorarli, e avere una riverenza così profonda. Perché loro, come te, sono della Madre.
Quindi c’è un onore alla perfezione divina e alla gioia, l’eccitazione, la dolcezza di ogni singola espressione di quella divinità, dei modi oltre il numero che ci sono per servire la Madre, per onorare la Madre, e per riflettere di nuovo al Uno e al collettivo la bellezza e l’amore di chi sei.
Ora nella tua ultima conversazione con Galea, un’anima dolce, ti ha parlato della comunicazione, sì, e delle varie forme di comunicazione, ma desidero sottolineare ancora una volta in modo che l’importanza di questo come Essere Nova, che già sei , agisci come se fossi asceso perché lo sei.
Il tuo Essere Nova, metà del tuo livello di comunicazione, è nel tuo campo che emana direttamente dal tuo cuore e dalla tua essenza. Quindi pensa a queste onde energetiche che emanano da te, proprio come questa trasmissione va su tutto il pianeta e molto oltre, così le tue onde, i tuoi impulsi magnetici elettrici viaggiano, e cosa dicono? Dicono “Ti onoro. Ti abbraccio. Sono stupito da te. E ti amo, e conosco la tua essenza, e so in quell’essenza di cosa sei veramente qui e di cosa sei veramente capace. “
La ragione per cui sei venuto al servizio della Madre, in questo periodo di tempo unico, non stai dicendo, mentre mandi il tuo amore fuori, perché questo è ciò che sono i tuoi impulsi, non stai dicendo “Ti do il permesso di comportarti male; “Non stai dicendo” ti do il permesso di agire al di fuori dell’amore “.
In realtà, quello che stai dicendo è: “So di cosa sei capace. Ti vedo. Io ti conosco e sono disposto a condividere il mio amore con te in modo che possa accenderti, in modo che tu possa ricordare pienamente, così che tu possa compiere pienamente il passo, in modo da conoscere pienamente la gioia di essere in servizio e in allineamento con l’Uno. “Questo è quello che stai facendo.
Ora hai fatto questo inconsciamente per eoni, sia dentro che fuori questo pianeta. Ma ora stai avanzando come Essere Nova, pienamente consapevole e consapevole, non solo del tuo potere di trasmettere, ma della tua autorità divina di trasmettere, la tua responsabilità, cioè l’amministrazione da trasmettere e comunicare, in chiarezza con la grazia e la purezza della Madre , qual è la verità, cos’è veramente la pace.
E poi lo fai perché, mentre lo fai, quello che stai facendo veramente sta entrando in una forma quasi anonima di unione sacra con l’intero collettivo. E poi lo affili ai tuoi messaggi telepatici attraverso il tuo linguaggio del corpo, attraverso il tuo linguaggio di parola, che è gentile e amorevole e, sì, conosciuto dalle tue famiglie galattiche e intergalattiche come Saedor.
Stai alzando la posta. Stai aumentando il tuo gioco. E ora sto dicendo, il tempo stringe e il fischio è saltato. Cominciamo e, carissimo Steve, dove vorresti iniziare?

SB: Beh, con il fischio che soffia, quando qualcuno degli eventi più importanti si presenterà alla nostra porta? Siamo tutti pronti, siamo, sai, al punto di partenza, pianificando come siamo stati capaci, e cosa stiamo aspettando, Signore? Che cosa … cosa sta trattenendo lo spettacolo per parlare?

AAM: Stiamo aspettando che tu sia questi trasmettitori in forma.

SB: Ok, quindi una questione di vibrazione, una questione di valori?

AAM: valori e il mantenimento di questa energia. Pensi che siamo solo noi a sostenere le cose, e non lo è.

SB: No, no, non tu. Non tu, anche se qualcuno lo è, o qualcosa del genere, non lo so. È-siamo noi?

AAM: La vibrazione collettiva … ci sono ancora questi sussurri e sono solo frammenti sparsi di quei vecchi paradigmi: abuso di autorità, vergogna, biasimo, tu conosci la lista caro cuore.

SB: Sì, sì.

AAM: E quelli che sono stati attivamente, diciamo, praticando alcuni di quei vecchi schemi, aggrappati a loro, sperando di ricollegarli e ricostruirli …

SB: Giusto.

AAM: … ora sono stati attivi. Ma quando hai questa unione sacra collettiva, quella si dissiperà. Non si tratta di puntare il dito e di dire che quelle persone sono sbagliate, cattive, traditrici, abusanti, assassini. Perché in questo, quello che stai facendo, stai semplicemente rispecchiando il loro schema di colpa e vergogna, colpa e colpa.
Quindi, quando veramente inizi a vibrare semplicemente e dici di essere amore, e ti vedo come amore, e non c’è spazio per queste altre sciocchezze, perché è quello che è, è un’assurdità assurda. Quindi stai impostando il bar, letteralmente la barra per il collettivo-superiore.
L’unica cosa, se c’è una comunanza in coloro che ancora si aggrappano al vecchio, è che vogliono essere i primi. Quando imposti una nuova barra e reindirizzi l’energia, allora verranno perché c’è ancora quella parte di loro, quella parte dell’ego di loro, che vuole essere il primo. Ma ciò che la comunità di lightworker / loveholder sta facendo è che stai letteralmente cambiando il comportamento, le azioni, la mentalità basata sul cuore del collettivo. Questo è stato il più grande ostacolo.
E diciamo e abbiamo ripetutamente affermato che non stai aspettando un evento singolare, sei già nel processo. In effetti, caro cuore, sei già sul campo di gioco e sei stato sul campo da gioco per un po ‘. Quindi sei già completamente fidanzato. E tu lo sai dai tuoi stessi processi.
E non intendo semplicemente te, caro Steve, intendo ognuno di voi. Che tu non sei la persona che sei stato energeticamente o praticamente un anno fa o sei mesi fa. La tua concentrazione, la tua frequenza vibratoria, la tua discrezione, i tuoi obiettivi, i tuoi sogni sono cambiati. E sono venuti da un luogo in cui ciò che pensavi fosse molto complesso, in realtà essendo semplificato, semplificato e semplificato in modo che non fosse pieno di angoscia e sforzo.
Tu conosci la tua direzione e sai come stai procedendo, ma sai anche che devi, sì, deve procedere nell’amore, perché questa è l’unica cosa. Non funziona semplicemente per noi, ma per te. Quindi hai raggiunto il punto in cui stai dicendo: “Non voglio impegnarmi in nessuno dei vecchi drammi o giochi. Desidero semplicemente continuare e essere l’amore. “

SB: Sono d’accordo con te, e lascia che ti dica la difficoltà che mi capita di volta in volta e che non ho risolto. Si trova nella zona di quello che tu definisci “il perdono non equivale al permesso”. Ci sono alcune persone che mi stanno proteggendo dal perdonare perché non voglio che loro e il loro comportamento tornino nella mia vita. E mi preoccupo che se li perdono che sto dicendo, “Torna indietro, lo sai, e fallo di nuovo tutto”, per così dire, e io no, sai cosa sto dicendo? Questo è il mio principale ostacolo.

AAM: Quindi cerchiamo di essere pratici. Pensi davvero, ora abbiamo spaziosità infinita …

SB: Giusto.

AAM: … che è difficile per te concepire, o no?

SB: Oh, assolutamente lo è.

Fine Parte 1

Arcangelo Michele canalizzato da Linda Dillon, 19 marzo 2018.
Traduzione Per Staffan, 21 marzo 2018.
Fonte Originale: http://counciloflove.com/
Fonte : http://sananda.website/archangel-michael-via-linda-dillon-march-19th-2018/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...