Energy Infiltration

Stanco di essere una spacciatrice di negatività? 12 modi per prevenire l’infiltrazione di energia e recuperare la tua energia

Ti ritrovi mai ad assumere l’energia negativa degli altri? Se è così, non sei solo. La maggior parte di noi entra in contatto con numerose persone ogni giorno – che ci portano giù.
Lo sentiamo tutti. Sappiamo quando siamo con qualcuno che è vivace e felice o qualcuno che è basso e infelice, ma perché è così facile per gli altri influenzarci in modo negativo? Alcuni di noi non possono nemmeno andare nei supermercati senza affrontare i mali di tutti nel negozio. Per proteggerci dall’energia negativa, dobbiamo prima capire come la nostra energia è infiltrata dagli altri.
Ho lavorato come consulente di crisi in un noto centro di crisi a New York per circa sette anni. Ho capito subito che se avessi avuto successo nell’aiutare le persone, non avrei potuto assumere alcuna energia negativa. Poiché ho scoperto il segreto per mantenere la mia energia pulita e chiara, sono stato in grado di assistere migliaia di persone in disperato bisogno senza una volta essere influenzato negativamente, e infatti, mi sentivo costantemente eccitato e soddisfatto. Se posso farlo, chiunque può.

Infiltrazione di energia
Ogni volta che incontri qualcuno, sia che tu stia di corsa al bagno o al tavolo della conferenza, è in gioco uno scambio di energia. C’è la tua energia e c’è l’energia dell’altro. Ad un certo punto nello spazio le energie si incontrano. Se potessi essere una mosca sul muro, potresti assistere a un’interessante danza di vibrazione – con l’energia più forte che conduce la danza. Ciò significa che se non sei centrato nel tuo campo energetico, la tua energia potrebbe essere infiltrata e influenzata da quella del tuo amico, coniuge, figlio, amico, genitore o forse estraneo. Quindi, anche se hai una buona giornata e incontri qualcuno che sta riversando su di te la loro energia negativa, la tua buona giornata diventerà probabilmente cattiva.

Sei stato colpito dall’ Energy Infiltration
Non utilizzare le emozioni negative come strumenti per la connessione
È naturale voler connettersi con gli altri, ma spesso lo facciamo inconsciamente abbinando le emozioni. In altre parole, se il tuo amico è triste, diventi triste per entrare in contatto con lei. Oppure, se il tuo partner è infastidito da qualcosa, rispecchi il fastidio per ottenere la stessa lunghezza d’onda. Il fatto è che ogni volta che utilizziamo le emozioni negative come strumenti per la connessione, compromettiamo la nostra stessa energia, e anche se vogliamo aiutare il nostro amico, coniuge, figlio o collaboratore, non possiamo offrire un supporto o una guida efficaci ai bassi livelli emotivi. livello del problema. Come puoi aiutare qualcuno se soffri con loro?
Se il tuo amico è depresso, non è necessario diventare depresso per entrare in contatto con lui. È possibile offrire compassione e comprensione senza compromettere la propria energia. Se riesci a mantenere un livello superiore di vibrazione emotiva, puoi essere di maggior servizio, semplicemente creando uno spazio sicuro affinché il tuo amico possa esprimere i suoi sentimenti senza abbatterti.

1-Lascia andare la responsabilità
Il modo più veloce per essere influenzati dall’energia negativa di un altro è sentirsi responsabili per loro o per la loro esperienza. Ogni volta che ti senti responsabile per un altro, ti assumi la responsabilità come se appartenesse a te, e il tuo corpo, mente e spirito rispondono come se tu fossi veramente responsabile e devi risolvere il problema. In altre parole, ti preoccupi, stress e pressione che appartiene a qualcun altro.
Sentirsi responsabile di un altro è come accettare il proprio bagaglio come se fosse il proprio; quindi, camminando con il loro peso sulle spalle. Quante persone puoi fare per questo senza essere sopraffatti o addirittura malati? A volte le nostre malattie sono il risultato di problemi che non sono nemmeno nostri. Quanto di quello che porti non ti appartiene nemmeno? Pensa davvero a questo.
Non importa quanto tieni a qualcuno, non sei responsabile per loro o per i loro problemi. Sei responsabile per te e per la tua esperienza, ma non per loro.
Non pensare di poter aiutare qualcuno prendendo le loro cose come le tue. Il miglior aiuto che tu possa mai fornire è quello di mantenere alta la tua vibrazione e invitare gli altri ad incontrarti. Potrebbero o meno venire, ma anche questa non è una tua responsabilità.
Una volta che si rilascia la responsabilità, è possibile presentarsi in un modo più reattivo e possibilmente essere di servizio, anziché parte del problema.

2-Smetti di giocare al Giudice
L’atto di giudicare ci collega immediatamente alla fonte del nostro giudizio. Ciò significa che se l’atmosfera emotiva dell’altra persona è bassa, la tua atmosfera si abbinerà rapidamente. In tal modo compromettere la tua energia in cambio di giudizio.
Non appena giudichi l’esperienza di qualcuno, anche se è silenziosamente per te stesso, inviti l’energia della loro esperienza nel tuo campo energetico. Poiché la mente non conosce la differenza tra reale e immaginario, giudicare qualcosa su un altro ti apre ad assumere l’energia di qualunque cosa tu stia giudicando, come se ti stesse accadendo. Questo include i pettegolezzi.
Quando permettiamo a tutti le loro esperienze, non assumiamo la loro energia o l’energia dei loro problemi. Se non si tratta di te, tieni fuori. La tua interferenza mentale nella vita di qualcun altro non vale il rischio per la tua energia.

3-Lascia cadere la Simpatia
Nel momento in cui simpatizza con qualcuno, ti assumi energeticamente i sintomi della persona di cui ti senti dispiaciuto. Sì, la compassione è quando ti dispiace per qualcuno. Ciò significa che puoi prendere un raffreddore al telefono o provare dolore nel tuo corpo quando provi compassione per un altro.
Sentirsi dispiaciuti per qualcuno sta effettivamente giudicando la loro esperienza, quindi quando ti senti dispiaciuto per qualcuno, abbassi l’atmosfera per farli corrispondere a loro – assumendo tutta quell’energia negativa.
Quando ti senti dispiaciuto per un altro, stai effettivamente immaginando di essere bloccato nella loro situazione e di essere impotente a guarire, cambiare o creare consapevolmente una nuova realtà. Come aiuta qualcuno quando stai immaginando il peggio?
Non puoi dispiacerti per qualcuno e immaginarli potenziati allo stesso tempo. Quando immagini gli altri potenziati, anche tu autorizzi te stesso e aumenta la tua vibrazione.
L’evoluzione della compassione è la compassione. La compassione ti consente di mantenere uno spazio di amore e comprensione per gli altri senza compromettere la tua energia in alcun modo. Puoi amare qualcuno e permettere la loro esperienza senza sentirsi dispiaciuto per loro? Puoi credere che la loro esperienza sia in qualche modo perfetta per la crescita, l’evoluzione e il risveglio?

4-Non dare a nessuno il potere su di te
Tendiamo a permettere che la nostra energia sia influenzata da coloro che sembrano avere potere su di noi: genitori, insegnanti, capi, figure di autorità, eccetera. Se qualcuno in autorità sta avendo una brutta giornata e ci sputa su di noi, non esitiamo ad accettarlo, o forse permettiamo anche a queste persone di dettare come ci sentiamo con noi stessi
Quando ricordi che ognuno è un riflesso della tua stessa coscienza, è facile vedere che nessuno ha mai potere su di te. Hanno solo il potere che tu dai loro attraverso le tue idee, credenze e azioni.
Più possiedi il tuo potere, più controllo avrai sulla tua vibrazione e non assumere energia che non ti appartiene.

5-Lascia andare il pensiero che conosci meglio
Quando pensiamo che sappiamo di più e cerchiamo di cambiare gli altri, istantaneamente permettiamo alla loro energia di infiltrarsi nella nostra. Se non vuoi che nessuno influenzi la tua energia, allora è importante consentire a tutti le proprie esperienze e le proprie scelte. Non hanno nemmeno opinioni sulle loro opinioni. Nel tentativo di convincere qualcuno del tuo “know-how”, è probabile che tu possa compromettere la tua stessa energia. Ricorda come ti senti è il tuo bene più importante – sacrificalo per niente e nessuno.

6-Smetti di reagire agli altri
Ci sono persone nella tua vita che cercano di ottenere la loro energia attraverso il dramma? In altre parole, cercano di invocare risposte emotive negative da te, al fine di “ottenere energia”. Forse lo stai facendo inconsciamente anche agli altri?
Nel momento in cui reagisci, dai il tuo potere e accetti anche l’energia negativa della persona che ti sta causando.
Per essere arrabbiato, risentito, geloso, eccetera, devi abbassare la tua vibrazione, e non appena sei una corrispondenza emotiva con l’altra persona, la loro energia si infiltra nelle tue.
Se vuoi possedere la tua energia e rimanere positivo, non vale la pena reagire. Il costo è troppo grande. Questo non significa che non puoi dire la tua verità e fissare i limiti in un modo che supporti te e la relazione. Questo può essere fatto da uno spazio di chiarezza e compassione.

7-Non prendere i lati
Altri potrebbero voler usare la tua energia per sostenere la loro causa, ma se non si tratta di te, non farlo con te. Permettendoti di entrare nel mezzo di un altro litigio o causa, quando sai che non ti riguarda, è fondamentalmente uno spreco della tua preziosa energia. Puoi sostenere gli altri senza metterti nel mezzo e senza permettere che la tua energia venga avvelenata da altri problemi.

8-Non Accettare la Colpa
Anche se qualcuno ti incolpa o è arrabbiato con te, non hai bisogno di assumere la loro energia. Il mio nipotino di cinque anni ha versato il suo gelato in macchina e mi ha incolpato perché ho colpito un bernoccolo sulla strada. Abbiamo parlato di lui incolpando me in modo che potesse sentirsi meglio per la perdita del gelato, ma si sentiva davvero peggio. La gente ci incolpa continuamente di cose che sono fuori dal nostro controllo. Solo perché qualcuno ti incolpa, non significa che devi prenderlo. Se sei responsabile, sii responsabile e rettifica la situazione, ma non permettere a te stesso di essere capro espiatorio di qualcun altro. Non hai nemmeno bisogno di reagire alla colpa – lascia che passi.

9-Dì “No” a People Pleasing
Se sei un pleaser per le persone, probabilmente sei molto bravo a dare via la tua energia e quindi essere influenzata dall’energia degli altri. Poiché le persone gradite mettono gli altri prima di se stessi, non sono responsabili della loro energia e quindi diventano spugne di energia per tutti coloro che cercano di compiacere. Non è il tuo lavoro per compiacere il mondo. In effetti, faresti molto meglio a compiacere gli altri se prima ti compiacessi, mettendo i tuoi bisogni e desideri al primo posto. Va bene dire “No” e impostare i confini che creano un rifugio sicuro affinché tu possa essere responsabile della tua stessa energia.

10- Smetti di credere alle credenze altrui
Quando due persone si incontrano, quella con le credenze più forti sulla vita spesso domina la danza energetica, ma solo se non si è radicati nelle proprie convinzioni. Puoi considerare varie credenze presentate da altri, ma non essere vittima di bullismo da parte di qualcuno che pensa di conoscere meglio. A volte gli altri pensano addirittura di sapere cosa è meglio per noi e cercano di infrangere le loro convinzioni su di noi in nome della cura, ma solo tu sai cosa è meglio per te. Segui la tua guida interiore.

11-Fatti gli Affari Tuoi
Potrebbe essere difficile, ma non sono affari tuoi quello che pensano gli altri di te. Non puoi sempre compiacere tutte le persone, ma non è nemmeno il tuo lavoro piacere a nessuno. Importa solo ciò che pensi, e senti, di te. Finché cerchi di controllare i pensieri e i sentimenti di altre persone su di te, ti assoggetti alla loro energia. È come se tu stessi telepaticamente dicendomi: “Per favore dimmi come dovrei sentirmi su me stesso oggi.” Quando non hai più interesse per ciò che il mondo pensa di te, succede qualcosa di veramente sorprendente. La tua fiducia vola e tu diventi super attraente, energeticamente e anche fisicamente. Di conseguenza, gli altri in realtà penseranno più bene di te, ma non te ne importa, e questo è il punto!

12-Essere responsabile con la Tua Energia
La maggior parte delle persone non è responsabile della loro energia, ma questo non ti dà il permesso di essere irresponsabile con il tuo. Questo significa essere consapevolmente responsabili dell’energia che ricevi e dell’energia che proietti. Una volta che sei completamente responsabile con la tua stessa energia, non importa se qualcuno rigurgita la loro energia su di te – non la prenderai. Ironia della sorte, accadrà anche molto meno.
Se prendi l’energia di un’altra persona, è importante ricordare che una volta che la prendi, diventa la tua energia, non la loro. Se questo è il caso, nota in che dei 12 modi sopra hai permesso che la tua energia fosse infiltrata. Assumersi la responsabilità per questo. Nessuno può costringerti a prendere la loro energia. Finché incolpi un altro, non hai il potere di rilasciarlo, dando così ancora più energia.
Nel corso del tempo, puoi allenare la tua energia verso l’alto fino a una soglia in cui gli altri non possono abbatterti. Potrebbe volerci uno sforzo cosciente per arrivarci, ma una volta che lo fai, la vita scorre con facilità e grazia e tu diventi un faro di amore e luce per gli altri.

Ecco come puoi essere ancora più responsabile con la Tua Energia:

Prendi la tua Energia
È importante sapere come ti senti prima di tutte le interazioni, quindi se c’è qualche cambiamento nel modo in cui ti senti, puoi identificarlo e rilasciarlo rapidamente dicendo “Questo non è mio – lo rilascio”.

Vedi l’ Innocenza in Tutti
Quando guardi in profondità, siamo tutti davvero innocenti. Vedere tutti come innocenti e fare il meglio che possono permetterà di rimanere positivi e non assumere le energie negative degli altri.

Ottieni la Gente Felice
Quando entri in contatto con persone felici o di alta energia, unisciti alla festa. Accetta il dono dell’energia positiva – fai attenzione a non dipendere dagli altri per sentirti bene.

Praticare il Lasciar Andare
Vivere in uno stato di lasciarsi andare ti permette di mantenere la tua energia pulita e chiara. Quando lasci andare, l’energia negativa non può attaccarti.

Non giocare a Cattura
Solo perché qualcuno ti getta uno straccio sporco, non significa che devi prenderlo – lascia perdere, e non può influenzarti.

Cerca la Bellezza
Tendiamo a cercare ciò che è sbagliato negli altri – ma, invece, cerchiamo la bellezza e ti allinei agli aspetti superiori e superiori degli altri. Le persone sentiranno il tuo amore e risponderanno a loro volta, aumentando la tua vibrazione e la loro.

Sii gentile con Te Stesso
Il mondo riflette sempre i sentimenti e le convinzioni che abbiamo nei confronti di noi stessi. Se vuoi che gli altri ti indirizzino in modo più positivo, devi anche impegnarti a farlo tu stesso.

Imposta i Confini
Va bene lasciare che le persone sappiano come trattarti e persino come parlare con te. Non aver paura di porre dei limiti, come: niente pettegolezzi, niente giudizi, niente lamentele. Potresti dire qualcosa del tipo: “Probabilmente non lo sapevi, ma sto facendo quello che ritengo la parte più importante della vita di tutti i giorni, quindi non sto più prendendo parte ai pettegolezzi o altro che giudichi giudizioso nei miei confronti o in chiunque altro”. Potresti aggiungere “Vuoi unirti a me?”

Condividi Energia Positiva
Se ti senti bene, mostralo. Sorridi, sii generoso e fai i complimenti. Vivi alla grande. Ricorda, la vibrazione più forte domina tutti gli incontri personali. Quando condividi le tue energie positive, non sarai influenzato da vibrazioni più basse e quelli intorno a te inizieranno a sentirsi meglio. Questo è il modo in cui fai la differenza ogni giorno!

Progetto Energia
Invece di circondarti di uno scudo protettivo di energia, immagina che l’Energia Divina fluisca in te e trabocchi da te – creando un’aura di luce e amore tutto intorno a te. Permetti a questa potente energia di risuonare da te e influenzare tutti quelli che incontri.

Fidati del tuo Intuito
La tua intuizione è un sistema di guida interiore superiore e ti mostrerà sempre la strada. Quando non ascolti te stesso e metti prima i desideri degli altri, comprometti la tua energia e permetti all’energia degli altri di influenzarti. Ogni volta che ti fidi della tua guida interiore e agisci di conseguenza, rafforzi la tua capacità di proteggere la tua energia personale, e quindi tieni naturalmente fuori energia negativa.

Pensieri Finali
Quando alla fine raggiungi un punto in cui non assumi l’energia degli altri, sei in grado di connetterti e rispondere da un livello superiore, dove è possibile sentire ciò che qualcuno prova senza acquisire i loro dolori e le loro pene. Questa è la Divina Esperienza di Compassione. Da questo spazio incontaminato, puoi dare amore senza compromessi o sacrificarti in alcun modo. Invece di sentirti svuotato, ti senti energicamente energico e hai un’abbondanza di energia positiva e potente da offrire e condividere.

È attraverso questo stato di Amore Superiore che sei veramente al servizio del mondo.

Vittoria della luce!

Fonte : https://prepareforchange.net/2018/03/30/tired-of-being-a-negativity-sponge-12-ways-to-prevent-energy-infiltration-and-reclaim-your-energy/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...