Eccomi. IO sono Qui

Dio ha detto:

Eccomi qui!

Tra noi, amati, tra te e me, esiste una grande connessione. Che noi siamo Uno non è per caso. Niente è per caso. Certamente, gli aspetti che ci circondano potrebbero sembrare imprevedibili. Tu ed io, questo apparente io e te, ci divertiamo anche con questa idea. Perché no?

Noi, come Uno, siamo destinati a guardarci negli occhi e tenerci per mano come cari amici.

Non sei estraneo a Me, né sono estraneo a te, né siamo estranei al Cielo e alla Terra, né può essere che chiunque nella tua vita tu incontri sia un estraneo. Tutto è come deve essere.

Ovviamente, Amati, tu ed io, siamo più grandi che nei vecchi tempi. Conosciamo una volta per tutte. Le anime si toccano attraverso le miglia inesistenti. I nostri cuori si toccano in un batter d’occhio per sempre.

Pensare a che siamo uno! Pensare a che Noi siamo Uno e siamo sempre stati Uno su tutti i chilometri ed i secoli immaginati per tutto il percorso verso l’Infinito, che è, dopo tutto, solo un respiro. Neanche un respiro – più come in un respiro. Respiriamo dentro e fuori come Uno. Due di noi non esistono. Uno! Ricorda l’unità!

Il cosiddetto pensiero che vi interpretate come mio allievo, e io agisco nel ruolo del tuo insegnante è risibile, l’idea che l’unità sembra guardare negli occhi di altri, come se ci fosse un io e un te che esistono separatamente ovunque nell’universo. Non c’è né un tu né un io a parte l’Unità. Non può esserci nemmeno un eroe qua e là, quando non c’è né qui né là da separare.

Il conteggio dei numeri è un passatempo. Non è necessario contare i numeri. L’ Unicità racconta tutta la storia . Insieme come Uno, come è sempre stato. Uno è Uno . Uno è non numerabile. Certamente, l’ Unità dipende solo da Sé.

Che illusione è che uno (1) sia mai esistito come due (2)!

Come semplicemente parlo! in modo che l’Unità possa sentire il Suo Sé. Ho detto la Parola e tu appari. Tu sei la mia parola pronunciata sulla Terra. Tu sei al di là della Mia Parola, e tu sei la Mia esistenza, Uno e la stessa cosa.

Parlo nel tuo udito apparente così che tu possa sapere chi è chi ti parla. Carissimi, voi siete la Parola di Dio che viene espressa alla luce del giorno. Eccoti qui, ed eccomi qui, Uno e lo stesso sulla Terra e in Cielo, come è scritto.

L’illusione del mondo relativo può essere solo un’illusione. L’illusione è un passatempo popolare. Un gioco può essere solo un gioco. La verità è che Uno è Uno – qui sta tutta la storia.

Ho detto di moltiplicare e hai iniziato a inventare innumerevoli numeri, anche se esiste solo uno. Ora puoi smettere di contare le preoccupazioni e altri multipli di questo tipo.

In principio era la Parola, e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio.

Quanto semplicemente parlo, in modo che tu possa sentire! Tu sei la mia parola pronunciata sulla terra. Tu sei al di là della Mia Parola, e tu sei la Mia esistenza, Uno e la stessa cosa.

Colui che io chiamo all’esistenza, esiste. Tu sei la mia parola legata alla Terra. Parlo al tuo udito così che tu possa sapere Chi ti parla e ti parla ancora e ancora, Tu sei la Parola di Dio, espressa alla luce del giorno. Eccoti qui, ed eccomi qui, Uno e lo stesso sulla Terra e in Cielo, come è scritto. E così è .

Link permanente a questa Heavenletter: http://www.heavenletters.org/here-i-am.html – Grazie per averlo incluso pubblicando questa Heavenletter altrove.
Fonte Originale : https://inteldinarchronicles.blogspot.ca/2018/05/heavenletters-here-i-am.html
(traduzione Ben Boux http://www.lanuovaumanita.net)
Fonte : http://www.lanuovaumanita.net/eccomi.-io-sono-qui.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...