La fine dei Re

Ai vecchi tempi, i re portavano oro in testa, e quando ne vedevi uno dovevi toglierti il ​​cappello e l’arco, altrimenti venivi torturato a morte nella piazza della città. Poi è arrivata la stampa e la gente è migliorata nel condividere le idee tra loro, e molto presto tutti hanno iniziato a collegare i punti e hanno capito che i re erano solo persone normali con l’oro in testa. Una volta che tutti hanno iniziato ad accettare che non gli piaceva molto essere torturati a morte nella piazza della città per non essersi stati prostrati davanti a qualche moccioso con un cappello lucido, i re sono andati fuori moda.

Ma loro non se ne andarono.

Finché ci sono stati umani, ci sono stati umani che cercavano di dominare e controllare altri umani. Quando le società divennero più grandi e più complesse, passò dal cercare di diventare l’umano alfa nella tribù, l’alfa umano di un intero paese all’alfa umano di un impero, ma in ogni caso l’impulso a cercare di dominare come molti altri umani come il possibile era lo stesso. Quando i re andarono fuori moda, quell’impulso non li abbandonò; ha semplicemente trovato un modo diverso di manifestare.

I nuovi dominatori alfa del mondo dei letterati non potevano indossare l’oro sulla testa e non potevano torturare i dissidenti a morte nella piazza della città. Quelli che salivano in cima erano quelli che hanno capito che potevano ancora funzionare come re purché non fossero fiche così egoiste al riguardo. Non potevano più sedersi su troni e far strisciare tutti davanti a loro, ma con un po ‘di intelligenza e un sacco di soldi potevano avere tutto il potere di un re e di più. Tutto quello che dovevano fare era impedire alla gente di capire che erano governati.

Ci sono voluti un po ‘per arrivare a quell’ultima parte e ci sono state alcune false partenze, come in Francia, dove tutti hanno iniziato a prenderli e tagliarsi le teste con gli affettatori francesi che tagliavano la testa. La nuova stirpe di re che emerse dal caos e dagli sconvolgimenti erano quelli che capivano come controllare tutti da dietro le quinte senza attirare molta attenzione a se stessi.

Hanno imparato a dare al popolo un governo ufficiale per creare l’illusione di libertà e democrazia, e hanno imparato a usare il loro denaro per dominare ogni aspetto importante di quel governo. Hanno imparato a comprare i media in modo da poter controllare le storie che le persone raccontano di ciò che sta accadendo nella loro società, cominciando dai giornali, poi dalle stazioni radio, poi dalla televisione e infine dai media online. Hanno imparato a controllare l’infrastruttura molto economica che determina come funziona il denaro. Passarono questi segreti ai loro eredi insieme alle loro vaste fortune nello stesso modo in cui i re usavano passare le loro corone.

I re di oggi non governano con la forza bruta e le pretese del diritto divino, ma con la manipolazione e con il denaro. Regolano dall’ombra, non mettono mai la testa fuori nella luce per paura che inizino a farsi tagliare di nuovo. Intrecciano storie felici nella coscienza pubblica della libertà e della democrazia, mentre esercitano una forza militare ed economica molto più vasta con un controllo molto maggiore rispetto ai re del vecchio mai immaginato possibile. Hanno usato questo potere per trasformare l’umanità in un imbuto che versa quantità sempre crescenti di ricchezza nei loro tesori, e quindi in quantità sempre maggiori di potere. La terra stessa viene messa a nudo per soddisfare la loro insaziabile brama di avere sempre più controllo su un numero sempre maggiore di umani.

Ma la debolezza dei nuovi re è la stessa dei re del passato: l’informazione. Possiamo condividere idee e informazioni e sottolineare quello che i re ci hanno fatto, quello che stanno facendo al nostro pianeta, quello che stanno facendo alla nostra mente. Possiamo indicare le loro bugie, indicare i loro nascondigli nell’ombra. Perché questi nuovi re non possono torturarci a morte nella piazza della città. Tutto ciò che hanno sono bugie e denaro, e possiamo vedere attraverso le bugie e cambiare collettivamente le nostre opinioni su come funzionano i soldi. Quando lo facciamo, possiamo sbarazzarci dei nuovi re proprio come ci siamo sbarazzati dei vecchi re, solo che questa volta possiamo scegliere di evolvere oltre l’impulso di dominare e controllare e schiavizzare.

E poi, i nostri occhi liberati dalle menzogne, dalla manipolazione e dall’illusione, possiamo essere tutti re. E possiamo guarire il nostro pianeta insieme, e possiamo mettere una corona sulla sua testa, e una nuova umanità può nascere. Un’umanità che lavora in collaborazione con se stessa e con il suo ecosistema. Un’umanità armoniosa. Un’umanità naturale. E sarebbe davvero meraviglioso.

Fonte : https://prepareforchange.net/2018/09/05/the-end-of-kings/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...