Carcere di Frequenza – 4 parte

Inizio 4 Parte
Nel WPP, ho spesso scritto sull’importanza di creare la nostra realtà nel nostro “Universo Locale”, che è l’universo che sperimentiamo quotidianamente, ovvero il nostro ambiente immediato. Questo ambiente e ciò che voi e gli altri create in esso, sarà la vostra realtà primaria. Ciò che accade dall’altra parte del paese, o dall’altra parte del mondo, accade letteralmente in un’altra versione della Terra, sebbene la tua versione e tutte le altre versioni di cui si sente parlare nelle notizie, si sovrappongano. Non sei lì per sperimentare le guerre in Medio Oriente, ma potresti sentirne parlare mentre accadono su un’altra versione della Terra.

È un’ottima pratica per l’anima concentrarsi su una realtà ed essere consapevoli di come persone diverse creano realtà / vite per se stesse partecipando a una realtà locale concordata. Non è come se queste altre Terre / realtà scomparissero del tutto, ma ponendo una distanza sempre maggiore tra te e loro, saranno meno importanti e svaniranno dalla tua vita, meno attirerai la tua attenzione su di esse e invece concentrati sulle tue stesse località. Alla lunga, la tua stessa Terra assumerà una vita propria e diventerà la sua “realtà potenziale”, che ha un continuum e quindi può esistere da sola.

Tuttavia, se il AIF decidesse di lanciare bombe devastanti su tutto il Pianeta Terra e di distruggerlo totalmente, ciò influenzerebbe quasi sicuramente anche il tuo Universo Locale, perché queste diverse versioni della Terra (diverse realtà concordate, funzionanti a frequenze leggermente diverse dal tuo) sono ancora collegati. Un’altra opzione è che il tuo universo locale sarà risparmiato dalla distruzione, ma l’ambiente al di fuori della tua sfera di influenza sarebbe forse un deserto, e la radiazione potrebbe ancora influenzare te e il tuo vicinato nel lungo periodo.

Il mio consiglio è di non smettere di creare il nostro universo locale. Potrebbe o meno aprire il portale dentro di noi e mostrare la via per KHAA, ma anche se non lo fosse, la pratica in sé è molto utile e preziosa, una volta entrati nel KHAA.
Perché il gruppo Anima Umana è considerato “Reale?”

Il gruppo di anime umane è considerato da altre razze stellari come Royal, e questo è qualcosa che ha confuso i ricercatori per qualche tempo. Perché gli umani sono considerati Reali?

La risposta è che la Regina delle Stelle dell’Impero di Orione ha deciso di iniziare l’Esperimento Umano su questo pianeta nell’Universo Spirituale, e la Regina (uno Spirito “Reale” del Divino con certi tratti) ha deciso di dividersi e creare anima frammenti che diventerebbero il gruppo dell’anima umana, esclusivamente per questo esperimento.

A noi umani sono stati dati certi privilegi che altre razze stellari non hanno a causa della natura dell’esperimento, ma ha reso invidiosi alcuni esseri stellari. Nondimeno, poiché noi umani siamo le schegge discendenti dirette della regina sovrana, ciò ci rende reali. Questo fatto non ci rende “migliori” o “peggiori” di chiunque altro – è solo il modo in cui è stato fatto. Come Spiriti, siamo tutti uguali perché facciamo tutti parte del Tutto-il Femminile Divino.
Altre opzioni o solo caratteri jolly?

L’esperimento umano che la regina ha iniziato non è ancora nullo. È vero che è stato dirottato, ma non è stato ancora terminato o non saremmo qui; nulla sarebbe fisicamente presente qui. Pertanto, potrebbe essere un’opzione per tornare alla versione spirituale della Terra e continuare l’Esperimento lì, ma non sembra plausibile che ciò accada, o possa accadere fino a quando l’Universo Fisico di En.ki non si è spezzato e si è dissolto. Non fino a quel momento l’originale esperimento terrestre potrebbe continuare. Ciò significa che l’intero gruppo dell’anima umana deve prima svegliarsi ed uscire dall’universo fisico. Ciò significa anche che deve accadere prima che la Singolarità diventi pienamente attiva intorno al 2045, o che le intuizioni non giungeranno a buon fine fino al futuro, da una prospettiva temporale umana, presumendo che la Singolarità non si manifesti.

C’è un’altra opzione, ma è un jolly, discusso da James Mahu dei WingMakers, sul suo sito web. Lui e io siamo giunti a conclusioni simili sotto molti aspetti, ma dove differiamo in modo sostanziale è come e quando uscire dalla Trappola 3D. Dopo essere stato consigliato dai WingMakers, che dichiarano di essere noi in futuro e una fazione del Namlú’u che è riuscito a scappare quando En.ki ha sedotto il resto della Primordial Womankind per entrare nei corpi 3D sulla terra, James è convinto che abbiamo bisogno di illuminare prima tutto il gruppo dell’anima umana, prima che noi, come collettivi, possiamo uscire dalla Prigione di Frequenza. Anche se ammette che questo sembra impossibile quando guardiamo all’umanità oggi, dice che succederà ancora intorno al 2080. Lo chiama “Gran Portale”, che è il momento in cui l’umanità come collettività si rende conto di essere anime in un corpo e che sono intrappolati in una prigione elettronica.

A quel punto, secondo James, usciremo insieme come un unico gruppo dell’anima, e le mura della prigione si frantumeranno e si dissolveranno con le nostre intuizioni comuni. James sottolinea ulteriormente l’importanza di non lasciare il carcere di frequenza su base individuale perché poi “abbandoniamo” il resto dell’umanità, ed è un atto egoistico.

Questo andrebbe bene se non fosse per pochi dettagli. James menziona il pericolo di IA e Singolarità e gli sforzi di “Anunnaki” per creare un “Nuovo Umano” che sia artificiale, ma non dice che esiste un obiettivo che è molto probabile che venga raggiunto; la Singolarità sarà una realtà nel 2045, che è 35 anni prima del Gran Portale. Come sappiamo, una volta bloccato nella Singolarità, non ci sarà alcun Gran Portale o qualsiasi altra cosa che ci renderà liberi, quindi in questo senso, l’argomentazione di James non è valida nella mia stima.

Certo, ha recentemente affermato che il Gran Portale potrebbe accadere prima o dopo il 2080, è ancora un jolly. Se James ha ragione riguardo al Gran Portale, e potrebbe essere dimostrato che avverrà davvero, io sono tutto per questo, ma ovviamente non è possibile.

Se il Gran Portale non accade e la Singolarità sta vincendo la gara, tu ed io, e un gran numero di persone in tutto il mondo, saremo condannati a partecipare alla Singolarità. Se moriamo domani o tra vent’anni, cosa dovremmo fare? Se non usciamo da questa Trappola, non abbiamo altra scelta che reincarnarci di nuovo con la piena amnesia, sperando che il Gran Portale si prenda cura delle cose per l’intero gruppo dell’anima. Se ciò non accade, ci sono poche possibilità che possiamo evitare la Singolarità.

Chi trarrebbe beneficio se tu e io stessimo cadendo nella trappola della Singolarità assoluta insieme al resto dell’umanità? Nessuno. Questa è l’unica ragione per cui suggerisco di uscire dopo questa vita. Se potessi, porterei con me l’intero gruppo dell’anima umana. Quindi, non è per egoismo che suggerisco di uscire ora, ma sono fiducioso che almeno alcuni del gruppo dell’anima umana sopravviveranno se lo facciamo. Inoltre, l’informazione è qui (e nel WPP) che tutti possono leggere, che sono spiritualmente pronti a farlo e di seguire il nostro esempio, se sono così inclini.

Inoltre, chi sa chi sono i WingMakers in realtà? Non potrebbero essere il AIF sotto mentite spoglie, cercando di impedire alle persone di uscire e assicurarsi che altre anime restino intrappolate nella Singolarità? Sfortunatamente, è possibile.

Se lo portiamo a un livello totalmente neutrale e ne diamo un’occhiata, noteremo quanto segue: se proviamo ad uscire come individui e se ciò dovesse fallire, la cosa peggiore che potrebbe accadere sarebbe che venissimo riciclati di nuovo. Se così fosse, c’è una grande possibilità che verremo catturati nella Singolarità. Ma diciamo che il Gran Portale si prenderà cura di esso in qualche modo. In tal caso, la mancata uscita individuale non è affatto un fallimento. Pertanto, se il Gran Portale non accade mai e non proviamo ad uscire da soli, falliamo tutti. Non è meglio essere proattivi e uscire attraverso la griglia da soli e avere una grande possibilità di successo, piuttosto che scegliere l’opzione jolly, non fare nulla? Certo, la scelta è tua.

Alcune persone suggeriscono che creiamo il nostro Universo locale e speriamo di sfuggire alla Singolarità riuscendo a farlo. L’ipotesi è che la linea temporale su cui avverrà la Singolarità non ci riguarderà se quella realtà potenziale non fa parte della nostra creazione.

Il pensiero è buono, e ho incoraggiato molte volte le persone a creare il proprio universo locale – e lo faccio ancora. Comunque, anche questo è un jolly, in un certo senso, perché anche se quel piano dovesse riuscire, dove andresti a finire, rimarrai in un’altra dimensione o densità dell’universo fisico, o finirebbe nel KHAA? Questo è qualcosa su cui riflettere seriamente.

Altri dicono che non gli dispiacerebbe stare qui sulla Terra (nella sua versione 3D) se la Singolarità non accadrebbe mai, e se il pianeta in generale diventasse più pacifico. Ancora una volta, posso capire completamente questa linea di pensiero perché la Terra è essenzialmente un posto molto bello, ma è ancora una trappola, e la Terra originale è molto più bella in confronto. Inoltre, in questa realtà, è una mentalità uomo-mangia-uomo; anche se tu e io avremmo mangiato solo piante, bacche e frutta, ci sarebbero ancora predatori e prede nei regni degli animali e degli insetti, per cominciare. Le creature viventi devono uccidere per sopravvivere. Tuttavia, questo non è il modo in cui originariamente era qui sulla terra, e non è il modo in cui dovrebbe mai essere. Non hai bisogno di mangiare gli altri per mantenere il tuo corpo spirituale, solo il corpo fisico. Anche se mangiamo piante, bacche e frutti, li uccidiamo anche perché sono entità viventi.

Il mio caso in questione è; perché vogliamo rimanere in una realtà virtuale controllata da esseri predatori e parassiti dietro le quinte, quando possiamo lasciare questa realtà del tutto e diventare anime simbiotiche e sovrane una volta per tutte nel nostro universo domestico? Questo è un altro punto importante su cui riflettere seriamente.

Ultimo ma non meno importante; Gli esseri stellari si sono preoccupati per il gruppo dell’anima umana per un lungo periodo di tempo, e l’ho portato in alcune occasioni nel WPP. A causa del fatto di aver dimenticato chi siamo veramente, abbiamo dato il nostro potere al AIF e abbiamo dato il nostro consenso diretto e indiretto a lasciarci controllare da noi come fanno. Questo ci rende la loro “proprietà”. Finché accettiamo questa situazione, nessun essere benevolo scenderà e cercherà di salvarci. Perché dovrebbero? Come potrebbero? Come gruppo dell’anima, non abbiamo mai chiesto di essere salvati, tranne che dagli dei di diverse religioni, che sono l’AIF! Questo è importante perché questo è uno dei motivi principali per cui il AIF ha avviato le varie religioni tramite i loro delegati umani; quasi tutte le religioni hanno una figura salvifica che promette un futuro migliore ai loro fedeli seguaci. Questo Salvatore tornerà e regnerà sull’umanità, o ci farà ascendere in una dimora elevata nei Cieli. Di nuovo, se abbiamo fede e accettiamo di adorare una divinità, questo rende giusto per loro rapirci e “vendemmiarci”. Spesso ci preparano per questo nei materiali canalizzati. Quindi, siamo “loro” (riferendosi al AIF), dalla testa ai piedi, finché rivendichiamo la nostra sovranità.

A causa della nostra natura violenta, molte razze stellari non vogliono che noi lasciamo il pianeta e viaggiamo nello spazio. Hanno paura di creare conflitti e guerre e cercare di conquistare altri mondi ovunque andiamo. Questo è un dato se la Singolarità avviene perché secondo il loro famoso Guru della Singolarità, Dr. Ray Kurzweil, Posthumans (la razza cyborg Singularity che ci sostituirà) il prossimo passo dopo che la Singolarità è conquistare lo spazio – questo è direttamente dalla bocca del cavallo . Quindi, le preoccupazioni delle gare di stelle sono ben radicate.

Alcune razze stellari si sono lagnate con la Regina e le hanno chiesto di interrompere del tutto l’Esperienza umana, mentre altre razze stellari vogliono ancora dare all’umanità una possibilità di evolversi e liberarsi dalle nostre catene. La regina apparentemente ha deciso di aspettare e vedere.

Tuttavia, c’è la possibilità che la Regina in un momento o un altro possa staccare la spina dall’esperimento umano, il che significa che lo interromperà a un livello KHAA, che distruggerà anche la versione 3D della Terra. Certamente, tutta la vita tridimensionale sul pianeta soccomberà – inclusi tutti gli umani, ma non significa “morte”, ma in realtà significa “vita”, perché se la Regina lo farebbe, chiamerebbe anche le anime umane casa di Orione.

Per me, questa è un’idea eccellente, ma dal mio punto di vista immagino che la ragione per cui esita è che non tutte le anime umane sarebbero idonee ad andare ad Orion. La maggior parte del gruppo di anime umane verrebbe probabilmente con l’AIF, pensando che fossero i “bravi ragazzi”, mentre alcuni sarebbero così male dopo aver fatto così tanto male contro il loro prossimo che non sarebbero stati ben accolti in Orion Comunque. L’ultimo gruppo sarebbe chi ha programmato di lasciare la Trap a prescindere (persone come me e molti dei miei lettori), e altri, che non sanno nulla di quello che sta succedendo, ma sono anime buone che sono disposte ad espandere la loro consapevolezza e ad accettare un casa a Orione.

In altre parole, la regina avrebbe perso molti dei suoi figli se avesse tolto la spina, e personalmente, penso che questa sia la ragione per cui ha aspettato di vedere se possiamo farcela da soli. Le regole di questo universo non interferiscono con un gruppo dell’anima in evoluzione. Nel nostro caso, se la Singolarità ha luogo, sarà una devoluzione piuttosto che un’evoluzione, e con questo in mente, la Regina potrebbe voler intervenire. Certo, questa è solo una mia ipotesi. Non so come la pensa la regina.

Potrebbero esserci quelli che vogliono aspettare l’intervento della Regina, ma penso che questo sia un altro jolly, e non abbiamo il tempo di rischiare. Sono convinto che uscire dalla rete su base individuale sia l’alternativa migliore, una volta che ho considerato tutto ciò che ho a portata di mano. Se qualcosa cambia, farò ovviamente sapere ai miei lettori, ma dal punto di vista attuale, ho già scelto la mia opzione. Tutti gli altri devono scegliere la propria opzione, ma è molto importante per ognuno di noi pensare a questo e prendere davvero una decisione solida: tutti noi dobbiamo essere preparati e avere un piano di uscita di un tipo o dell’altro.

Il suicidio non è la risposta.

A volte, la gente mi ha chiesto se sarebbe stata una buona idea solo suicidarsi e poi uscire attraverso la Griglia.

Voglio sottolineare che non sostengo assolutamente una baldoria suicida come soluzione a ciò che sto presentando qui e altrove! Normalmente, gli umani hanno una barriera contro il suicidio incorporato nella loro programmazione, che impedisce alla maggior parte delle persone di farlo. Anche se, nei momenti più deboli, tutti noi possiamo avere pensieri suicidi, pochissimi di noi sono in grado di fare realmente il passo e farlo. C’è una forte resistenza dentro di noi dal farlo quando si riduce a ciò.

Le ragioni per non suicidarsi per sfuggire a questa realtà sono tante quante ce ne sono quando si tratta di non suicidarsi per la persona normale, che non è a conoscenza della Grid e della KHAA. Ecco i principali argomenti contro il suicidio, a mio parere (il lettore potrebbe essere in grado di pensare di più).

Se noi, che siamo consapevoli, avremmo iniziato una serie di suicidi, e questo è venuto a conoscenza del pubblico (cosa che, ovviamente, prima, piuttosto che dopo), avrebbe vanificato lo scopo di svegliare le persone. Molte di quelle persone che iniziano a mostrare interesse per i soggetti che affrontano la verità molto probabilmente smetteranno di investigare quando scopriranno che il risultato finale di esaminare le “teorie della cospirazione”, il “fenomeno ET” o la Metafisica in generale, sarebbe suicidarsi.

Inoltre; amici, parenti e conoscenti, che non sono ancora impegnati nei nostri modi di guardare le cose, rifiuterebbero tutto ciò per cui abbiamo lavorato, e il dolore, la delusione e la rabbia che queste persone proverebbero sicuramente impedirebbero loro di scoprire cosa sta succedendo. Ci guarderebbero come egoisti, come spesso accade quando le persone si suicidano. Nel complesso, un atto collettivo di suicidio, come quello del culto di Heaven’s Gate, sarebbe un duro colpo per il risveglio di massa dell’umanità.

In futuro, per coloro che vivranno abbastanza a lungo, ci sarà spazio per ulteriori riflessioni, comunque. Quando la Singolarità è su di noi, e se non c’è altra via d’uscita, ci può essere una ragione legittima per porre fine alla propria vita al fine di evitare l’intrappolamento eterno nel mondo Singolarità. Anche allora, dovrebbe essere considerato l’ultima risorsa assoluta, come la vedo io. È possibile che coloro che rifiutano di partecipare al Progetto Postumano possano avere l’opportunità di completare quella vita e poi andare avanti; semplicemente non sappiamo a questo punto se questa è un’opzione o no. Le persone devono solo aspettare e vedere cosa succede più ci avviciniamo alla Singolarità.

L’importanza della meditazione
Tieni presente che mi avvicino a questo intero argomento come se le cose che accadono nell’Universo Fisico e nel KHAA siano al di fuori di noi stessi, ma questa è solo un’altra illusione. In effetti, il modo in cui mi avvicino è il modo più semplice per spiegare queste cose. Ho scelto di spiegarlo nel modo in cui percepiamo le cose qui in 3D. Tuttavia, cerco sempre di aggiungere una verità importante alla storia: abbiamo l’intero Multiverso dentro di noi. Pertanto, le risposte si trovano all’interno, come dice il proverbio.

Quindi, è anche molto importante meditare su tutto questo. Una cosa è ottenere informazioni da Internet, dai libri e da altre persone in generale, quindi connettere i punti, ma sono ancora solo le informazioni che verranno aggiunte alla banda di frequenza 3D. Per prendere veramente questo “cuore”, dobbiamo meditare su di esso. Altrimenti, sono solo le informazioni che girano intorno. La conoscenza è buona e necessaria, ma agire è la chiave! Il modo migliore per agire è attraverso la meditazione.

Quanto a lungo e quanto spesso mediti dipende interamente da te: non esiste un programma fisso che funzioni per tutti. Ciò che sembra giusto per te è giusto perché solo tu sai cosa è meglio per te.

Ciò che è importante non è necessariamente quanto spesso meditiamo, ma come mediti! Non espanderti “verso l’esterno”. Anche se ti proteggi prima di iniziare a meditare, lascerai il tuo corpo se ti espandi verso l’esterno, “nell’universo”. Tutto ciò che fai è viaggiare nelle dimensioni astrali, dove sei gioco leale per qualsiasi essere là fuori, e molti di loro sono meno amichevoli. Una volta là fuori, è molto difficile proteggersi. Queste entità possono manifestarsi come esseri viziosi, come esseri amichevoli, o si nasconderanno in modo da non notarli nemmeno, ma saranno consapevoli di te quando andrai in giro “là fuori”. Se sei fortunato, niente succederà, ma te lo sto dicendo perché potrebbe!

Inoltre, i chakra fanno parte dell’universo fisico, e in WPP, livello V, ho mostrato chiaramente al lettore che Surya, che è la controparte indù di Marduk, è responsabile dei chakra. Quindi, quando li apri, inviti gli esseri astrali a entrare. Sento che è meglio tenere i chakra a pochi centimetri dal tuo corpo e tenere un globo protettivo attorno a loro. Crei una sfera del genere con la tua mente. Il Golden Grounding Cord è, a mio avviso, lo scudo protettivo numero uno da usare quotidianamente, sia che meditiamo o meno. Lo uso quotidianamente.

Ti suggerisco caldamente di entrare quando mediti. Se mediti su un determinato argomento, rendi chiaro questo argomento prima di iniziare la mediazione, quindi vai dentro per trovare la risposta. Se solo mediti in generale per ottenere nuove intuizioni, non portare le cose attraverso i chakra – nemmeno il chakra della corona o il terzo occhio; sono entrambi controllati dall’AIF! Vai dentro quando mediti e starai bene. Mi proteggerò ancora prima di iniziare; non vuoi che qualcuno o qualcosa interferisca o controlli le tue capacità cognitive. Meditare per ottenere il silenzio totale è un altro modo eccellente per farlo. In definitiva, è possibile connettersi con la Divine Feminine facendo questo. In sostanza, questo è quello che ho descritto in dettaglio in questo articolo, quando ho condiviso l’esercizio in cui ci liberiamo dei pensieri spazzatura che portiamo in giro.

Più mediti, più sarai responsabile della tua anima / mente / corpo e persino dell’universo intorno a te. Ciò significa che sarai più difficile da controllare, perché non solo sai chi sei, ma anche sperimenterai chi sei. Queste sono due cose diverse, interamente.

Le informazioni contenute in questo articolo si basano sulla mia ricerca sul tema della morte e dell’aldilà. Fa tutto parte di un quadro più ampio che ruota attorno al resto delle informazioni che sono state a mia disposizione, e da lì la mia capacità di collegare i punti dall’enorme quantità di dati che ho raccolto e smistato. Le informazioni e le mie conclusioni sono state poi presentate in ciò che ho chiamato “The Wes Penre Papers-The Multiverse Series”.
Sebbene il viaggio verso la piena consapevolezza della KHAA possa differire in alcuni dettagli tra persone diverse, è mia convinzione che le informazioni contenute in questo articolo siano abbastanza vicine alla verità quanto umanamente possibile e offra un’animazione praticabile.
Se voi, che avete letto fin qui, siete ancora scettici, c’è sempre la possibilità di fare ciò che avete fatto più volte prima: andare con il flusso, il che significa andare al Centro di riciclaggio. Da lì, otterrai un nuovo corpo qui sulla Terra.
D’altra parte, se non ti piace l’opzione di tornare sulla Terra in una nuova incarnazione, perché non dargli una possibilità e scegliere l’opzione KHAA? Quando ci pensi, cosa hai da perdere?

Fonte : http://howtoexitthematrix.com/2018/06/09/the-death-trap-and-how-to-avoid-it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...