6 Bugie che Amiamo dire a noi stessi

I fatti: tutti noi diciamo bugie, anche se non è per gli altri, potremmo mentire a noi stessi. Questa può essere una cosa che ci trattiene in molti modi.
Rifletti su: ti stai dicendo una di queste menzogne comuni? Anche se sono cose che credi, non sono ancora vere. Quali passi puoi intraprendere per iniziare a lasciar andare queste falsità?

Siamo tutti bugiardi.

Sì, anche se ti vanti della tua onestà, so con assoluta certezza che c’è un osso mentore metaforico dentro di te, ed è probabilmente molto più grande di quanto pensi.

Non puoi mentire agli altri, ma sicuramente mentisci a te stesso. Ma non preoccuparti – lo facciamo tutti, me compreso, ed è per questo che ho messo insieme un elenco di sei delle bugie più comuni che tendiamo a dire a noi stessi e alle conseguenze che derivano dal crederci.

Tieni presente che lo scopo di questo articolo non è quello di farti sentire disonesto, ma piuttosto aiutarti a realizzare alcune delle cose che potresti credere inutilmente, dandoti l’opportunità di cambiarlo e, si spera, migliorare la tua vita.

Ecco le sei bugie che amiamo raccontare a noi stessi:

1- Sono nato così
Quando si usa esprimere orgoglio per un particolare tratto caratteriale, talento o modo di essere che si incarnano, la convinzione di essere nato in quel modo può essere sana. Ma l’uso a cui mi riferisco è il rifiuto di essere aperto a un cambiamento presentato, o la giustificazione di un comportamento particolare, semplicemente perché è così che credi di essere sempre stato.
Anche se hai mantenuto certe convinzioni per un lungo periodo di tempo, stai anche cambiando, imparando e crescendo ogni singolo giorno, quindi smetti di tenere così saldamente ciò che pensi rappresenti te. Non ti sto suggerendo di fare una valutazione completa del tuo modo di essere; Ti sto semplicemente incoraggiando a rimanere aperto a cambiare.
Conseguenze: chiusura mentale, eccessiva testardaggine e il rischio di vivere la tua vita in una zona di comfort particolarmente piccola.

2- È un mondo cane-mangia-cane
Anche se non possiamo usare questo particolare gergo, ciò che rappresenta è la convinzione che ognuno sia intrinsecamente egoista e che di conseguenza è sempre fuori per prenderti. Nel mondo degli affari in particolare, ci possono essere una miriade di esempi per supportare questa convinzione, ma ce ne sono altrettanti, se non di più, a suggerire il contrario.
Non sto suggerendo che invece ti fidi apertamente di tutti e agisci in modo avventato, ma piuttosto che non permetti a questa convinzione di farti chiudere agli altri e senti di dover fare tutto da solo. Ci sono molte persone in questo mondo che non solo ti amano, ma anche piacerebbe vedere te e le tue idee prosperare. Avvicinati alle decisioni da una prospettiva equilibrata piuttosto che a una convinta che tutti stiano cercando di fregarti.
Conseguenze: Inaffidabilità, solitudine e maleducazione come modo per proteggersi dai nemici percepiti.

3- Non puoi cambiare il mondo
Prima di reagire in modo eccessivo, non sto suggerendo che possiamo cambiare il modo di essere del mondo su una questione particolare da solo. Ma mi riferisco al numero eccessivo di volte in cui così tanti noi chiudono idee creative o non perseguono e / o partecipano a progetti per aiutare il mondo semplicemente perché ci sentiamo impotenti.
Sì, siamo tutti un piccolo pesce in un grande mare, ma lo erano anche alcune delle figure più influenti della storia. Non preoccuparti, non mi aspetto che ti alzi immediatamente sulla tua soap-box e inizi a urlare a sostegno della tua causa preferita, ma ti aspetto che tu abbia sempre il potere di cambiare la tua prospettiva verso il mondo, che in sostanza cambia il mondo, dal momento che la tua prospettiva è l’unica che conosci.
Conseguenze: pigrizia, mancanza di potere e l’uccisione di innumerevoli idee meravigliose.

4- Inizierò Domani / Settimana prossima / Prossimo mese
Questo certamente richiede la minima spiegazione ed è anche quello che probabilmente siamo tutti i più colpevoli di credere. Sia che si tratti di un cambiamento dietetico, di una revisione dello stile di vita, o anche solo di un compito semplice che ha aiutato a popolare la nostra lista di cose da fare per mesi, ci piace rimandare le cose per un altro giorno.
Mentre non è realistico aspettarsi che realizziamo tutto ciò che ci piacerebbe fare in un singolo giorno di calendario, il problema sorge quando continuiamo a rimandare certe cose per il domani perpetuo. Non sarai mai più giovane o più capace di fare qualunque cosa tu stia rimproverando di quanto non lo sia oggi, quindi inizia a ripristinare la convinzione che dovresti agire subito!
Conseguenze: abitudini malsane mantenute e mancanza di guida.

5- Sto andando a guardare se __________
Se tutto ciò che facevamo coinvolgesse nessun altro e non sarebbe mai stato visto da nessuno, saremmo tutti incredibili nell’agire sul nostro intuito e essere noi stessi. Ma invece, grazie in gran parte a Internet, le cose sono andate nella direzione opposta e le nostre vite non sono mai state più esposte.
Il risultato è che lasciamo che l’autocoscienza filtri il nostro processo decisionale e ci trattiene dall’essere noi stessi per paura di essere ridicolizzati. Se fare qualcosa è veramente importante per te, trovare il coraggio di farlo può sembrare difficile, ma è molto più facile che vivere il resto della tua vita al riparo dalla paura del giudizio.
Conseguenze: over-pensiero, dando il potere agli altri,e non essendo il tuo vero sé.

6- È troppo tardi
Se solo tu lo avessi capito prima.
Sei passato al meglio.
Non ha senso ora.
La prossima generazione dovrà prendersene cura.
Non importa come lo dici o quanti anni hai, tutti noi apparentemente amiamo mettere certe cose nel nostro cestino dei rifiuti mentali basandoci sulla semplice convinzione che il nostro tempo per farlo sia già passato. Mentre questo può essere il caso di certi traguardi limitati per età, la maggior parte di ciò che gettiamo a parte può ancora essere fatto alla vecchiaia matura di qualunque cosa tu sia attualmente.
Il mondo è pieno di esempi di fioristi in ritardo che hanno realizzato così tanto in questo mondo, quindi smettila di scriverti e vai dietro ai tuoi sogni!
Conseguenze: pessimismo e rimpianti.

Fonte : https://www.collective-evolution.com
Fonte : https://prepareforchange.net/2018/12/06/6-brutal-lies-you-have-to-stop-telling-yourself-in-order-to-get-your-shit-together/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...