L’ Impero di Orione – 2 parte

Montagne del Caucaso
Quindi, logicamente, i favi sono collegati alle api, quindi il termine miele nella Bibbia sarebbe anche simbolismo occulto per Orione. Anche quando cerchi vecchie società segrete e, più recentemente, la Massoneria, troverai simboli a nido d’ape.
Molte scuole misteriose, prima di essere rilevate dalle forze patriarcali, erano centri di apprendimento dove insegnavano la religione della dea madre, un’altra cosa che è stata confermata dai Pleiadiani nel corso degli anni.
Oggi, il fatto che queste società segrete fossero originariamente basate sul Femminile Divino è stato nascosto ai membri di queste società. È un segreto ben custodito, perché se questo venisse fuori in pubblico in misura maggiore, potrebbe essere l’inizio della fine per il dominio maschile su questo pianeta.
L’unica vera magia lasciata alla gente da esplorare in questo momento quando arriva al Femminile Divino è alcune forme di sciamanesimo, dove lo sciamano sta portando avanti il “Fuoco”, l’Energia Femminile, sia che lo sciamano sia un maschio o una femmina. Tutto sommato, le api del miele significano immortalità e risurrezione. Re merovingi, con lunghi capelli a forma di criniera e barbuti.

http://andrewgough.co.uk/bee3_1.html

Sappiamo tutti che il leone maschio ha una criniera. I re di un tempo (specialmente i Re merovingi) sapevano che c’era il potere magico nei capelli lunghi e così anche le ragazze Vril, come Maria Orsic, che erano canalizzatori di quello che apparentemente era l’Andebaran Anunnaki nei giorni pre-nazisti e durante la seconda guerra mondiale.
Un altro grande esempio è Sansone nella Sacra Scrittura, che perse i suoi grandi poteri quando perse i suoi lunghi capelli; una tipica storia pagana inserita nella Bibbia cristiana. I capelli lunghi (capelli rossi in particolare) funzionano come un’antenna e spesso possono aiutare la persona che conosce la propria magia a connettersi ad altre dimensioni e persino al 96%, che è l’universo della dea.
I lunghi capelli simboleggiano anche i raggi del sole; il Sole viene adorato come Dio nelle antiche religioni pagane, perché il Sole dà vita a tutto sulla Terra, ma anche, le persone dell’antichità sapevano che il Sole è un essere senziente e il nostro collettivo, con cui potevano comunicare.
Questa vecchia saggezza è qualcosa che oggi lentamente iniziamo a riscoprire. I capelli lunghi, sia tra maschi che femmine, non sono solo indossati dagli umani qui sulla Terra, ma anche dagli esseri stellari, come i Signori patriarcali siriani, con la loro apparizione felino / lupo / rettile / umanoide, dove gli uomini spesso hanno l’oro, criniere nere o rosse. A causa della loro discendenza canina / rettiliana, sono pelosi per natura, ei maschi hanno la criniera, proprio come i leoni qui sulla Terra .. Li portano spesso lunghi e chiusi e hanno lunghe barbe intrecciate. Noi umani, che abitiamo in una Biblioteca Vivente, dove ogni cosa viva è seminata da altrove, potrebbe trovare interessante pensare a dove provengono le api, i leoni e i cani e gatti più grandi. Il leone, qui sulla Terra, è un altro simbolo di regalità. Potete vedere imponenti statue di leoni a guardia degli ingressi ai castelli reali e sono anche prominenti sugli scudi e sui Banners della Famiglia Reale.
Il leone rappresenta l’aspetto guerriero della Dea Madre, un aspetto che anche i Siriani DAKH Warriors possiedono. Nella mitologia, Sirio la “stella del cane” segue il possente cacciatore Orione, proprio come i Siriani seguivano la Dea Madre di Orione prima che si ribellassero (alcuni stanno ancora servendo la Madre, ma la maggioranza no). Ho trovato degli indicatori che sia gli ariani che i siriani usano il leone come simbolo, probabilmente perché significa forza straordinaria.
Se colleghiamo le api ai Reali Ariani, abbiamo anche bisogno di collegare il leone allo stesso, in quanto sono una grande parte del simbolismo reale. Inoltre, nella trilogia di Anton Parks, la razza Urmah (che è una razza di leoni), è una specie guerriera di Orione. Dall’altra parte della medaglia, i Siriani, rappresentati dalle famiglie bancarie, come i Rothschild, hanno il loro Lions Club, e il leone e l’aquila sono spesso ritratti insieme negli emblemi Rothschild, come il leone e l’unicorno.
La domanda che alcuni lettori potrebbero chiedere è perché, se l’Universo è femminile, e le femmine (sia nel regno animale qui sulla Terra, sia teoricamente in Orione, e in quel caso, sono sicuro che in altri posti nell’Universo) possono riprodursi asessualmente senza un maschio coinvolto, perché i maschi sono necessari affatto nell’universo?
Questa è stata una domanda che mi sono posto anch’io, ma sono incappato nella risposta potenziale quando guardo la Partenogenesi su Wikipedia.
La partenogenesi è il termine scientifico per produrre prole senza un maschio che concima le uova della femmina. Ciò che ho imparato è che nella partenogenesi la prole sarà sempre una copia o un clone della madre.
Pertanto, nessuna diversità e nessun vero sviluppo. Se un maschio è coinvolto, aggiunge diversità al pool genetico e può potenzialmente rafforzare la specie nel lungo periodo. Questo, in estensione, porterà benefici alla sopravvivenza della specie. Alcuni rettili – specialmente quelli che vivono su isole isolate, come gli antichi dragoni di Komodo – possono riprodursi sia per scelta sessuale che sessuale per scelta .
Qui vediamo due leoni come “guardie avanzate” e servi per il re patriarcale, a causa di ciò i Sirian Khan Kings hanno trasformato tutto a loro vantaggio. E che dire del simbolismo linguistico? Robert Morning Sky e Anton Parks, entrambi con competenze linguistiche dopo aver studiato lingue antiche per molti anni, sono giunti alla stessa conclusione, indipendentemente l’uno dall’altro; le vecchie lingue sumere e accadiche hanno entrambe origine dalle stelle.
Morning Sky arriva ad affermare che la lingua più antica che si possa trovare sulla Terra, da cui deriva la maggior parte delle lingue della Terra oggi, ha origine in Orione.
È una lingua femminile che ha appreso, in parte dall’ascolto della storia di suo nonno sullo Star Elder, ma anche come conclusa dopo aver studiato le lingue antiche a pieno titolo. I numerosi esempi che offre nei suoi diversi articoli nel corso degli anni mostrano una sorprendente varietà di parole e grammatica; prove che è difficile contestare. Assomiglia sicuramente alla sua ricerca. Anton Parks non è molto indietro. Quindi, possiamo dire con una certa certezza che gli esseri dell’Impero di Orione hanno visitato la Terra in passato e hanno lasciato segni di visite per noi da esplorare, e possibilmente la loro linea di sangue è ancora nel pool genetico umano oggi.
Ma i tratti degli ariani non sono oggi dominanti sulla Terra, ma i tratti siriani lo sono.

3 – La struttura dell’ Impero di Orione
Se facciamo una rapida ricerca su Google sull’Impero di Orione, vediamo che ci sono molte informazioni negative su Orione. È difficile trovare qualcosa di positivo su questi “rettili assetati di sangue, mangiatori di uomini e mutanti di forma” che stanno combattendo con altre razze per prendere il controllo della Terra. Ci fa quasi rabbrividire ascoltando la parola “Orione”. Secondo il Ra Material, gli ariani sono l’unica “razza stellare” nel tempo presente, in grado di penetrare occasionalmente nella “griglia” che circonda la Terra per mantenere gli ET negativi, e che sta infliggendo affari umani in modo negativo senso. Il collettivo Ra si riferisce agli Ariani come esseri a densità negativa.
Robert Morning Sky li ha presentati come spietati omicidi nelle sue prime opere, ma nel suo ultimo ‘Terra Papers’, dopo aver fatto ulteriori ricerche, sono diventati meno mostruosi e più o meno presentati come una razza guerriera che si è calmata e si è evoluta in un impero più pacifico, specializzato in affari e commercio.
Questo è più facile da sostenere, perché ho difficoltà a credere che questa antica corsa stellare si basi su non-pensatori irrispettosi e violenti mangiatori di uomini. Eppure, come può Orione avere una così cattiva reputazione? Si potrebbe pensare che ci sarebbe qualcosa di buono su di loro, almeno?
Bene, qui è dove devo usare il termine ‘fonte anonima, affidabile’, o il lettore probabilmente non saprà mai la verità. La reputazione incredibilmente pessima dell’Impero di Orione è dovuta principalmente alle pugnalate al passato dal regime patriarcale (leggi i Signori Siriani).
Perché quando ci pensiamo, se l’Universo è di natura femminile e l’Impero di Orione, guidato dalla Regina, sta abbracciando il Femminile Divino, la Religione della Dea Madre, perché lei e il suo popolo sarebbero così mostruosi?
Questo è un universo del libero arbitrio, e chiunque può creare a loro piacimento se è pronto a prendere le conseguenze – anche la guerra.
E sembra che la guerra e le conquiste facciano parte dell’evoluzione di molte razze stellari, mentre sono ancora incerte sulla loro stessa sopravvivenza come specie, e quindi hanno bisogno di espandere i loro domini in maniera non sempre pacifica. Tuttavia, col tempo imparano e iniziano ad espandersi con mezzi spirituali e di solito diventano più pacifici nel processo. Per alcune specie ci vuole più tempo (di nuovo, leggi i Signori Siriani), ma altri, piuttosto prima che dopo, “prendilo!” Quindi anche con la razza ariana rettile.
Divennero un pacifico impero molto prima che l’umanità nascesse. Hanno ancora fino a questo giorno a volte devono difendersi contro gli intrusi di coscienza inferiore, ma cercano sempre mezzi pacifici per mostrare gli intrusi alla porta prima che usino la forza. Ma hanno ancora i loro MAKH Warriors, che sono sempre stati feroci quando vengono a proteggere l’Impero e la Regina (vedi il lavoro di Morning Sky per i riferimenti a questi termini).
Nel lontano passato ci fu un conflitto tra i Siri e gli Ariani, che provocò una breve guerra (in realtà, solo alcune battaglie) e conflitti che furono risolti, ma poi divennero di nuovo un problema.
C’era anche una guerra galattica che infuriava a un certo punto, ma quando ciò accadde, gli Ariani e i Siri stavano in effetti combattendo fianco a fianco come unite le forze, e non l’una contro l’altra.
In questi giorni, gli ariani non conquistano con la forza altri sistemi stellari. Invece, quando le razze stellari si evolvono in diversi sistemi stellari, il più delle volte chiedono di diventare membri dell’Impero di Orione a causa della sua forza, della sua unità, della sua natura pacifica, ma anche dei vantaggi commerciali.
L’Impero di Orione è forse il più grande impero nel mondo degli affari e del commercio nell’Universo, se vogliamo fare riferimento alle dimensioni dell’Impero, che è vasto. Si estende lontano dalla costellazione stellare di Orione, in altre parti della Galassia e in altre galassie. Spesso pensiamo agli ariani come a una razza rettiliana di rettili con squame e pelle verdastra; a volte anche avendo una coda, e come ho detto, essendo ostile in natura. È vero che l’originale razza Rettiliana di Orione, che era quella della Regina di Orione, aveva scaglie ed era molto simile ai rettiliani nell’antichità quando erano conquistatori feroci. Tuttavia, questo è stato miliardi di anni fa, e da allora hanno perso le loro scale in gran parte e sembrano abbastanza simili all’uomo.
Quando parliamo dell’Impero di Orione, parliamo di milioni di diverse razze stellari, e tutte sembrano diverse, quindi sarebbe scorretto affermare che l’Impero è composto solo da esseri Rettiliani; ci sono tutti i tipi di esseri.
Una buona analogia sarebbe il primo film della serie Star Wars, quando Harrison Ford (Han Solo nel film) entrò nel bar in un lontano pianeta dove sedevano e bevevano tutte queste razze stellari dall’aspetto diverso. Non sto dicendo che sembrano così, ma suppongo che George Lucas volesse dimostrare che c’è varietà là fuori.
E ci sono tante mentalità diverse quante sono le razze stellari e le persone nell’Impero.
Quindi quali sono i requisiti per aderire al Regno di Orione? Non ho visto nessuna lista di requisiti, ma è abbastanza ovvio che la star race deve essere giunta a uno stadio del loro sviluppo in cui la loro consapevolezza è abbastanza alta da non istigare alla guerra con altre razze stellari, e devono rispettare Legge del libero arbitrio e legge di non interferenza. Quest’ultimo è molto importante; non è permesso da una corsa a stelle interferire con l’evoluzione di un’altra stella. Se dovessero socializzare con una razza su un altro pianeta, devono avere il permesso di farlo dagli abitanti di quel mondo, e devono rispettare le regole e le leggi di quel pianeta. Normalmente, il contatto è stato istigato per scopi commerciali.
Se una gara di stelle infrange le regole fondamentali, vengono contattate e forse avvisate e, se ripetono le loro abitudini, saranno escluse dall’Impero. Se rifiutano, saranno costretti dai MAKH Warriors, per cui di solito se ne vanno. Sono i benvenuti quando possono dimostrare di poter seguire le semplici regole di cui sopra.
Essere un membro dell’impero di Orione non significa necessariamente che devi iscriverti alla Religione ariana del Femminile Divino, ma una volta che ti unisci a te, di solito sei giunto alla conclusione che questa è la natura dell’Universo, anche se non è sempre il caso. La Regina è apparentemente molto liberata quando si tratta di entrambi i sistemi di credenze e di come una razza stellare vuole evolversi.
Non interferisce con nessuna di queste cose, avendo la consapevolezza che ogni razza stellare ha bisogno di svilupparsi al proprio ritmo e in qualsiasi direzione a loro piace, purché non nuoccia a nessun altra razza stellare. I membri dell’Impero di Orione di cui sono venuto a conoscenza sono i sistemi stellari di Orione, Sirio, le Pleiadi e la costellazione di Andromeda.
Questo, naturalmente, è un numero pietoso quando so quanto sia vasto l’Impero. Tuttavia, il mondo degli iscritti, come ho detto, include sistemi stellari anche in molte altre galassie, come il nostro vicino, la Galassia di Andromeda, una galassia grande circa il doppio della nostra Via Lattea. Ogni specie è autorizzata a viaggiare liberamente all’interno dell’Impero e utilizzare gli stargate e le autostrade stellari a loro piacimento.
Per essere in grado di utilizzare le autostrade galattiche, la corsa delle stelle deve essere interdimensionale e sufficientemente evoluta per poter viaggiare in nano. Sono a conoscenza del fatto che nell’Impero non esistono corse tridimensionali, perché è necessario avere accesso a più dimensioni di una terza parte per poter interagire con gli esseri più evoluti all’interno dell’Impero.
Tuttavia, una razza di stelle normalmente non è “bloccata” in una densità o dimensione per molto tempo, poiché è libera di evolversi senza interferenze; siamo solo noi umani e alcune altre star in una situazione simile a noi stessi che sono “bloccati” in 3-D per un tempo molto più lungo di quanto dovremmo.
Questo non significa che gli esseri stellari che sono multi- e interdimensionali non hanno corpi (anche se ce ne sono alcuni che non lo fanno), ma hanno imparato come dividere il loro Fuoco e viaggiare nello spazio e nel tempo, indipendentemente dal loro ‘ corpi fisici Impariamo in Metafisica che l’Universo sostiene la crescita della coscienza e della consapevolezza, e vedo prove intorno a me in tal senso.
Questo è lo scopo comune con tutti gli universi, per quanto ho capito. Le leggi fisiche possono essere leggermente diverse nei diversi universi e anche in diverse galassie, ma il supporto per l’aumento della coscienza è probabilmente comune in tutte. Non siamo qui per soffrire, siamo qui per crescere, anche se la sofferenza è una parte delle nostre lezioni di apprendimento, a volte, finché non diventiamo più evoluti e possiamo trovare più facilmente soluzioni esplorando il Multiverso e le sue dimensioni per trovare il miglior risultato possibile.
Nel Regno questo è ben noto. Uno dei compiti della regina è quello di vedere che nessuno soffre quando non è necessario.
La filosofia di Orione è che non è necessario che qualcuno agisca in modo brutale su un altro. Tutti sono trattati allo stesso modo e non esiste una gerarchia. Quando le implicazioni e le conseguenze di ciò sono comprese, una società emerge dove ogni individuo aiuta il proprio vicino ogni volta che è necessario.
Qui sulla Terra parliamo di “catalizzatori” e di come abbiamo bisogno di una certa quantità di “oscurità” per essere in grado di vedere la “luce”, ma qualunque sia la verità in ciò, non si applica una volta che diventiamo multi-d e interdimensionale, il che significa che dobbiamo prima uscire dalla trappola tridimensionale in cui sediamo così solidamente. Una volta che entriamo nell’universo ‘reale’, non servono cose come i catalizzatori; cerchiamo sempre il miglior risultato possibile esplorando le dimensioni.
L’Impero di Orione mi ricorda l’Impero britannico quando era al suo apice del potere. Aveva colonie in tutto il mondo e anche se alcuni di loro potrebbero essere stati dall’altra parte del mondo, erano ancora considerati britannici e cadevano sotto la giurisdizione britannica. La stessa cosa con Orione. Un pianeta o un sistema stellare nell’Universo è considerato “immobiliare” e chi arriva prima lo possiede. È così che l’impero di Orione si è espanso; hanno seminato giovani mondi uno per uno. A volte venivano sottoposti alle forze invasori che volevano prendere il controllo di certi sistemi, e fu allora che usarono la loro forza militare superiore, qualcosa che hanno mantenuto dalle antiche Guerre Galattiche.

4 – Conclusioni sul Regno di Orione
Ho soppesato le informazioni che ho di una razza rettiliana violenta e assetata di sangue che mangia i loro piccoli, mangia gli umani, uccide ogni cosa sulla loro strada e sono qui per conquistare la Terra, con le informazioni che ho deciso di presentare qui in questo carta, che è una visione più positiva del Queendom, e mi ha veramente reso conto che c’è stata una grande confusione. Sono d’accordo che gli Ariani hanno un passato violento e una volta erano temuti, spietati guerrieri galattici, ma con il tempo si sono evoluti, proprio come fanno molte altre razze in un processo naturale di apprendimento. Comunque, la descrizione che ho sentito degli ariani dei ricercatori qui sul nostro pianeta non è, da quello che ho concluso, quella degli ariani, ma quella dei siriani. Gli ariani sono semplicemente descritti nel modo esatto in cui i siriani sono una specie. Questo, ovviamente, ha senso se comprendiamo che i Siriani sono quelli che controllano la Terra, ma gli Ariani no. I Controllori, naturalmente, vogliono distrarre le persone dalla verità e quindi accusano un’altra razza stellare di essere ciò che sono loro stessi, in una forma di psicologia invertita. Il più delle volte funziona! Ma che dire dei rettiliani mutaforma? I draghi alati? Gli Alpha Draconiani?
Questo è esattamente ciò che ho accennato prima; questi sono tutti la stessa razza di stelle – sono i Signori dei Siriani sotto mentite spoglie! The Grays, I Grigi, tuttavia, è un’altra storia a cui tornerò. Svilupperò ulteriormente il mio caso su tutti i giornali, e forse i lettori vedranno anche quello che ho visto.
Quando cerco, mi sembra sempre di tornare alla stessa cosa, che è ciò che viene presentato qui e nel resto dei documenti di “Livello II”. Questo è ciò che sta realmente accadendo qui in mezzo a noi, e la maggior parte della popolazione dell’umanità non vede nulla di tutto ciò.
D’altra parte, come spieghiamo gli alieni interdimensionali che sono ‘invisibili’ ad un pubblico totalmente ignorante, che pensa che se ci sono degli alieni, si mostrano nei cieli come dischi volanti?
Orione è considerato un “Impero femminile”, nel senso che è gestito da una regina e mai da un re, e abbraccia una religione femminile. Ma naturalmente, la Dea è ovunque e, soprattutto, è dentro di noi. Non è a favore di certi esseri prima degli altri, ma è sempre più vicina a coloro che sono più vicini a lei; è proprio come funziona il flusso di energia e non dovrebbe essere una sorpresa. La stessa cosa funziona sul nostro livello di esistenza. Andiamo molto d’accordo con gli amici che sono sulla nostra “lunghezza d’onda” come la chiamiamo noi. Potremmo anche chiamarlo frequenza o densità.
La Dea Madre come Coscienza è più in comunicazione diretta con coloro che la prendono nei loro cuori e comunicano con lei; questo è un dato. Questo è il motivo per cui gli Ariani affermano che l’Impero di Orione è l ‘”Impero della Dea Madre”, perché è istituito in suo onore, e la struttura dell’Impero promuove un’ulteriore evoluzione e aumenta la consapevolezza, che è esattamente ciò che la Madre Dea, il Primo Creatore, desidera.

Fonte : http://howtoexitthematrix.com/2018/05/22/the-orion-empire/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...