La Religione dell’ Amore

«Come volete che, per adesso, il vostro mondo sia un mondo di unità quando tutti quanti siete in contrasto? Siete tutti in contrasto con voi stessi, con gli altri, con una situazione.

Finché non inizierete ad ottenere una totale armonia in voi, non potrete essere; sarete sempre nella dualità, sarete in questo mondo duale.

Comunque, realizzare l’unità in voi è molto più facile di quanto pensiate. Dal momento in cui accetterete i vostri stessi errori, (non sono errori ma una mancata conoscenza), dal momento in cui accetterete la vostra ignoranza, quando accetterete di inciampare e qualche volta cadere, di rialzarvi e proseguire la strada, dal momento in cui vedrete davvero dov’è la giusta direzione, tutto andrà molto velocemente!

Il mondo duale è un mondo di illusione. Voi siete nell’illusione, nell’illusione delle cose, nell’illusione di voi stessi! Voi non siete nella realtà! Quando sarete nella realtà, non ci sarà più dualità, né in voi né intorno a voi!

Il futuro del vostro piccolo pianeta – questa scuola così importante che avete fortemente degradato – sarà un pianeta di equilibrio, di armonia, dove non esisterà più dualità, dove non esisterà più né notte né giorno, dove non sarà necessario nessun confronto per poter evolvere. Tutto ciò accadrà quando il secondo sole si illuminerà, si manifesterà; questo sarà il mondo della luce permanente!

Voi, Figli della Terra, non sarete più uguali a ciò che siete nella materia. Sarete molto più eterei, molto più leggeri, non esisteranno più pensieri inferiori. Ciò che frena gli esseri umani nella loro evoluzione, nella loro comprensione, sono tutti i pensieri inferiori. Tuttavia fanno parte di loro! Questo è anche ciò che sono venuti a comprendere e studiare.

Voi avete accettato di venire su questo mondo duale, questo mondo molto difficile rispetto al mondo dove eravate prima, quindi avete accettato di fare questa esperienza per voi e anche per tutte le persone che avreste amato, che avreste stimato e per chi vi avrebbe stimato.

Potreste porvi questa domanda: a cosa servirebbe giungere da mondi molto luminosi per venire in un mondo relativamente tenebroso?

La risposta sarà: la Luce deve illuminare! La Luce che emana da ognuno di voi deve anche illuminare la materia e, con l’Amore che emana da voi, dovete illuminare e trascendere la Vita.

Un giorno, vi è stato detto che la vostra missione principale era quella di ancorare la Luce nella materia di cui fate parte, questa materia che vi riveste. Quindi, ecco la vostra missione! Ecco perché molto di voi hanno scelto quest’epoca così importante e difficile per venire ad incarnarsi.

Per aiutare, Gesù l’ha fatto a suo tempo! Potete farlo anche voi con il vostro modo di essere, di pensare e di amare. Voi potete aiutare tutte le anime che si sono incarnate su questo mondo in questo periodo cruciale. Potete inoltre approfittare di energie considerevoli che vi permetteranno, e permetteranno a queste anime, di evolvere molto più rapidamente; queste energie che emanano da voi, anche inconsciamente.

Gli esseri umani hanno un notevole potenziale d’Amore; non se ne rendono conto o non vogliono rendersene conto perché hanno paura di ciò che sono realmente. Essi vedono ciò che sono nella materia, vedono ciò che sono nella dualità, ma hanno paura di vedere ciò che sono nella Luce, cosa rappresentano e qual è la loro vera missione.

Quindi cercate di compiere la vostra missione! Provate a far risalire dalle profondità del vostro essere i tesori che ci sono nascosti. È come se aveste nascosto dei tesori di Luce e di Amore sotto una gran quantità di coperte! Vi siete detti: «devo nascondere un po’ ciò che sono, per poter vivere davvero su questo mondo di oscurità. Se realmente sapessi ciò che sono, non potrei vivere su questo mondo di tenebre».

Ora, è tempo di essere! È tempo di essere ciò che siete! È tempo di togliere le vostre coperte! Questi non sono veli, sono delle coperte!

Vedo pulsare una specie di Luce dorata, come un cuore. Da questa forma nascosta sotto delle coperte scure, della Luce riesce ad uscire verso l’esterno.

«Le coperte si dissolveranno sempre di più: si dissolveranno grazie alle vostre prese di coscienza; si dissolveranno grazie all’Amore che avrete per voi; si dissolveranno perché accetterete la vostra missione e ciò che siete.

Voi pensate che l’intelligenza sia importante. Ma sapere quante centinaia, migliaia o milioni di chilometri separano la Terra dalla Luna non ha nessuna importanza! È questo l’importante nella Vita? È questo che rivela a voi stessi ciò che siete in realtà? È questo che vi permette di andare nelle profondità del vostro essere per capire chi siete?

Figli della Terra, molti esseri sono venuti ad insegnarvi per numerosi anni. Molti esseri umani hanno detto: «È sempre uguale, sempre le stesse cose, non si impara mai niente di nuovo!»

Non si tratta di imparare poiché la Conoscenza è già insita in voi, si tratta di risvegliarvi! Noi siamo qui per risvegliarvi! Non abbiamo nulla da insegnarvi poiché è già tutto in voi, poiché in voi si trova l’eredità di tante vite vissute altrove ma che rimane chiusa.

Ma adesso, è ora di aprire le porte, è ora di recuperare questa eredità, è tempo di comprendere! Adesso, dovete farlo per voi stessi, e soprattutto per la Vita, soprattutto per il vostro mondo, soprattutto per questa scuola che cade in rovina! La scuola che cade in rovina è il vostro pianeta!

Nel profondo del vostro cuore, cercate di comprendere chi siete veramente, cercate di percepire questa Vibrazione di Vita!

Voi siete come esseri senza vita, vivete, ma senza vivere, quando in voi c’è un fuoco interiore, una vita assolutamente straordinaria che non esprimete perché siete sottomessi ai condizionamenti della vita, della materia, delle vostre religioni, del vostro sistema e delle vostre leggi umane.

Ve ne dovete liberare! Ma come potete liberarvene? Cercate di fare un po’ di silenzio in voi! Cercate di riconoscere tutte le immense qualità che avete dentro di voi ma che non esprimete! Provate a percepire questo immenso Amore che chiede di esprimersi sempre di più!

Se non lo esprimete, un giorno questo Amore non espresso vi consumerà! A quel punto cosa succederà? Se questo Amore vi consumerà senza essere stato espresso, voi perderete la vita in questo mondo e tornerete verso i vostri rispettivi mondi con la sensazione di non aver compiuto la sacra missione, quella per la quale siete venuti su questo mondo, quella per cui avete scelto la prigionia nella materia, quella per cui dovevate darvi totalmente, questa missione d’Amore e di Luce! Tutto ciò sarà un dispiacere!

Invece di rammaricarvi, offrite! Offrite questo Amore lasciando semplicemente che si esprima con un pensiero o una parola, con l’Amore che avete per voi stessi, con lo sguardo che avete sugli altri e sulla Vita! Vedrete che è molto facile!

Vedo l’immagine di un bimbo che impara a camminare.

«All’inizio, naturalmente, questo bambino cade; si rialza; può piangere perché cadendo può farsi male. Poi poco a poco, prende coraggio; fa un passo, poi un altro, e all’improvviso dice a se stesso: “so camminare ed è veramente bello!”

La stessa cosa succede a voi per quanto riguarda la Vibrazione Amore. Poco a poco, farete un passo, poi un altro; inciamperete, vorrete anche rinunciare perché tutto questo potrà spaventarvi, o rendervi impazienti, o sembrarvi incomprensibile. Poi, un giorno, vi butterete, camminerete e sarete! Avrete infine compreso il motivo della vostra venuta su questo mondo: questa missione così importante!

La missione di Gesù è stata notevole! Ha lasciato un impatto che è rimasto fino al vostro periodo, questo periodo così speciale della vita sulla Terra, ma la missione di ciascuno di voi è altrettanto importante! Al tempo di Gesù, a parte qualche essere particolare che Gesù aveva iniziato, gli altri ascoltavano ma non sentivano. Ascoltare la parola era piacevole per loro, ma non sentivano e non integravano le parole.

Adesso, avete la capacità di integrare e di comprendere le parole. Esse possono provenire da noi che cerchiamo di aiutarvi, ma possono anche provenire da voi stessi, vale a dire dalla vostra stessa coscienza!»

I miei fratelli di Luce mi dicono questo:

«Quando non ci saranno più religioni su questo mondo, quando le persone non vedranno un nemico nel loro fratello, quando le persone non vedranno un nemico in loro stessi, quando le persone potranno fare pace con loro stesse, tutto andrà molto rapidamente!

Le religioni hanno sempre creato violenza perché sono state interpretate male e offerte male. Hanno sempre servito un potere! Certamente, per delle persone semplici, sono state talvolta molto positive, poiché hanno impedito loro di commettere atti dannosi. Nei tempi antichi, gli umani hanno avuto bisogno delle religioni per potersi «civilizzare» in qualche modo. Tuttavia, anche in tempi molto antichi, sono state un freno per l’evoluzione in quanto hanno tenuto gli esseri umani sotto il loro controllo.

Ora, le religioni lasceranno posto alla Religione dell’Amore, alla Religione Universale!

Ripetiamo: quando avrete capito che un mondo potrà vivere in pace solo quando ci sarà la Religione dell’Amore, della Fraternità e del Rispetto, tutto andrà molto velocemente.

Domani sarà davvero un altro mondo, voi lo desiderate e lo sapete nel profondo del vostro cuore!»
Monique Mathieu

Fonte : http://ducielalaterre.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...