La piccola “Luce”

Oggi ho deciso di scrivere un post dopo aver visto un programma tv, talmente ne sono rimasta colpita ed indignata e schifata, che ho ritenuto giusto scrivere due righe per questa piccola creatura, ” Luce “, ma soprattutto vorrei raccontarne la sua storia. Innanzitutto mi risulta difficile in questo frangente indentificarmi con la parola di essere umano, perche’ in questo caso sono proprio gli esseri umani ad essersi comportati come bestie, e nel senso piu’ dispregiativo possibile ed inimmaginabile.
La storia di Luce l’avevo gia’ sentita da alcuni telegiornali, alcuni mesi fa, ma oggi seguendo una trasmissione televisiva dove si parlava di animali, la storia di Luce e’ stata nuovamente portata alla ribalta, e giustamente direi.
Luce era un cane femmina, direi di razza indefinita, quindi meticcia, che e’ stata dal suo padrone capretizzata, cioe’ legate tutte e quattro le zampe con una corda e poi seppellita viva, evidentemente il suo padrone aveva deciso cosi’, in considerazione del fatto che la piccola Luce era incinta. La fortuna ha voluto che i suoi lamenti fossero uditi e che si sia chiamato i responsabili della Lega per la Difesa degli Animali e Ambiente, la LEIDAA di quella zona, Cosenza, e mi pare fossero stati anche chiamati i volontari del canile. Quando Luce e’ stata trovata oramai era in coma, dopo aver passato diverso tempo seppellita viva nella terra, ma cio’ nonostante e’ riuscita a partorire uno dopo l’altro i suoi 11 cuccioli, e arrivata all’undicesimo e’ morta, anzi per riscrivere le parole dei soccorritori si e’ lasciata morire, come se a quel punto il suo compito in questa vita fosse terminato.
Tutti i suoi cuccioli stanno tutti bene, di cui uno e’ stato adottato proprio dalla sig.ra On. Brambilla, hanno tutti trovato casa ma soprattutto una famiglia da amare e di cui esserne ricambiati.
Per cio’ che riguarda Luce, io non ho parole per descrivere il gesto del suo definiamolo padrone, credo sia piu’ appropriato definirlo BESTIA, l’ha sotterrata viva ed incinta, ma la forza verso la vita di questa cagnolina e’ stata piu’ forte di tutto e di tutti, e’ sopravvissuta fintanto da partorire 11 cuccioli, e poi si e’ lasciata morire.
Credo che Luce ci abbia insegnato la forza di vivere che ha una madre verso i propri cuccioli, ed oggi per la prima volta in vita mia mi sono vergognata per essere definita un Essere Umano, perche’ sono le Bestie che si comportano come il padrone di Luce e non gli Esseri Umani. Gli Animali tra loro non fanno bestialita’ simili.
Ed oggi, ancora una volta, un cane di nome Luce ci ha insegnato che le vere Bestie siamo NOI, e NON LORO.

Nella Foto del post c’e’la piccola Daisy, una delle cucciole di Luce, amorevolmente adottata da una famiglia di Rho.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...