VYWAMUS Scuola Misterica

Insegnamento 7- Ultimo Insegnamento

Vywamus Maestro dalla Nona Dimensione

MA CHI SONO IO?

(La Dea della Terra Interna Chloe arrivò prima dell’insegnamento per dare un messaggio ai chela)

LINGUA LEGGERA come VYWAMUS posiziona una bolla tridimensionale intorno a noi.

I bambini, come hai sentito parlare dalla Dea, non ti sentivano già dentro di te. Non sei seduto in quella bolla tridimensionale in cui ci sediamo. Ma non è già stato lì? Questo è un enigma. Sento che devi essere in grado di accettare ora ed essere in grado di sapere che quando sei seduto in quella bolla della 5° dimensione e quando non lo sei ti chiediamo di iniziare a capire quando sei seduto in quella bolla, in quel 5°dimensione.

Questo bambino può sedersi qui abbastanza facilmente e non puoi sederti qui in questa quinta dimensione.

Hai notato uno spostamento di frequenze o di energie? Hai notato qualcosa di diverso? Un ronzio nelle orecchie? C’è stato un nuovo spettacolo che è arrivato alla tua visione del terzo occhio?

Cosa ti è successo? Cosa sta succedendo mentre ti siedi qui in questa bolla tridimensionale?

Ti chiediamo di sentire i tuoi sensi ora intorno a te. Cosa ti senti diverso nel tuo corpo mentre ti siedi qui? Perché capiamo che tu credi di essere seduto in una quinta dimensione ora non sei un bambino?

Se non ti senti seduto in quinta dimensione, allora dove sei? Sei seduto al 3, al 7 o al 9, dove sono seduto e insegno.

Dove sei figli. Sai dove sei nel tuo corpo fisico.

Questo è stato un insegnamento che è stato dato a questo bambino anche qualche settimana fa.

Dove sei nel tuo corpo? Sai dove ti siedi nel tuo corpo? Quando dici da dove vengo, da dove vengo?

È dal tuo cervello? È dalla tua gola dove parli? È dal tuo cuore? È dal tuo inguine, è dai tuoi piedi? Dov’è l’io che parli di bambini?

Per ognuno di voi ha una presenza IO SONO no? Tu credi che sia così. Hai imparato quegli insegnamenti lungo la strada e dirò che questi sono insegnamenti universali dei bambini. Proprio perché tu sappia che sto insegnando a livello universale anche qui è presente una frequenza di 9 ° dimensione.

Eppure dove sei? Tu chi sei?

Quando dici che sono (metti il tuo nome qui) cosa stai dicendo? Capisci quello che stai dicendo?

Quando dico IO SONO VYWAMUS eppure mi siedo qui in questo bambino. Allora dov’è Kevin? Dove è andato? Non è qui? Non è presente?

Dice che è qui. Ma dov’è? Lui è qui da qualche parte. Allora, dov’è l’io che parli di bambini? Dov’è l’io che tutti noi diciamo di essere?

O siamo tutti io?

Io sono tutto Sono tutto in una volta tutto. È possibile che tu dica? E diciamo che potrebbe essere possibile. Forse è quello che sei.

Sei tutto? Allo stesso tempo, alcuni buddisti dicono che non sei niente allo stesso tempo.

Ma chi sono io?

Ora rispondiamo a questa domanda oggi in questo insegnamento? O è una domanda che non hai ancora risposto? Perché se devi dare una risposta a una domanda che la rende definitiva. C’è una definizione in quella risposta.

Eppure, se è una risposta aperta, ti sembra più giusto al momento. O vuoi dire questo e basta. Completamente e completamente fatto!

Bene, sappiamo che stai cambiando abbastanza rapidamente, vero?

L’io che eri la settimana scorsa non è lo stesso di quello che siede qui con me ora posso assicurartelo.

Allora, chi sono io?

IO SONO tutto. Contenuto all’interno di questa nave fisica sì?

Devo spiegare se sono un uomo o una donna, un bambino, un adulto, un giornalista, uno scrittore, un fornaio, un compositore, un tecnico, un bibliotecario. Chi sono?

Ci sono molti io nell’IO SONO.

Ora se diciamo IO SONO QUELLO CHE IO SONO, allora chi sei? Sei quello che sei. Noi siamo quello che siamo. E quelli non sono verità universali?

Non possono NON essere spiegati o discussi perché siamo chi siamo. Tu sei quello che sei. SONO QUEL CHE SONO. E questo sta cambiando?

Per noi diciamo che sta cambiando per voi bambini.

Non mettere perimetri su ciò di cui parliamo ora. Non rendere la risposta così definitiva più a lungo perché sta cambiando rapidamente. Soprattutto in questi tempi di cui sei consapevole.

Quindi forse IO SONO QUELLO CHE IO SONO è ok per essere chi sei chi sei. Ed è OK non essere così definitivo nelle risposte al momento o forse in qualsiasi momento.

Per che cosa è il tempo?

È un costrutto per farti passare un giorno e una notte. Ma cos’altro ha detto questo bambino che ieri sembrava un anno fa.

Quindi il tempo non può essere spiegato in una risposta definitiva. Quindi puoi essere spiegato in una risposta definitiva?

In modo che io cambi sempre i bambini. E cambierà. E cambierà se vuoi cambiare o no.

Puoi provare a non cambiare. Ma il cambiamento avverrà. Può accadere intorno a te mentre stai lì nel vuoto.

Ma noi diciamo, andiamo, andiamo. Entra in ciò che desideri. Diventerai quello che sta facendo quel lavoro, quel lavoro, quell’esercizio, quella ricreazione. Sii quello I. per là in menzogne, chi sei in quei momenti in cui ti trovi, che stai facendo e in relazione l’uno con l’altro. Quello è l’io che tu sei un bambino.

Ma io sono separato da tutti?

Ci sono diversi significati per ognuno di voi in ogni punto di ogni momento.

Cambia sempre. Perché non c’è mai una stalla I.

E ti lasciamo con quei bambini

Sono VYWAMUS. E ti lasciamo con tanto amore, luce e più gioia che ti viene in mente di quanto tu possa mai spiegare e rispondere.

È fatto per i bambini È fatta. È fatta.

Vywamus Maestro canalizzato da Kevin Nelson, 31 agosto 2015.
Traduzione Per Staffan, 11 ottobre 2015.
Fonte : http://sananda.website/vywamus-mystery-school-teaching-7-august-31/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...