Il Ritmo della Terra

Messaggio di Sananda

Cari amici,

Io sono Jeshua. Vi saluto tutti. Tu mi sei caro. Ho rispetto per te, rispetto per il tuo coraggio e perseveranza. Sei vulnerabile nella tua umanità: nel non-sapere, nella ricerca, nei sentieri sconosciuti. Vedo la tua paura, il desiderio, la nostalgia per la luce, per la sicurezza e la libertà.

Sei sempre alla ricerca e in certe occasioni ti perdi nei percorsi che sono stati segnati dalla società, dalle voci di paura che ti dicono di non essere abbastanza o di non averne abbastanza e il bisogno di protezione. Queste voci erano così forti nel passato che sono penetrate profondamente dentro di te e sono diventate più forti della voce del tuo cuore, della tua voce interiore. State tutti combattendo contro le voci della paura, le voci del passato.

Ho rispetto per te, perché hai intrapreso questa lotta, questa ricerca. Hai fatto un atto di fede e questo richiede coraggio e arresa. Perciò rispetta te stesso e realizza che ciò che stai facendo qui, nella tua vita sulla Terra, è parte di un tutto più grande. Quello che fai ha un effetto sugli altri, sulla totalità della rete di vite e anime con cui ti unisci. Questo effetto è maggiore di quanto immagini. Emetti ad altre parti del mondo, ad altri esseri viventi senza che tu lo sappia. Sei più grande di quanto pensi.

Per la maggior parte del tempo, la tua consapevolezza è preoccupata delle tue paure, dei tuoi problemi, delle preoccupazioni che ti tengono occupato nella vita di tutti i giorni. Ma l’energia della tua anima è molto più grande, molto più ampia e ampia delle preoccupazioni personali che ti preoccupano e con cui ti identifichi.

Ti chiedo ora di diventare consapevole dell’essere infinito che sei. La tua anima ha scelto questo corpo in cui manifestarsi in questa vita. Nella scelta di questo corpo, hai scelto anche alcuni genitori e la famiglia in cui sei nato, le condizioni di vita in cui sei cresciuto.

L’anima si arrende volontariamente e si lascia costringere e irretire in una rete intrecciata sia dalla paura che dall’amore. Attraverso i tuoi genitori, e più tardi attraverso il mondo intorno a te, attraverso le tue relazioni e il tuo ambiente di lavoro, ti incontri con la paura, la limitazione e l’oscurità.

Inoltre, tuttavia, c’è sempre un regalo d’amore, che puoi trovare solo se lo desideri. Se sei molto consapevole del tuo centro, puoi vedere attraverso le paure, le maschere, le illusioni nel mondo intorno a te. Invece di concentrarti sulle tue preoccupazioni e sulle tue cosiddette carenze, diventi consapevole della luce che è sempre presente e irradia in te; la luce che viene da un mondo molto diverso, uno che non è limitato dalla paura, dal giudizio o dalla mancanza.

Il tuo compito più importante sulla Terra è trovare questa luce dentro di te e nutrirla e darle mani e piedi terrestri, per consentirle veramente di fluire dentro e sopra la Terra. Questo è il tuo vero scopo; tutto il resto è secondario.

Ora connettiti con i tuoi piedi; sentirli a terra e sentirti portati da Madre Terra. La Terra, come essere vivente, è tua alleata; senti la sua vibrazione, il silenzio della natura, la fluida facilità con cui i processi della vita si svolgono. Senti l’essenza di Madre Terra dentro e sotto i tuoi piedi. La Terra ti accoglie e ti ama come suo figlio. Vuole che tu abbia tutto ciò che ti serve e, soprattutto, vuole aiutarti a scoprire la tua luce, perché ha bisogno della tua luce.

Diventa ispirata e resa fertile dalla tua coscienza; sei un creatore e la Terra vuole riceverti. Senti come la Terra ti ama. Senti il ​​suo flusso materno sollevarsi tra i piedi e i polpacci, riempire le ginocchia e la parte superiore delle gambe e sentire come l’essenza della Terra, la sua coscienza, riempie l’addome inferiore, la zona pelvica.

Diventa di nuovo un bambino che sa che è supportato e non ha bisogno di preoccuparsi se è sicuro. E questo è il modo in cui è veramente: sei al sicuro tra le braccia di Madre Terra. Se lo permetti, ti prende cura dalla tua nascita fino alla tua morte. Se sei in sintonia con lei, ti unisci a un ritmo giusto per te.

Tutti i processi vitali e i processi di crescita interiore hanno un certo ritmo, una cadenza. Il tuo ritmo vacilla solo a causa delle tue paure o perché non riesci a credere e ad ascoltare quel ritmo. Sono le energie della testa che interferiscono con il flusso naturale della tua vita, quindi liberati da queste idee che sono giudizi mentali. Scendi con la tua coscienza nella culla pelvica e senti la dolce voce della Madre Terra: rallenta e riposa qui!

Immagina che la tua culla pelvica sia di per sé l’utero di Madre Terra e che tu sia cullato come in un’amaca che si muove dolcemente avanti e indietro. È inteso che ti senti al sicuro sulla Terra, perché solo così puoi dispiegarti a modo tuo. Sviluppare te stesso è come il lento dispiegarsi, la fioritura, di un fiore fragile che trasporta l’energia di un mondo diverso. Quel fiore ha bisogno di tempo, nutrimento adeguato, protezione e stabilità.

Ora immagina di circondarti di queste energie e ti dai lo spazio per crescere in un modo che ti si addice meglio. In questo momento, hai soprattutto bisogno di riposare? Senti questo per un momento. Riposo non significa non fare nulla; più spesso significa prestare attenzione a te stesso, ai tuoi reali bisogni. È anche possibile che ti piacerebbe fare qualcosa che desideri e che hai a lungo negato. Forse ora è il momento giusto per nutrire la tua anima. Poni questa domanda a Madre Terra.

Immagina di dondolare delicatamente avanti e indietro su un’amaca; è sicuro e sei rilassato. Ora arriva un animale dalla natura che ti porta un messaggio, e quel messaggio è un’energia, un’energia di guarigione. Ricevilo e guarda negli occhi di questo animale; accettalo come guida da Madre Terra.

Sei qui sulla Terra per dare forma all’energia della tua anima in modo terreno, e ciò è possibile solo se ti senti a casa sulla Terra. Portate tutti i bagagli del passato che rende questo difficile e vi fa sentire insicuri nel vostro corpo quando siete tra le persone, e anche con voi stessi e le vostre emozioni – e lo vedo.

C’è una lotta causata dal divario tra luce, calore e sicurezza da una parte, e la paura e il freddo che sperimentate dall’altra. Tuttavia, mi appello a te, alla più profonda coscienza dentro di te, che la luce, il calore e la sicurezza siano più forti della paura e del freddo. Puoi sentirlo nella tua vita quotidiana collegandoti con la Terra, la natura e il tuo basso ventre e bacino.

C’è sicurezza lì, c’è amore, e troverai le risposte che cerchi – provengono dal riposo e dal relax. Non connetterti mai con le risposte che provengono dalla tua testa. È la connessione con il tuo essere terreno e la natura terrena da cui puoi veramente capire, confortare e incoraggiare te stesso. Arrenditi alla Terra! Questo è il primo passo per diventare completi.

È quando stai vivendo la sicurezza di base che puoi sentire la voce interiore del tuo cuore, chiaramente udibile, come se fosse la canzone di un uccello. Puoi anche portare ad essa la pazienza di lasciare che le cose si sviluppino e si sviluppino a modo loro. Segui il ritmo della Terra e abbi compassione per te stesso. Anche se a volte ti senti perso nella paura, nel freddo, nell’ignoranza, hai una grande luce dentro di te, e la Terra accoglie la tua luce e ti accoglie.

Ora senti questa luce radiosa nel tuo cuore: una coscienza pura e fresca. Senti da dove vieni, i posti in cui sei stato nell’universo – hai un passato ricco. Hai molta conoscenza ed esperienza che ora puoi condividere con la Terra e le persone intorno a te. Non avere paura. Sei un portatore di luce, ed è quello che vuoi essere. Senti quella luce nel tuo cuore. Senti come questa luce si unisce a tutti gli altri esseri viventi: umani, animali, natura.

Inclina verso questa luce dentro te stesso. Senti che è più grande della tua personalità e delle tue preoccupazioni, che hanno il diritto di esistere, ma allo stesso tempo senti la fonte inesauribile di luce in te. Lascia che questa luce si lavi su di te e purifichi il tuo campo energetico come una fontana dal tuo cuore. Senti la luce scorrere sopra la testa e le spalle, giù lungo la parte superiore del corpo, attraverso il bacino, le gambe e i piedi, e giù nella Terra.

Grazie mille per la tua attenzione.

Sananda canalizzato da Pamela Kribbe, 22 Maggio 2018.
Traduzione Per Staffan, 23 Maggio 2018.
Fonte Originale : http://www.jeshua.net/mornings/mornings22.htm
Fonte : http://www.sananda.website.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...