La Coscienza Universale

Che cos’è la Coscienza Universale e come raggiungerla
La mente della Coscienza Universale, chiamata da alcuni la Coscienza Suprema o Coscienza Universale, è un concetto molto importante da comprendere. È quella consapevolezza che esiste all’interno di ogni Anima.
È il modello impresso nella mente, in attesa di essere risvegliato dal libero arbitrio, dalla consapevolezza dell’unicità dell’Unità con il Creatore.
Questa consapevolezza è radicata, o pre-costruita nella mente, e quando viene risvegliata dal giusto uso del libero arbitrio, la persona realizza la sua unità con la mente universale.
Questa Coscienza Universale funziona come un istinto? È già lì dentro di noi; prende solo il giusto stimolo per tirarlo fuori. È lo stesso con la Coscienza Universale.
La mente cosciente universale in ognuno di noi è la porzione creata nell’immagine del creatore, come registrato nella Genesi. È quella parte di noi che è Dio o divina. La mente della Coscienza Universale è separata da qualsiasi cosa terrena, e rende la sua presenza solo conosciuta o conoscibile quando il sé-Anima si solleva e porzioni della mente cosciente fino al livello vasto ed espansivo che è il super-cosciente. Se vogliamo risvegliare il modello impresso di quella consapevolezza, abbiamo solo bisogno del giusto stimolo. In questo caso, il giusto stimolo è l’applicazione del nostro libero arbitrio in un modo specifico, essendo amorevolmente altruisti. E questo è ciò che è così difficile per la maggior parte delle persone. Questo è ciò che vogliamo e aspettiamo dagli altri, ma raramente ci piace farlo da soli.
La Coscienza Universale è un modello di Anima che esiste all’interno di ogni anima perché tutte le Anime, inclusa l’Anima di Cristo, sono state create nella stessa forma. La Coscienza Cristica, per inciso, fu creata come modello per tutti gli altri.
L’Anima di Cristo non dimentica mai la sua unità con il creatore, ma attraversa volontariamente cicli di incarnazioni e si perde nel materialismo. Lo ha fatto per essere in grado di trovare coscientemente la via per tornare ad una relazione cosciente con il Creatore.
L’anima è la porzione in via di sviluppo di tutta la nostra natura. È in continua evoluzione, cresce e apprende e utilizza il libero arbitrio per esplorare, creare, testare, scoprire e altro ancora. Soul è l’ultimo compagno del creatore, un vero compagno, perché ha il libero arbitrio di scegliere se essere un compagno o meno.
L’Anima è anche in grado di gettare un ponte sul divario tra i regni spirituali e i regni fisici, tra il nostro sé divino e santo e la nostra autocoscienza terrena. La mente dell’anima è il subconscio.
Può operare indipendentemente dalla Coscienza Universale del Creatore. (Almeno, è permesso di pensare che lo faccia. Dopo tutto, non c’è modo di essere effettivamente al di fuori del tutto.)
Oppure, può agire in armonia e cosciente oneness con la Coscienza Universale.

Coscienza Separata
Potrebbe essere più facile per te comprendere la Coscienza Universale se per la prima volta comprendi la Coscienza Separata, che è anche la coscienza fisica / l’intelletto.
Avrai almeno un’idea di ciò che la Coscienza Universale non è. E sarai in grado di relazionarti di più con e comprendere, Separare la Coscienza – perché questo è ciò che hai adesso.
Cominciamo con uno degli effetti fondamentali della coscienza separata, il punto di vista individuale, separato di una persona.
Tutti abbiamo sentito frasi come “Da dove mi siedo …”, o “Cammina un miglio nei miei panni …” ecc. Questi sono riferimenti comuni al significato di avere punti di vista separati e diversi.
Il punto di vista di una persona può significare due cose:

1) letteralmente il punto da cui una persona vede le cose, o
2) l’opinione di una persona. L’opinione di una persona si basa su una combinazione di 1 e le credenze programmate della persona.

Diamo prima un’occhiata più vicino a 1, l’aspetto punto. La maggior parte delle persone ha un punto di vista limitato dettato dal fatto stesso che sono individui separati.
Ognuno di loro vede le cose da un posto diverso, un punto diverso; e vedono solo dal loro posto separato. Ci sono tanti posti che una persona vedrà dal momento che ci sono persone.
Il guaio è che vedere solo da un posto non ti permette di vedere l’intera immagine o l’immagine grande.
Questo esempio, naturalmente, non è nemmeno vedere le cose con coscienza universale vedere da un punto di vista universalmente ampio.
Tuttavia, in una piccola prospettiva, avere un punto di vista che sia il più ampio possibile ci consente di percepire meglio la realtà, di vedere più verità.
Un ampio punto di vista può aiutarci a capire meglio gli altri; capire meglio il mondo, e in definitiva l’intero universo. Se il nostro punto di vista è abbastanza ampio, siamo in grado di comprendere meglio altri punti di vista.
Possiamo quindi più facilmente comunicare o interagire con gli altri e viceversa. Più ampio è il punto di vista del lettore, più egli percepirà ciò che è realmente scritto (entro i limiti).
Ma ancora, influenzerà il subconscio e l’essere interiore in ogni lettore. E può influenzare la coscienza di coloro che hanno un terreno fertile per i semi. Eppure, va in entrambe le direzioni.
Quando parliamo dello stato della coscienza di una persona, stiamo essenzialmente parlando dello stato della sua consapevolezza del mondo che lo circonda.
E come tale, la coscienza di una persona è direttamente correlata al modo in cui vede, interpreta, comprende e interagisce con tutti e con tutto ciò che lo circonda.
Il punto di vista di una persona è influenzato sia dallo stato della sua coscienza, sia dalle sue convinzioni e programmazione.
Credenze e programmazione sono di solito in sincronia con il proprio livello di coscienza.
Tuttavia, la coscienza è dominante, e se c’è uno spostamento verso uno stato superiore o inferiore, la nuova coscienza può alterare e scavalcare le proprie convinzioni e programmazione per adeguarsi al nuovo livello di coscienza.
Ogni essere umano è ovviamente un sé individuale. E molte persone sono entrambe consapevoli di essere un sé individuale e credono che il loro sé individuale sia separato dalle altre persone e da tutto il resto dell’universo.
Quindi, le persone generalmente hanno un’auto-coscienza separata e vivono la loro vita basandosi su questa coscienza. Quindi è l’autocoscienza che crea una coscienza separata.
Per quanto riguarda un punto di vista, avere un’autocoscienza separata significa avere un punto di vista che è limitato a vedere le cose da un solo punto, il luogo in cui si trova il sé separato.
Ciò può significare vedere le cose da un punto di vista fisico reale che è limitato al solo posto in cui si trova la persona, o può significare vedere le cose da un punto di vista limitato dalle credenze e dalla programmazione della persona.
In ogni caso, quando una persona ha un’auto-coscienza separata, il punto di vista è molto limitato e la prospettiva è ristretta.
Ci sono naturalmente gradi di ristrettezza mentale, ma anche il punto di vista più ampio che proviene da una sola persona con coscienza di sé separata deve essere limitato e incompleto, perché è una visione che è ancora da un solo punto, solo da quell’auto separato.
Quindi, è un punto di vista che avrà una comprensione limitata. E se una persona ha una comprensione così limitata, a che tipo di pensieri si limitano?
E se i loro pensieri provengono da tale percezione e comprensione così limitate, che tipo di azione prenderanno per quanto riguarda le altre persone e il mondo che li circonda?
Per la risposta a questo, basta dare un’occhiata al mondo. Il problema è che molte persone sono troppo arroganti per sapere cosa non sanno.
L’autocoscienza separata, a causa dei suoi limiti e della sua ristrettezza mentale, compartimentalizza le sue percezioni del mondo in pezzi che sono estensioni di se stesso. Tutto nel tuo mondo immediato diventa un’estensione di te, del tuo sé separato. Ad esempio, c’è il tuo vicinato, la tua città, la tua contea, la tua provincia, il tuo paese, la tua parte del mondo (e, a seconda del tuo status socio-economico, forse il territorio della tua banda).
Poiché il sé separato si riferisce a questi come estensioni di se stesso, la maggior parte delle persone sostiene il proprio paese, ad esempio, solo perché è il loro paese.
Certo, arrivano le ragioni per cui il loro paese è il migliore o il più importante. Ma il problema è che molte persone credono che il loro paese sia IT, il migliore, il più importante, il più giusto, indipendentemente da qualsiasi ragione per pensarlo o meno.
E così facendo, si preoccupano meno degli altri paesi e della gente di quegli altri paesi. E se il paese di ognuno è il migliore, chi ha ragione? Non possono aver ragione tutti. Questo fenomeno è ancora peggiore quando si tratta della visione di una persona sulla religione. Molte persone pensano che la loro sia l’unica religione giusta (e quindi l’unica che fornirà salvezza per chiunque altro) e che in realtà odino le altre religioni e i loro praticanti.
Quando c’è più di una religione che afferma di essere l’unica giusta, crea una domanda su chi ha ragione e chi ha torto, e sul dilemma di scegliere la persona giusta, o di affrontare le conseguenze di aver scelto quella sbagliata (non entrare in paradiso , andando all’inferno ecc.).
Quale paese inizia una guerra pensando di essere nel torto? Tutte queste percezioni e credenze provengono da sé separati e dai territori che considerano estensioni di se stessi.
Quasi tutti favoriscono non solo il loro paese, ma tutte le estensioni dei loro sé separati: favoriscono la loro razza, il loro gruppo etnico, la loro scuola, la loro squadra locale, il loro partito politico ecc.
Sebbene poche persone preziose abbiano iniziato ad espandere la loro autocoscienza per includere immagini più grandi, questo è ancora molto lontano dalla coscienza universale. Gli sforzi di queste persone possono essere una totale perdita di tempo, o addirittura dannosi, senza Coscienza Universale.
La razza umana a malapena si preoccupa delle persone e tanto meno di piante e animali. Quelli con coscienza di sé separata difenderanno i loro punti di vista con una logica distorta. Tutto dipende da ciò che i nostri sé separati considerano estensioni o relazioni di se stessi o hanno un interesse egoistico.
Tutte queste espansioni di coscienza sono passi verso l’ultima coscienza espansiva e premurosa, la Coscienza Universale.
Ma sono ancora tutte variazioni dell’autocoscienza separata – limitate da tanti vincoli, distruttive e crivellate di errori.
Oh, quante lacrime sono state versate sulla scia di cose che stanno andando male, e il grido è echeggiato, ” Ma stavo solo cercando di aiutare.”
Il fatto è che tutte le cose nell’universo sono essenzialmente fatte delle stesse cose e sono totalmente interdipendenti e connesse.
Quindi non possiamo essere veramente separati dal resto dell’universo; possiamo solo farne parte (a parte). Ma possiamo pensare di essere separati. Possiamo credere di essere separati. E poi possiamo comportarci come se fossimo separati.
Avere un’autocoscienza separata non significa che sei veramente separato, ma che hai un’illusione totale di separazione da tutti e da qualsiasi altra cosa nell’universo.
E quando una persona crede veramente di essere separata, si concentra naturalmente su se stessa, il che porta naturalmente all’egoismo.
Questo è molto importante, quindi fai molta attenzione. Questo è il grande problema. Il più grande problema di tutti i problemi. L’unico vero problema
Per quanto sciocco e semplice possa sembrare, è serio – il semplice egoismo è la radice di tutti i problemi e mali che esistono sulla Terra.
Questo è uno degli insegnamenti più grandi e più importanti da capire. Laddove esiste una coscienza separata come quella degli umani, ognuno percepisce tutti gli altri in modo noi-e-loro e me-contro-il-mondo.
Quando ciò accade, che naturalmente deve essere separato, ci saranno tentativi di ottenere o prendere dagli altri e impedire agli altri di ottenere ciò che si ha. È perfettamente naturale, e nel suo modo distorto, logico. E dove ci lascia tutto questo?
Dove c’è separazione ed egoismo ci saranno conflitti, discordie, ingiustizie, prese dagli altri e danni ad altri esseri, creature, all’ambiente, ecc.
Quindi, quando qualcuno dice qualcosa sui problemi del mondo dovuti a partiti politici, avidità, denaro, guerra, lussuria, vanità, incuria o altro, cosa si dice? Che sono solo rami di egoismo.
La radice di tutti i problemi, tutti i mali, tutte le sofferenze sono egoismi. E perché c’è l’egoismo e quindi tutti questi mali?
Perché è il risultato naturale dell’autocoscienza separata, del pensare di essere separati dall’Universo, e quindi tutte le cose esistenti.
E allora qual è l’unica cura per il male, la sofferenza e tutti i problemi? Dobbiamo perdere la coscienza separata e l’egoismo recuperando la coscienza della nostra unità con tutto.

La coscienza universale
E come si può riguadagnare la Coscienza Universale? Attraverso l’amore disinteressato, il sacrificio di sé, la cura, il dare, il vedere le illusioni di autocoscienza che portiamo con noi nella nostra mente e le infrangono.
Non lasciare che gli insegnamenti che promuovono l’unità siano fraintesi come promozione di una religione o di un governo mondiale in cui unità e pace sono applicate da regole umane o dogmi. Niente potrebbe essere più lontano da ciò che intendiamo trasmettere.
Siamo, prima di tutto, sostenitori della libertà e del libero arbitrio. Stiamo parlando di un modo di essere interno, una coscienza, che include sensibilità, compassione e libertà, e cura di tutte le persone, creature, tutte le creazioni, tanto quanto voi riguardo a voi stessi.
Quando ti fermi a pensare a queste cose è più facile capire che ci sarà solo pace, armonia e libertà dalla tirannia sulla Terra quando tutte le persone hanno una coscienza universale, e tutti sono governati dall’interno dallo Spirito Universale.
Al di fuori della Terra, l’intero universo funziona in un flusso bello, ordinato, armonioso. Sulla Terra, gli esseri umani con l’autocoscienza separata sono le uniche cose che non sono al passo con il flusso della natura e dell’universo.
I risultati di questo sono stati disarmonia, interruzione e distruzione. Ecco perché questo script promuove il raggiungimento della Coscienza Universale con qualsiasi mezzo che funzioni per te.
La differenza tra avere autocoscienza separata e Coscienza Universale è come la notte e il giorno.
Considera un ambientalista che ha ampliato la sua autocoscienza separata per includere la preoccupazione per l’ecologia. Questo è buono.
E se essere consapevoli del flusso e dell’equilibrio della natura della Terra è buono, immagina il significato di essere veramente consapevole del flusso e dell’equilibrio di tutte le cose – dell’intero universo?
E se essere preoccupato per tutti gli umani sulla Terra è un bene, che ne dici di essere dedicati a prendersi cura di tutta la vita nell’intero universo?
Una persona che ha raggiunto la Coscienza Universale ha trasceso l’autocoscienza separata, e quindi vede infinitamente di più, comprende infinitamente di più.
Immagina di essere in grado di vedere il risultato di molte delle tue azioni in anticipo o, indipendentemente dal fatto che tu veda il risultato, di essere in grado di sapere se ciò che stai facendo in realtà ti aiuterà o danneggerà.
E se tu avessi davvero la consapevolezza di essere tutt’uno con tutto – persino Dio, anche tutti gli altri sé separati?
Come vedresti le cose allora? E come tratteresti tutti e tutto? Se sapete assolutamente che ogni persona con cui avete a che fare è tu, solo in una forma diversa, come tratteresti te stesso (gli altri)?
C’è qualche punto nel rubare da te stesso? Ti fa male? Ha senso essere tirannico con te stesso?
Un essere con la Coscienza Universale ama tutti altruisticamente, ed è (entro i bisogni del flusso universale) dare, gentile, compassionevole, premuroso, consapevole e innocuo (che non significa incapace di difendere l’innocente).
È simile alle persone a qualsiasi livello di coscienza. Una persona fondamentalmente decente non sta solo cercando di essere fondamentalmente rispettabile, morale o rispettosa della legge. Viene in qualche modo naturale, a seconda di ciò che hanno fatto di se stessi durante tutta la loro vita.
E possono e tenderanno verso un maggior egoismo data la giusta situazione. Ognuno manifesta il livello della sua coscienza.
Per la maggior parte si muove in un certo intervallo, oscillando tra egoismo e altruismo, e si sposta in momenti diversi della propria vita a seconda delle circostanze alle quali sono soggetti.
È naturale per una persona con coscienza universale dare totalmente, come lo è per una persona con coscienza di sé separata essere egoista.
Una persona con auto-coscienza separata è focalizzata interiormente, ed è come un vuoto di energia, un buco nero, che cerca sempre di ottenere energia. Ma qualcuno con la Coscienza Universale è focalizzato verso l’esterno, ed è come un faro di energia, un sole, che dà sempre energia.
Quindi trafiggere questa illusione di separazione e raggiungere la Coscienza Universale è la risposta ai problemi del mondo intero. Se tutti avessero la Coscienza Universale non ci sarebbe più bisogno del tipo di governo che abbiamo ora, perché tutti sarebbero governati come uno da loro stessi.
Immagina un mondo in cui tutti sono coscienziosi, premurosi e responsabili. E dove tale comportamento non è imposto dalla minaccia della prigione o della morte, o anche dall’essere convinto dagli altri.
Non c’è bisogno che le religioni provino e influenzino le persone a comportarsi moralmente. Non c’è bisogno di polizia, eserciti, governi ecc., Perché l’amore disinteressato e il servizio alla volontà universale sono all’interno di ogni essere: quale paradiso!
Potremmo non raggiungere mai questo sulla Terra, ma poi di nuovo, potremmo.
Tuttavia, ci sono piani di esistenza diversi dal piano fisico sulla Terra, in cui possono entrare solo gli esseri coscienti universalmente. Il paradiso esiste già. Ci sono anche importanti cambiamenti psicologici personali che derivano dal raggiungimento della Coscienza Universale.
La serietà e il significato delle cose che una volta consideravate molto importanti cambieranno. Quanto sia importante tale e tale sarà ora visto in una luce molto più grande, e la sua vera importanza è stata determinata lì.
Cose che in precedenza potrebbero averti sconvolto o essere desiderabili potrebbero perdere il loro impatto perché diventano insignificanti se viste nel contesto della consapevolezza di tutte le cose.
Per esempio, come può qualcosa di banale sconvolgerti quando sei veramente e costantemente in contatto con cose come la fame nel mondo, il fatto che un’altra specie si è appena estinta mentre stavi leggendo i titoli, la visione di cosa accadrà quando i poli si spostano, com’è la vita quando hai la coscienza della lava su Saturno, e avanti e avanti e avanti ….
Inoltre, con un tale radicale cambiamento di coscienza, alcune cose che potresti aver dato per scontato o che hai trovato piacevole, possono cambiare drasticamente, in base alla tua esperienza.
Ad esempio, come può una partita di calcio essere molto interessante quando la competizione non ha senso per te perché sai che siamo tutti uno, sai di essere Dio; e peggio, sai che il gioco sta effettivamente rafforzando la separatezza e l’ostilità?
Tutto ciò che vedete dal vostro punto di vista universale è un mucchio di “noi” che non capiscono chi siamo, attaccando se stessi così alcuni “noi” possono vincere e sentirsi superiori, e alcuni “noi” possono perdere e sentirsi terribili.
Quando hai coscienza universale, prendi tutto molto più sul serio, e non sul serio.
Nulla può mai essere davvero distrutto o creato. Può solo cambiare forma, perché tutto è uno. Anche se non sei consapevole che siamo una parte l’una dell’altra, non potremmo fare niente di doloroso, perché sappiamo che è così.
Questa potrebbe essere la nostra ultima possibilità di stare insieme in questo tipo di incarnazione, o per molto tempo. E allo stesso tempo, non importa perché siamo tutti uno, interagendo, cambiando forma, entrando ed uscendo.
L’unica cosa che conta davvero è che quelli di voi che pensano, credono e vivono separatamente soffrono. Soffrendo inutilmente. E proviamo per te e vogliamo aiutarti. Questo è tutto ciò per cui siamo veramente qui.
Ma come possiamo conoscere tutte queste cose e vedere tutte queste cose paradossali. Come possiamo tenerli tutti nella nostra coscienza ed essere consapevoli di loro allo stesso tempo – e costantemente?
Succede solo quando il tuo sé separato rinuncia alla sua illusione – arrende la sua vita artificialmente e auto-creata. E ci sono gradi di questo.
Più ti avvicini al raggiungimento della Coscienza Universale, più grande sarà il tuo punto di vista e più vedrai intuitivamente l’intera immagine o l’intera situazione.
Tuttavia, il conseguimento della Coscienza Universale è piuttosto drammatico, e non puoi fare a meno di vedere tutte queste cose ed essere consapevole di esse.
Ma mentre una persona che ha raggiunto la Coscienza Universale può vedere l’intero quadro nella massima misura possibile sulla Terra, anche loro non lo vedono mentre sono ancora incarnati.
Un punto di vista completamente onnicomprensivo non è realmente possibile mentre si lavora in un corpo fisico.
Possiamo raggiungere questo nella meditazione profonda ma, quando torniamo alla piena funzione sul piano fisico, possiamo solo cogliere l’essenza di ciò che abbiamo compreso nel nostro ultimo punto di vista.
Questo è il motivo per cui gli insegnamenti dicono che uscire dalla nostra stessa strada e lasciarci essere uno strumento dello Spirito Universale (Dio), e che la Sua volontà sia fatta, in noi e attraverso di noi, è la più grande saggezza.
Anche questo viene raggiunto contemporaneamente alla Coscienza Universale – viene fornito con il pacchetto.
Quando siamo così diventati uno strumento dello Spirito Universale, siamo sempre osservati dai nostri parenti ascesi e gerarchici e guidati quando necessario.
Questo non è in realtà una medianità o canalizzazione. Abbiamo ancora solo il nostro essere interiore che è responsabile o in possesso del nostro corpo e della nostra coscienza. Quindi, come siamo guidati?
Il nostro essere interiore è un tutt’uno con lo Spirito Universale, e quando gli permettiamo di uscire e prendere il controllo di noi, diventiamo un collegamento attivo nella catena gerarchica di esseri universalmente coscienti.
Come parte della catena, siamo guidati dal movimento dell’intera catena e diventiamo la catena.
Mentre siamo ancora legati alla terra e incatenati dai limiti del piano fisico, altri della nostra catena (i nostri superiori gerarchici o gli angoli) non sono così limitati.
Anche loro si prendono altruisticamente cura di tutta la vita, ma sono in uno stato superiore di unità cosciente con l’universo rispetto a noi sulla Terra, e hanno una visione infinita.
E come uno, possiamo ricevere una guida da queste altre parti della nostra catena, questi esseri meravigliosi che hanno un punto di vista onnicomprensivo. Sanno sempre cosa è meglio, anche se non ci sembra così (dal nostro punto di vista ristretto).
La Coscienza Universale non è qualcosa da acquisire; ce l’abbiamo già, ma la maggior parte non ne è a conoscenza. Non sanno come sintonizzare la propria coscienza fisica / intelletto con la Coscienza Universale che hanno dentro di sé.
Compassione, gentilezza e amore sono alcuni degli attributi più visibili della Coscienza Universale manifestati negli individui.
Come riconquistare la tua Coscienza Universale è ciò che tenteremo di rendere chiaro e comprensibile a quelli di voi che lo cercano.
Ci sono naturalmente molto di più rispetto a questo, ma cerchiamo solo di bagnare il tuo appetito e dare ciò che è utile, pratico, costruttivo e tempestivo, a questo punto nello sviluppo dell’anima dell’uomo.
Non vogliamo che tu creda semplicemente a quello che ti diciamo; vai e sperimenta, scoprilo da solo.
Fai le tue domande. Solo ciò che scopri da solo diventa reale per te. Altrimenti è solo un pensiero intellettuale e / o pio desiderio, come la maggior parte delle altre cose che conosci.
Compilato con amore

Autore : Rene’ Descartes
Fonte : HumansAreFree.com
Fonte : https://prepareforchange.net/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...