Programmi di accesso speciale non riconosciuti – 2 Parte

Ricorrenza temporale e retroattività
Un altro modo di guardare a questo è che da qualche parte nella linea temporale è stata sviluppata questa tecnologia e questo ha aperto una porta verso il regno inter-dimensionale di energia psichica frammentata che conduce a una frenesia alimentare che si è sviluppata nel tempo. Tuttavia, a causa della natura del tempo e della coscienza, quel regno si verifica al di fuori dello spazio e del tempo come percepito biologicamente.
Ci sono due modi per vederlo, uno è che A) non appena questo gateway è stato aperto, la “frenesia dell’alimentazione” si è diffusa in entrambe le direzioni nel tempo, avanti e indietro per coprire l’intera sequenza temporale e semplicemente sembrava sempre che fosse questo le cose erano sempre così.
O che B) all’inizio di questa civiltà o regno, finché esistesse la possibilità in futuro lungo la linea temporale, che questo evento di gateway si verificasse, allora queste entità avevano accesso per piantarsi lungo tutta la storia che portava a quell’evento perché quell’evento agisce come un punto di accesso trans-temporale e transdimensionale, un gateway che interagisce nello spazio e nel tempo da una sorgente che è oltre i limiti e quindi ha accesso ‘illimitato’ prima e dopo quel punto. L’unico requisito da questo punto di vista è che ci deve essere un punto, da qualche parte nel tempo in cui quel gateway è fattibile, e quindi per TUTTO il tempo dal punto di vista delle persone nella visione lineare del tempo, questi risultati sono evidenti ed efficaci.
Quindi, il sistema non è stato necessariamente creato attraverso questo, ma è sempre esistito solo perché esisteva la possibilità che ciò accadesse, e siamo in un’area di “iperspazio” (4D “spazio di possibilità”) che è prossimale a queste probabilità fino al punto di un ponte è probabile e quindi esperienza di essere orientati verso quelle possibilità invisibili.

La consapevolezza multidimensionale
Il metodo per risolvere questa situazione è ridurre la probabilità che la nostra traiettoria di esperienza si muova attraverso le possibilità e le probabilità di interagire con un flusso di realtà che è, più o meno, “infetto” con l’accesso di questi inter-dimensionali che hanno letteralmente “trapelato” ‘a questa dimensione attraverso quelle porte. Le porte sono solo probabilità dell’esperienza di certe possibilità, rese attuabili attraverso la tecnologia e le energie disarmoniche, che vengono attualizzate e portate a manifestarsi su questo piano e non sono né generate né indipendenti. L’intero sistema è solo un flusso di possibilità e probabilità centralizzate prossimamente che risuonano o attraggono a una determinata intenzione e flusso di coscienza (che interagiscono e si basano su varie possibilità) e si collegano semplicemente con una realtà quando sperimentano piuttosto che mai creare qualcosa.

5 D Creazione
Ciò significa che tutte le realtà e le possibilità esistono effettivamente in un gradiente che si estende dalla tua realtà attuale basata sulla tua capacità di far risuonare le tue intenzioni e il tuo libero arbitrio con le possibilità e le probabilità che osservi attraverso un impegno attraverso la tua consapevolezza e applicazione di messa a fuoco. In altre parole, ciò su cui ti concentri, che interagisci, che intendi e che sai onestamente riguardo alla tua auto-consapevolezza e libero arbitrio è ciò che altera quelle probabilità e mostra una nuova serie di possibilità.
Quindi l’idea qui è che la realtà che si cerca che va oltre i confini della corrente non viene “creata” sperimentandola o sviluppandola. Questo è semplicemente il modo in cui l’universo sviluppa una traiettoria di coscienza attraverso una serie di passaggi di impegni che agiscono come una sorta di risonatori e resistori per respingere la propria attenzione o per migliorare e garantire la loro accettazione che ciò che hanno contenuto sta diventando una realtà .
Come nota a margine: questo è tutto attraverso l’applicazione delle proprie espressioni attraverso il sé. Per chiarire, il “sé” interagisce qui e ora, leggendo questo testo, sentendo un certo modo ed esponendo la mente e il comportamento a un certo flusso di possibilità basato su parametri di coscienza o potenziali opzioni o risposte che si possono gestire. Quando si modifica il set di parametri delle possibili interazioni e quel “ruolo” del sé diventa “vivo” da solo invece di seguire il copione di ciò che è atteso puramente basato sui momenti precedenti e le nozioni preconcette riguardo all’esistenza fisica e al subconscio quindi con quel “cambio di ruoli” si attiva anche un corrispondente “cambio di possibilità” in base al modo in cui si cambia quel ruolo. Se ti senti sicuro, potente, consapevole di sé, armonioso e volonteroso (tramite l’auto-osservazione), allora lo stai emanando e di conseguenza il “ruolo del personaggio” e l’insieme delle possibilità collegate a questo in questo sistema vengono modificate di conseguenza.
Lo stesso accade con una minore consapevolezza e disarmonia, un crollo della fiducia e del libero arbitrio del sé. Quindi sorgono e si presentano le possibilità e le probabilità che permettono di ottenere più cose uguali in metodi sempre più sviluppati o distanti.
L’idea è che se si impara a farlo direttamente, in particolare, mentre non si presta attenzione alle intenzioni, alle credenze, alla programmazione, ecc. Ecc., Allora si può modificare direttamente la propria traiettoria nel tempo semplicemente cambiando idea. Questo è quello che è successo all’umanità e ha introdotto la possibilità di un regno in cui tutte queste entità esistevano già e sono sempre esistite. Quindi, torniamo alla conclusione iniziale, qualcosa su una matrice temporale in cui nulla è mai veramente creato ma che non appena ci impegniamo con le possibilità l’esperienza cosciente viene quindi aperta a quelle realtà potenziali.

Un potenziale sistema di realtà
Quindi, l’intero spettacolo, l’intero sistema si basa su ciò che potrebbe essere se date l’idea di messa a fuoco e intenzioni sufficienti e nulla di ciò che è in realtà è o è stato. Tutto ciò è una schiera di potenziali realtà probabili che sono impegnate individualmente e in modo collettivo e cambiano in ogni misura dell’esperienza.
Così, alcune persone provengono da una realtà in cui ciò non si è mai verificato, perché nello specifico, individualmente, la loro attenzione non è mai caduta a quelle probabilità. E alcune persone provengono da una realtà in cui ciò è sempre stato come sempre e anche peggio e questo, per loro, è la calma.
Quindi, come collettività, ci incontriamo nel mezzo dove ogni parte ha l’opportunità di sperimentare individualmente e collettivamente entrambi i mondi, poiché tutte le combinazioni alla fine si separano in base a due dimensioni, più autocoscienza e libero arbitrio, o minore consapevolezza di sé e il libero arbitrio.
Quindi, la Terra diventa la terra di mezzo in cui si verifica un’interazione massiccia in cui i due cercano di stabilirsi su chi raggiunge il massimo terreno e quindi ottiene il controllo completo del regno.

Ripristino della civiltà
Si è scoperto che se una qualsiasi tendenza polarizzata delle probabilità diventa dominante sull’intero regno, si verifica un ripristino a livello di sistema come se a qualcuno piacesse guardare la gente combattere o stesse cercando di dare l’accenno di stabilirsi in un equilibrio cosmico.
Così, il gioco diventa un gioco segreto di fingere che ci sia un’enorme battaglia mentre si riuniscono segretamente per lavorare insieme e consentire a una parte di contrastare con l’altra e continuare il ciclo.
Il problema è che potrebbe esserci un vero e proprio percorso verso un equilibrio cosmico che è il risultato voluto e naturale di tutto questo e che questo è stato allontanato dalle probabilità per così tanto tempo attraverso l’abuso psicologico e fisico che una specie di Si è sviluppato un sistema di dischi spezzati e questo è allo stesso tempo ciò che è stato capitalizzato da questi interdimensionali e ciò che li ha attratti o generati in primo luogo.

La natura del tempo e della coscienza
A causa della simultaneità di tutte le realtà, ciò che viene sperimentato nel futuro e nel passato non è organizzato linearmente nel senso generale ma solo per la coscienza biologica che sperimenta quella prospettiva.
In questo modo, l’esperienza di vita fisica è simile a una realtà “pre-programmata” in cui si può accedere a diverse traiettorie future e passate a seconda della loro attivazione di quel livello “al di là del fisico” della libera volontà dalla consapevolezza dell’anima.
Quindi, il movimento nella vita non è linearmente attraverso la traiettoria temporale come una età, ma attraverso un movimento perpendicolare attraverso una moltitudine di realtà parallele interattive che sono accessibili o respinte a seconda della propria configurazione interna di libero arbitrio, intenzione e messa a fuoco che correlano il sé con l’uno o l’altro “ruolo caratteriale” di una particolare realtà.

Tutte le possibilità sono presenti
Alla fine, quindi, se tutte le possibilità sono presenti e il tempo è un’illusione in cui l’esperienza ha continuato a pedalare, allora tutte le possibilità sono già state sperimentate.
L’esperienza 3D o fisica non riguarda il conseguimento di nuove esperienze da una lavagna vuota, ma il fatto di abbandonare una prospettiva di dimensioni più elevate in cui tutte le esperienze si sono già verificate e sperimentare un flusso ristretto di quelle possibilità e tornare nella prospettiva della totalità e di tutte -conoscenza consapevole.
Quindi, l’obiettivo non è necessariamente quello di viaggiare da parallelo a parallelo e cercare di sperimentare ogni piccolo dettaglio o cambiamento, ma di finalizzare la propria esperienza ottenendo proprio ciò che è necessario per arrivare a completamento e accettare la vera natura del sé cosmico e prevedere le possibilità in ogni momento di ciò che potrebbe essere o è stato e scegliere di allinearsi a ciò che è più armonizzato con il TUTTO ciò che è.
In questo modo la realtà non è un flusso infinito che rimbalza dalle possibilità alle possibilità basate su una gamma mutevole di varietà, ma una riflessione attenta e organizzata dell’intero centrato attraverso l’armonia e l’auto-consapevolezza che si trova attraverso un equilibrio di intenzioni, libero volontà e creatività concentrata o sfocata. Quando si entra in quel ruolo di personaggio, allora stanno allineando il loro “copione” con quello del creatore cosmico, piuttosto che solo una piccola parte del sogno. Quindi il sogno, il parallelo, lo stream limitato, preprogrammato, inizia ad allinearsi, contenere e armonizzarsi con l’ intero SHOW invece di rimanere solo un side-script o un’anteprima.
Questo può avvenire solo attraverso il libero arbitrio e l’intento e si verifica quando si smette di passare il tempo nelle realtà laterali e si salta il livello delle possibilità da parallelo a parallelo in base a qualsiasi desiderio, intenzione, immagine o proiezione fugaci passano attraverso le proprie consapevolezza. Quando questo processo è controllato attraverso la compassione, l’armonia e il libero arbitrio, allora la realtà è letteralmente simile alla scultura modellata dall’artista.

Il ciclo del tempo
Un altro modo per vedere questo è che se hai uno spettro di possibilità e puoi scegliere da qualsiasi parte su quel schieramento, dato un tempo sufficiente tutte le possibilità saranno applicate e alla fine ti ritroverai con un ciclo continuo di tutte le possibilità che si ripetono e al di sopra di.
Questo è il ciclo del tempo e della coscienza. Uno va abbastanza lontano nel passato o nel futuro e tornano al presente, come una ruota. La domanda ideale è allora come si trova la liberazione da quella ruota?

Diventare il Programmatore (sceneggiatore)
Questo è diventato il programmatore delle possibilità. Sembrerebbe, dal momento che la realtà è solo temporalmente lineare dalla prospettiva trovata attraverso la coscienza biologica che tutte le possibilità sono simultaneamente presenti e invece di essere generate in “tempo reale” sono scritte insieme come un flusso di probabili risultati che vengono poi richiamati e attivati attraverso l’esperienza che si chiama vita. In questo c’è una scala mobile di libero arbitrio dipendente da quanto si crede che la traiettoria lineare sia tutto ciò che è, o se scoprano che la linearità è un’illusione e non si limita solo avanti e indietro, ma in realtà è all’interno di un mare di parallele realtà probabili a seconda di quella configurazione interna del “copione” che interagiscono con la realtà attraverso.
Quindi, se questa realtà è una specie di evento programmato con una scala regolabile di libero arbitrio e in questa particolare ‘spirale’ di preferenze di tendenza questa civiltà è manipolata inter-dimensionalmente dai pochi per ricreare gli stessi cicli più e più volte dove sono in alto o sostenendosi dall’energia della consapevolezza continuamente ristretta delle persone, allora come si otterrebbe la liberazione da tale realtà?
La risposta potrebbe andare più in alto o in basso nella sceneggiatura che è stata modificata e “truccata” a nostro svantaggio in modo che gli stessi “ruoli” vengano applicati più e più volte?
No, ciò richiederebbe semplicemente gli stessi parametri che sono già stati programmati e truccati per apportare modifiche all’esperienza. Si dovrebbe cominciare a muoversi nella dimensione dei paralleli per applicare un nuovo “ruolo di carattere” alle loro interazioni auto-iniziate e le loro intenzioni, il libero arbitrio, la concentrazione e la creatività sarebbero fondamentali per questo processo. Quindi, invece di interagire a livello di script in cui le persone sono intrappolate, le persone iniziano a interagire con un nuovo script in cui le stesse reazioni e ruoli dei personaggi non si applicano e quella realtà inizia a sostituire questo nello stesso modo in cui l’originale la realtà è stata modificata e lentamente sostituita per generare il sistema oppressivo che è presente ora.
Così, diventando consapevole della natura a dimensione superiore della realtà che supera la linearità illusoria del tempo e della coscienza biologica, l’umanità può iniziare ad assumere il ruolo di “programmatore” o “sceneggiatore” e iniziare a modificare quella predeterminata ” ruota del tempo “che si è ripetuto più e più volte.
Alla fine, se vogliamo essere esperti in questo processo, l’aspetto “ruota” delle variabili ripetute potrebbe essere superato del tutto e la “linearità proiettata” potrebbe diventare una vera esperienza in tempo reale che trascende i limiti delle 3 dimensioni e 4 dimensioni ambiente (e trappole e illusioni) del tutto.
Quindi, le persone potrebbero letteralmente programmare i cambiamenti che vogliono sperimentare nella realtà, e poi andare avanti e sperimentarle, piuttosto che affidarsi a “uomini medi” e presupposti scorretti che portano alla perdita dell’autocontrollo sulla propria esperienza che ha tormentato questa società per molti cicli.

Civilization 5D
Questo è letteralmente il modo in cui questa civiltà inizia a svegliarsi dai trucchi preprogrammati che sono stati usati per schiavizzare la società ripetutamente, che non è letteralmente diverso da una sitcom o da un gioco in cui il protagonista o il vincitore è sempre favorevole a limitare lo sviluppo dell’umanità attraverso inganno e inganno che viene sempre presentato proprio di fronte, direttamente allo scoperto secondo le regole del gioco.
Quindi, si tratta di una scelta e una volontà di superare, anche di fronte a molte persone che sembrano non avere il desiderio di scegliere o preoccuparsi del risultato complessivo del gioco.
Svegliandoci sull’inganno e sulla natura della coscienza e del tempo nel senso di come l’illusione lineare deve essere programmata in base alla natura di tutte le possibilità già esistenti, che nulla è generato dall’interno, possiamo quindi capire come tutti questi inganni abbiano sono stati raggiunti operando al di fuori della prospettiva del piano fisico e che in questi strati intermedi dell’universo ci sono le trappole e i cicli tridimensionali che hanno agito per resettare autonomamente o respingere la consapevolezza di raggiungere la piena auto-consapevolezza, il vero sé controllo e attivazione della natura multidimensionale del DNA e della memoria genetica.

DNA Extra Dimensionale
La memoria genetica e il DNA stesso sono letteralmente extra-dimensionali. Come si estende la memoria, attraverso la programmazione, l’amore o il trauma, da una generazione all’altra, attraverso i geni? L’informazione è all’interno delle cellule? L’informazione del tempo che si verifica simultaneamente è presente e costantemente connessa e interagisce con le informazioni di un altro tempo che si verifica simultaneamente e sono collegate attraverso uno spazio che trascende la linearità del tempo 3 o 4 dimensionale ed esiste in dimensioni più elevate.
Il DNA si impegna letteralmente in modo tale da creare una serie di armonie uniche che sono presenti solo in quell’unico posto nell’universo e in nessun altro. Quindi, i flussi temporali avanti e indietro del tempo sono collegati insieme nello stesso universo.
Quindi, quando viene attivata una quantità sufficiente della capacità di trasferimento della luce, l’informazione dei paralleli prossimali viene anche intrappolata e interagita con quella serie di armonie presenti in modo univoco generate attraverso la complessa serie di luce impigliata attraverso il DNA.
Questo è il motivo per cui c’è una tale spinta a distruggere la purezza genetica delle razze originali, perché il potere nel DNA puro è il potere che si ottiene combinando non solo tutti gli antenati del singolo tempo e dell’universo, ma TUTTI gli altri universi prossimali dove quello stesso modello armonioso è generato.
Quindi, il DNA è un indicatore della “tuta spaziale” genetica riguardante dove ha viaggiato l’anima individuale e come è stato fatto il loro viaggio. Se c’è meno armonia e più distorsione, allora il livello di potenza sarà solo relativo al corpo fisico nell’universo fisico e anche allora separato dall’esterno dagli antenati e quindi dalla connessione immateriale non lineare a dimensione superiore a tutto ciò che è. Se c’è più armonia e meno distorsione, allora quell’individuo sarà connesso ai propri antenati attraverso la barriera della 4 ° dimensione nella 5 ° dimensione e saranno potenzialmente connessi attraverso il 6 ° e i ponti dimensionali superiori a realtà alternate o parallele dove la stessa pura, non distorta Il DNA è trattenuto e costantemente emette e trasferisce informazioni leggere a tutti gli altri ‘sé’ nel cosmo. Quindi, il DNA è un sistema di comunicazione e ID cosmico multidimensionale in cui la connessione con la propria fonte personale e la fonte collettiva di TUTTO quando c’è chiarezza e purezza nel DNA che si trova attraverso un’applicazione armoniosa di LIBERTA ‘, COMPASSIONE, e CREATIVITÀ per svelare ed esprimere la vera conoscenza del livello di coscienza dell’anima che è letteralmente quel legame di dimensione superiore oltre i confini fisici dell’universo. Quando i sentimenti, le azioni, le bio-emissioni e i pensieri sono generati in conformità, rispetto, riflessione, in allineamento con il vero sé superiore globale che va oltre le distorsioni, oltre la programmazione di un altro, al di là della coscienza biologica o del comportamento animalesco modelli, quindi quel legame del DNA oltre il tempo inizia ad attivarsi e agire come un ricetrasmettitore dando accesso non solo a tutti i ricordi di TUTTI (perché tutti già esistono, si deve semplicemente concentrarsi su una possibilità) ma alla capacità di CREARE il futuro e assumere quel ruolo del personaggio dello sceneggiatore cosmico.
Poiché l’AMORE collega la famiglia a BOND (non denaro, materiale o desiderio), questo è il mezzo attraverso il quale il DNA è attivato e connesso.

La Verità Suprema
Tu crei quegli esseri superiori. Se credi di essere qui per amore, come risultato dell’amore e sostenuto attraverso l’amore, allora un’affettuosa riflessione extra-dimensionale si estende verso di te dal cosmo e partecipa alla corrispondenza di quel ruolo.
Coloro che fanno ciò che fanno per paura, disarmonia, lussuria, avidità, odio, ecc. Ecc. Ecc. Creano quel tipo di entità oppressiva per se stessi. Quelli che sono le entità della trappola astrale 4D e sono generati da e applicabili solo a coloro che stanno generando e risuonando con loro.
Ci sono molti piani per spingere queste risonanze di paura, distorsione, tossine, ecc ecc ecc attraverso l’ambiente, l’approvvigionamento di cibo, i media, tuttavia se si conosce l’intero processo, tutta la bellezza, il potere, l’illusione, la verità , quindi puoi scegliere di rimanere in armonia e ciò che accadrà si estenderà da quella scelta.

Fonte : https://human are free.com
Fonte : https://prepareforchange.net/2018/10/28/the-unacknowledged-special-access-programs/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...