La Tua Relazione con il Creatore

Messaggio dall’ Arcangelo Azrael
“Dalle vibrazioni e dalle dimensioni celesti, invito la saggezza dei cieli a scaricarle nel mio essere. Recludo la mia sacra saggezza, conoscenza e comprensione che mi è stata donata dal Creatore e grazie alla mia unica espressione del Creatore. Possa la mia mente aprirsi alla natura espansiva del Creatore, che i miei pensieri siano della purezza e dell’illuminazione del Creatore e tutto ciò che creo sia nato dalla sacra ispirazione e guida del Creatore.

Riconosco la luce divina, l’amore e la coscienza dell’Universo del Creatore è pienamente presente sulla Terra, è sempre stato e sarà sempre. La Terra e l’Universo del Creatore sono una cosa sola, la separazione è solo un’illusione. Scelgo di riconoscere, ricordare e ancora una volta incarnare questa verità, vivendola e vivendola pienamente con ogni giorno della mia vita.

Scelgo di ricordare e sperimentare pienamente ora, la meraviglia del mio corpo fisico come estensione della mia anima. Il mio corpo fisico è magnifico, non solo raggiunge tutto ciò di cui sono consapevole, il mio corpo è in grado di realizzare più di quanto io possa immaginare. Il mio corpo ha abilità a cui devo ancora accedere, ora scelgo di accendere e attivare il mio corpo fisico per lavorare nel miracoloso modo in cui è stato progettato dal Creatore. Ho lasciato che tutte le forme di malattia, i limiti e i blocchi del mio corpo fisico fossero guariti ora, una volta e per sempre.

Identifico pienamente la presenza della mia anima come integrata e attivamente presente nel mio essere, corpo e realtà. Onoro la mia anima, la saggezza, la guida e le abilità che ha pronto e disponibile a condividere con me e il mondo ora. Onoro la mia anima per essere più potente, espansiva e illuminante di quanto non immagini attualmente. Mi permetto di sperimentare la magnificenza della mia anima, come espressione del Creatore attraverso il mio essere.

Sono aperto a ricevere tutto ciò che SONO, tutto ciò che è il Creatore. Sono aperto a tutto ciò che IO SONO, tutto ciò che è il Creatore. Sono aperto ad essere ispirato da tutto ciò che IO SONO, tutto ciò che è il Creatore. Sono aperto ad esprimere tutto ciò che SONO, tutto ciò che è il Creatore. Lascia che sia così e lascia che sia il modo in cui agisco, reagisco e interagisco sulla Terra da questo momento in avanti. ”

Attraverso questa invocazione ti incoraggio a riconoscere la tua magnificenza, rafforzando la verità del tuo essere. Se c’è un qualsiasi punto nel tuo essere o realtà in cui senti che ti manca in qualche modo, io, Arcangelo Azraele, ti invito a capire che è per il Creatore che dirigi la tua attenzione. Dove c’è una qualsiasi forma c’è una separazione con il Creatore e una riluttanza a ricevere il Creatore. Quando riconosci la presenza di mancanza nel tuo essere o realtà, hai il potere di ricollegarti con il Creatore, ricevendo le energie che ti sono mancate dal Creatore. Riceverai le energie appropriate nel tuo essere che riaccenderanno il tuo essere e la consapevolezza creando pace e una comprensione più profonda. La mancanza di qualcosa, qualunque essa sia, è la mancanza di accettazione di un aspetto della presenza del Creatore dentro di te. Apertura per ricevere, rilascia il blocco e consente di tornare a uno stato di pace ed equilibrio.

Il Creatore desidera che tu sia soddisfatto, completo e completo. Il Creatore desidera che questa sia la tua continua esperienza sulla Terra. Per intraprendere questo viaggio che è giustamente vostro, è necessario essere aperti a ricevere, a riconoscere quando vi sentite realizzati, integri e completi e quando sentite la presenza di mancanza. Queste tre azioni ti supporteranno nello sperimentare il Creatore in ogni momento della tua realtà.

Essere aperti alla ricezione
Essere aperti a ricevere è riconoscere che con la presenza del Creatore puoi creare tutto ciò che desideri nella tua realtà pur manifestando potenti trasformazioni all’interno del tuo essere. Ricevere l’energia del Creatore ti porta in equilibrio perché inizi a vedere ogni cosa nella tua vita e realtà come un’opportunità per comunicare e migliorare la tua relazione con il Creatore. Quando ricevi dal Creatore tutto è possibile. Non hai nemmeno bisogno di capire quello che stai ricevendo. Avanti il dono e arrendi ciò che manca al Creatore e poi chiedi al Creatore di scaricare nel tuo essere le vibrazioni più perfette del Creatore amore, luce e coscienza per ripristinare il tuo equilibrio interiore e relazione con il Creatore in questa materia. Qualsiasi modo tu scelga di immaginare il Creatore, sentire, sentire o riconoscere una connessione con il Creatore e una trasmissione di energia dal Creatore a te. Respira l’energia nel tuo essere e consapevolezza. Sappi che l’energia del Creatore si sintetizzerà con tutto il tuo essere e la realtà. La sintesi continuerà nel tuo essere; così, la mancanza si dissolverà.
Ogni volta che la tua mente o la tua attenzione tornano alla mancanza, ricorda che hai ceduto la mancanza al Creatore e il Creatore ti ha consegnato tutto ciò di cui hai bisogno. La manifestazione appropriata e il cambiamento nel tuo essere o realtà si manifesteranno con il tempismo divino affinché tu possa riconoscere e sperimentare.

Riconoscere si è compiuti, integri e completi
Per riconoscere quando ti senti esaudito, integro e completo nella vita di tutti i giorni, la realtà e l’evoluzione spirituale possono sembrare un pio desiderio o una speranza. È importante riconoscere che si è soddisfatti, integri e completi sempre, anche quando non lo si sperimenta affatto. Per ricordare a te stesso di essere in unità con il Creatore e di realizzarsi, tutto e completamente è immensamente potente e può iniziare la restaurazione della comprensione del Creatore che è incorporata nel tuo essere e corpo. Ricordare semplicemente te stesso del tuo sé unico come realizzato, completo e completo, anche se inizialmente non lo credi, inizierà un bellissimo processo di guarigione che ti permetterà di vedere te stesso come una bellissima espressione ed estensione del Creatore. Gradualmente i tuoi processi mentali e persino le reazioni chimiche all’interno del tuo corpo torneranno alle loro origini; la purezza del Creatore.

Riconoscendo la presenza della mancanza
Può essere prezioso riconoscere la presenza di mancanza nel tuo essere, realtà e creazioni, poiché questo accende una riconnessione con il Creatore. È inestimabile soffermarsi su questo, giudicare o criticare se stessi in ogni caso. Basta essere consapevoli della mancanza e riconoscerla come un’opportunità. La mancanza può significare per te che c’è qualcosa che manca o che c’è carenza di qualcosa nella tua vita o nel tuo essere. Può sentire di avere un bisogno o un requisito che è insoddisfatto. La mancanza è semplicemente un disallineamento con il flusso del Creatore e spesso un processo di pensiero maltrattato che non ti serve. Quando puoi riconoscere qualsiasi forma di mancanza come non personale per te e non un’esperienza di fallimento, inizi a vedere oltre la mancanza e ristabilisci il tuo equilibrio con il Creatore.
Potresti voler creare un elenco di tutte le aree all’interno del tuo sé e della realtà in cui senti la presenza di una mancanza di qualcosa, per quanto piccola o grande. Questo non è per deprimerti in qualsiasi momento, è semplicemente per osservare ciò che ruota nella tua mente, a volte con la tua consapevolezza ea volte no e tuttavia rimane. Considera che la mancanza di un oggetto fisico, una persona o una situazione, in realtà non è il problema né la soluzione, semplicemente un indicatore di dove c’è bisogno di ricevere il Creatore. Con consapevolezza sarai in grado di riconoscere le aree di carenza mentre procedi nella tua realtà quotidiana.

Quando sorge la mancanza, puoi semplicemente dire: ‘In questa situazione / esperienza, scarica e ricevo il Creatore completamente, creando una trasformazione che mi consente di sperimentare la realizzazione, sentendomi integro e completo nel mio essere. Ora ricevo!

Potresti anche voler riconoscere quale lezione può essere identificata dalle aree in cui la mancanza è presente. Ad esempio, se ti manca un partner romantico, considera che potresti rifiutare di ricevere l’amore del Creatore. Se manchi di abbondanza, considera che potresti non sentirti meritevole di essere nel flusso della divinità del Creatore. Ogni situazione dimostrerà una nuova comprensione di te stesso e della tua relazione con il Creatore.

In amorevole armonia,

Archangel Azrael

Arcangelo Azrael canalizzato da Natalie Glasson, 30 Novembre 2018.
Traduzione Per Staffan, 30 Novembre 2018.
Fonte Originale : Sacred School of OmNa
Fonte : https://sananda.website/archangel-azrael-via-natalie-glasson-november-30th-2018/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...