Persone Negative

Come rispondere alle persone negative senza essere negativi
Hai mai avuto un amico, un collega di lavoro, un compagno di squadra o qualcuno nella tua famiglia che sembra solo smorzare le cose tutto il tempo? Sia che si tratti delle loro abitudini, tratti caratteriali o del bisogno di essere negativi, a volte le persone nella nostra vita possono fornire alcune sfide interessanti.

Ma questo di per sé è già una cosa enorme da realizzare: sebbene alcune persone possano sentirsi “tossiche” o “negative” a volte, in realtà possono giocare un ruolo importante per noi. Quando lo guardi, nessuno è in realtà “negativo”, “tossico” o “cattivo”, stanno semplicemente avendo un’esperienza e ai nostri occhi, li percepiamo in un certo modo.
La verità è che c’è molto che possiamo imparare da queste situazioni e condivideremo alcuni ottimi consigli per affrontare facilmente queste situazioni. Tutto ciò che dobbiamo fare è ricordare una prospettiva su come guardiamo a queste cose. Invece di farli semplicemente scappare e scappare, possiamo davvero imparare molto su noi stessi.

1 – Vedi che cosa puoi imparare da loro
Una delle primissime cose, e probabilmente la più importante, che mi piace usare nella mia vita quando circondata da queste persone è chiedermi cosa mi preoccupa di loro. Che cosa mi sta facendo sentire giù o giù quando queste persone sono in giro? Mi stanno facendo provare un’emozione? Portando vecchie frustrazioni? Mi stanno trattenendo?
Una volta che abbiamo capito cosa ci sta provocando in prima persona, possiamo scoprire se c’è qualcosa che possiamo aggiustare dentro di noi prima. La ragione per cui guardiamo prima è perché stiamo cercando di determinare il ruolo che questa persona può giocare per noi nel nostro stesso apprendimento. Spesso queste persone scompaiono dalle nostre vite o si trasformano nel momento in cui facciamo il lavoro dentro di noi che stanno illuminando una luce.
Una volta che identifichi ciò che ti colpisce, lavora per superarlo all’interno di te stesso. Potrebbe essere che stai giudicando le loro azioni. Potrebbe essere che ti stai arrabbiando perché fanno cose che non ti piacciono. Forse sono inaffidabili tutto il tempo e interferisce con la tua vita. In entrambi i casi, il punto non è semplicemente identificarlo e rimanere sconvolto con esso, ma piuttosto trovare un livello di pace e accettazione con ciò che sta accadendo in modo da poter rimuovere il grilletto. Una volta che lo lasci andare, puoi fare delle scelte per andare avanti se necessario. Il trucco qui non è semplicemente andare avanti perché non vogliamo affrontare ciò che ci infastidisce dentro di noi. Noterai che se segui questa strada continuerai a imbatterti in persone che porteranno queste cose in te finché non le lascerai andare. Dopo tutto, non preferiresti non avere quei trigger in te stesso?

2 – Prendi tempo per te stesso

Ciò si collegherà parzialmente al numero 1 come quando stai cercando di prestare attenzione a ciò che ti disturba di qualcuno, può essere utile prendersi del tempo per farlo. Per andare un po ‘più in profondità in questo passo, prendere il tempo lontano dalla persona o dalle persone che a volte possono sembrare tossiche o “negative” è un ottimo modo per confrontare come ci si sente in ogni contesto. Ci saranno momenti nella vita in cui dobbiamo avere queste persone nella nostra vita per qualsiasi ragione, (potenzialmente correlate al lavoro) imparare a prendersi del tempo per ricaricare un po ‘è un ottimo modo per mantenere la pace dentro di sé ed evitare di essere scoperti su nel giudizio incessante a volte le nostre menti possono rimanere incastrate. Non si tratta di dover “sopportare” con queste persone per sempre, ma ancora di più per imparare ciò di cui abbiamo bisogno e in definitiva imparare come rimanere nella propria pace attorno a loro.

3 – Non giudicarli – Esercitati nella pratica della compassione

Una delle cose più grandi in cui possiamo essere coinvolti e prendere l’abitudine è giudicare le persone. A volte lo facciamo e non lo sappiamo nemmeno! Il giudizio di un altro può anche creare dipendenza perché possiamo farlo per autodifesa o semplicemente perché siamo stati in quella mentalità così a lungo che ci dimentichiamo di vedere le grandi cose negli altri. Giudichiamo perché a volte le persone non fanno cose che faremmo o non lo fanno come faremmo. Giudichiamo perché possiamo sentirci impacciati, gelosi o perché abbiamo paura di amarli semplicemente per quello che fanno. Qualunque sia la ragione, è importante uscire dalla mentalità egoica del giudicare. Non sei nemmeno tu a giudicare, sono le convinzioni, le idee, i pensieri e i concetti dell’ego che creano idee illusorie su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.Aggiungendo la parte compassione si tratta di rendersi conto che alcune cose che le persone fanno che non ti piacciono potrebbero essere il risultato di sfide nella loro vita. Forse sono irritabili, arrabbiati, scattanti, cattivi, gelosi, giudicanti, inclini a pettegolezzi o non fanno cose nei “modi migliori”. In ogni caso, prova a parlare con loro. Offrire pensieri, osservazioni o suggerimenti di consiglio può fare molto per spostare la prospettiva di qualcuno. Non sai mai cosa stanno passando le persone e spesso potresti scoprire che sono molto simili a te. se scegli di parlare con qualcuno, ricorda di essere calmo e rispettoso.

4 – Non prendere il loro comportamento personalmente

Questo è molto un vantaggio del numero 3, ma abbastanza importante da essere menzionato da solo. Non siamo sempre consapevoli del motivo per cui qualcuno agisce nel modo in cui lo fa. Anche se sembrano “attaccarti” personalmente, potrebbe non riguardare affatto te. Ricordare questo non solo creerà più pace dentro di te, ma aiuterà anche ad evitare qualsiasi fiammata tra te e l’altra persona, perché prendere le cose personalmente può diventare brutto a volte.

5 – Realizza che il loro comportamento non dovrebbe essere semplicemente ignorato
Si tratta di realizzare che non devi vedere il loro comportamento come qualcosa che devi imparare a trattare e / o semplicemente ignorarlo quando lo fanno. Hai la possibilità di avere un impatto sulla vita di altre persone semplicemente riconoscendo le cose che si stanno giocando e scegliendo di fare qualcosa in proposito. A volte possiamo dire “oh sono solo giovani” o “oh sono sempre così così” e in ciò approviamo il comportamento. Ora la chiave qui non è quella di portare il giudizio nel quadro, ma semplicemente rendersi conto che a volte le persone agiscono in modi che non sono in linea con la creazione di una buona situazione per tutti. Lavorare per trasformare quell’esperienza è ottimo non solo per la persona, ma anche per tutti.
Prendendo provvedimenti per menzionare possibili cambiamenti che le persone potrebbero scegliere di fare, metti la palla nel loro campo. Ovviamente non puoi fare il lavoro per loro ma dire qualcosa può fare la differenza.

6 – Sentiti libero di andare avanti senza di loro
Dopo aver esaminato ciò che è stato menzionato sopra, è il momento di guardare l’ultimo passaggio che a mio avviso richiede un po ‘di onestà e imparare a cogliere pienamente. Passare dalle persone è sempre un’opzione. Ricorda, non si tratta di imparare a “sopportare” le persone che potrebbero creare un’esperienza che non desideri avere nella tua vita. Ma è importante seguire i passaggi precedenti in modo che non stiamo semplicemente scappando. Crescere e imparare noi stessi è una parte importante di questo processo e apprezzare il fatto che altri possano offrirvi che per voi è enorme.

Arriva un momento, e l’ho vissuto io stesso, quando le persone semplicemente non cambiano. Trasportano costantemente una “bassa atmosfera” e le loro abitudini e caratteristiche possono rendere le situazioni abbastanza colorate nei modi in cui siamo pronti a passare. Possono essere egoisti e prendono sempre ma non tornano mai nell’equilibrio dell’amicizia. In questi casi particolari, facciamo una scelta se vogliamo o non vogliamo andare avanti. Non c’è niente di sbagliato nel scegliere di intraprendere questa strada se ritieni di esserti spostato oltre ciò che ti viene in mente.

Fonte : http://www.collective-evolution.com/2018/05/07/how-to-respond-to-negative-people-without-being-negative-yourself/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...