Possiamo riprogrammare il nostro DNA

E guarire noi stessi con frequenze, vibrazioni ed energia?
Come per confermare la convinzione che molti di noi avevano che il nostro DNA “spazzatura” era tutt’altro che usa e getta, i ricercatori del Gene and Stem Cell Program del Centenary Institute di Sydney hanno dimostrato che il 97% dei programmi di DNA umano codifica proteine nel nostro corpo. Uno dei ricercatori coinvolti in questo studio ha affermato che “questa scoperta, che riguarda ciò che precedentemente veniva definito” spazzatura “, apre un nuovo livello di controllo dell’espressione genica. . “.

Questo significa anche che ci sono più modalità che la scienza mainstream deve ancora citare, che potrebbe solo ri-addestrare o riprogrammare il nostro DNA – anche cellule che sono diventate cancerose o mutilate dall’assalto delle tossine nel nostro ambiente e dal bagaglio emotivo negativo che ha dimostrato di avere un impatto negativo sulla salute. Molte persone hanno confrontato il DNA umano con Internet. Comunica enormi quantità di informazioni in modo microcosmicamente piccolo, ma significativo, imitando una vasta rete di portali informativi, non diversamente dai miliardi di siti Web collegati tra loro in tutto il mondo. Può spiegare la nostra intuizione, la guarigione spontanea e una serie di altri fenomeni che la scienza ufficiale sta appena iniziando a capire.

Teoria del caos e DNA
La teoria del caos afferma che le apparenze caotiche sono solo un sistema molto complesso, influenzato da cambiamenti molto sottili in una gamma quasi infinita di possibilità variabili. Quando si considera che gli esseri umani hanno 3 miliardi di coppie di basi di DNA, la maggior parte delle quali sono identiche, ma che ci sono almeno 3 miliardi aumentati alla 4a potenza (4 aumentate a 3.000.000.000) di posizioni possibili – un numero maggiore del numero di particelle nell’universo, si potrebbe chiamare DNA un sistema altamente organizzato ma estremamente complesso – apparente caos. Non è possibile che un sistema così complesso possa essere influenzato da cambiamenti di luce o suono molto sottili, persino dalla voce umana?

The DNA Spectrum: fare musica con la biologia
Ci sono numerosi scienziati (per non parlare di migliaia di anni di adepti spirituali) che affermano che luce e suono alterano il nostro DNA e influenzano direttamente la nostra biologia. Il DNA è un tipo di linguaggio, anche se complesso. Le simulazioni al computer e un approccio puramente biologico alla comprensione della lingua, tuttavia, hanno fallito, nello stesso modo in cui il linguaggio non riesce a descrivere “stati ascesi”.

La scienza mainstream ci dirà che mentre il DNA implica regole di costruzione che influenzano sequenze diverse, il “dizionario” del DNA non segue la legge di Zipf, che segue ogni altra lingua naturale. Quindi, anche se il DNA ha una struttura, non è un linguaggio. Sono assolutamente d’accordo. Se hai mai visto un musicista esperto nel suonare tecnicamente il suo strumento, alla perfezione assoluta, ma in qualche modo perso il “linguaggio” emotivo necessario per trasmettere una performance ispirata all’ovazione, allora capisci che stringere insieme una frase perfetta o la sequenza di note non tiene conto di un linguaggio completamente separato e sottile che parla al cuore e alla mente umana. È la perfezione tecnica dei ritmi e delle note giuste abbinati al cuore e alla passione che ci porta in piedi. Allo stesso modo, il DNA può essere legato insieme nel suo tipico insieme di A-T o C-G, ma è il DNA spazzatura che potrebbe decidere se le vostre cellule causano il cancro o la capacità di vedere chiaroveggenza.

I linguisti russi, il dott. Pjotr ​​Garajajev e Vladimir Poponin hanno scoperto che il DNA segue schemi e regole simili al linguaggio umano, ma questa non è l’informazione più interessante, da molto tempo. Infatti, il biologo, il dottor David Deamer e Susan Alexjander, che ha conseguito un master in musica, hanno scoperto che il DNA crea la sua musica meravigliosa prima ancora che proviamo a modificarla. I due misurarono le effettive vibrazioni molecolari del DNA e lo registrarono usando uno spettrofotometro a infrarossi. Hanno esposto ogni sezione del DNA alla luce infrarossa e hanno misurato la lunghezza d’onda assorbita, determinando quindi la sua frequenza sonora. Ciò che ha reso è stata la musica “ossessionante”. “Alcune delle combinazioni di frequenze”, ha detto Alexjander, “. . sono semplicemente stupefacenti. Mi sembra vivo. ”

È vero?
Sebbene interessanti e stimolanti, almeno per l’immaginazione, le idee di cantare il DNA e di riorganizzare il DNA con frequenza intenzionale sono certamente difficili da trovare nell’applicazione pratica e sono ancora prive di legittime convalide scientifiche. Come con Chi, l’essenza della vita mappata alla medicina cinese, la difficoltà nel trovare prove e utilizzi verificabili per queste teorie è qualcosa che ha guadagnato questa linea di pensiero sul titolo di new age e pseudo-scienza.

La scienza, tuttavia, conferma che il suono e la luce possono influenzare direttamente i processi di guarigione del corpo. I ricercatori dell’Università di Cincinati hanno avuto un successo misurabile nell’applicare segnali elettrici ad alta frequenza alle cellule vascolari con un grande effetto nel curare ferite croniche e persistenti come le ulcere diabetiche. Per decenni il mistero di Royal Rife e le sue macchine per la cura della frequenza sono state pubblicizzate da molti come la cura definitiva per una vasta gamma di malattie, parassiti e infezioni batteriche e fungine. Le sue scoperte suggeriscono che ogni organismo vivente ha una sua frequenza di risonanza unica e che sottoponendo il corpo a correnti elettriche che colpiscono specifici agenti patogeni, malattie e disturbi può essere neutralizzato e distrutto senza farmaci o procedure invasive. Inoltre, l’agopuntura, l’antico sistema di medicina cinese che lavora direttamente con i condotti energetici del corpo e ha offerto benefici tangibili a milioni di persone nel corso di molti secoli, è stata recentemente convalidata dalla ricerca scientifica.

Questi esempi confermano, in certa misura, l’antica nozione spirituale secondo cui il corpo umano è animato da un sottile sistema energetico che può essere manipolato dall’applicazione del suono, della luce e dell’intenzione. Per capire questo a livello esperienziale, tuttavia, è necessario coltivare la sensibilità per individuare e dirigere questa energia, ma per molti questo processo di coltivazione è semplicemente troppo impegnativo e troppo metodico per essere assimilato come una parte abituale della vita quotidiana. . La maggior parte delle persone semplicemente non ha la pazienza nel nostro ambiente frenetico per raggiungere la consapevolezza di questo, gli scienziati inclusi.

Lo sciamanesimo incontra la scienza
Mentre la scienza sta facendo eccitanti progressi nella comprensione del nostro universo quantico, le modalità di guarigione senza tempo dello sciamanesimo si sono fatte strada verso la popolare conversazione sulla guarigione e lo sviluppo spirituale. Infatti, lo sciamanesimo può offrirci il miglior esempio di come l’uso del suono e dell’energia diretta possa portare alla guarigione nel corpo e nella psiche.

In un kit di strumenti per guaritori sciamanici, gli agenti di guarigione più comunemente utilizzati e molto apprezzati sono spesso Icaros, che sono canzoni sacre cantate dal dottore al paziente per influenzare la salute e il benessere incantando le influenze spirituali sottili e invisibili che potrebbero essere coinvolgenti il corpo e la psiche. Oltre a Icaros, lo sciamano impiegherà spesso chacapas, foglie essiccate in bundle, così come altri strumenti musicali o di accordatura che creano suoni che sono influenti al sistema energetico del corpo.

Spesso accoppiati all’uso di medicine vegetali, le pratiche sciamaniche possono avere effetti potentemente positivi sui malati, e alcuni scienziati stanno riconoscendo che l’Ayahuasca medicinale ricco di alcaloidi può essere in grado di aiutare nella cura del cancro. Eduardo E. Schenberg dell’Università Federale di San Paolo, ha di recente pubblicizzato una ricerca che indica che i composti DMT e l’armina, trovati in Ayahuasca, “hanno dimostrato di indurre la morte di alcune cellule tumorali e di inibire la proliferazione delle cellule di carcinoma umano”.

Mentre la scienza riduzionista è brava a isolare le reazioni molecolari, la verità è che qualsiasi ricerca sul tema dell’Ayahuasca è incompleta senza riconoscere la presenza benefica di guaritori sciamanici che sono in grado di far emergere il più alto potenziale energetico degli effetti di qualsiasi composto chimico all’interno dell’Ayahuasca o qualsiasi altra medicina vegetale. L’amministrazione dei composti senza il contesto di autentico sciamanesimo è vuota e manca del quadro completo del potenziale di guarigione delle medicine sciamaniche. Il mezzo principale in cui lo sciamano comunica con un paziente è attraverso il loro Icaros e altri strumenti di suono e vibrazione, che dimostra la loro comprensione che una parte significativa della scienza della guarigione sta funzionando con vibrazione e frequenza.

Conclusione
Sebbene sia certamente un’idea interessante da meditare, prove evidenti che la frequenza e la vibrazione possono influenzare direttamente il DNA e i processi di guarigione del corpo sono ancora in arrivo, tuttavia, vi è un ampio corpo di evidenze umane esperienziali da ispirare e giustificare un ulteriore esame di questo argomento.

Questa non è una teoria facile da provare, o smentire, e le risposte non sono in grado di soddisfare tutti. Il meglio che possiamo vedere è che la verità è relativa all’esperienza personale in qualche modo, e quando un individuo ha esperienze spirituali o cosmiche che non rientrano nel territorio spiegabile della scienza rigida, sfortunatamente sono lasciate alte e aride da un mondo paradigma che è rigorosamente irremovibile per confutare il misticismo.

Certamente, questo è un argomento complicato e a volte caldo, poiché viviamo in un mondo ancora dominato dalla scienza materiale che tenta di ridurre il misticismo e la spiritualità alle anomalie della chimica e della personalità del cervello. Eppure, allo stesso tempo, la razza umana si scontra con seri plateau nella sua comprensione di come interagire con il mondo naturale, compreso il nostro corpo, il che significa che dobbiamo essere disposti a esplorare in modo tangenziale la validità delle informazioni ricevute attraverso esperienze intuitive .

Queste domande sono qui per rimanere fino alla risposta, quindi non sono degni di un secondo sguardo, con una mente aperta a tutte le possibilità?

Autori :Christina Sarich & Dylan Charles
Fonte : http://howtoexitthematrix.com/2019/01/08/can-we-reprogram-our-dna-and-heal-ourselves-with-frequency-vibration-energy/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...