Creare “Le Bolle di Paradiso” e “Isole della Luce”

Ciao, cara Personale di Terra,

Tutti noi siamo sfidati a pensare in modo diverso. Il mondo non cambierà se stesso senza il nostro coinvolgimento. Ognuno di noi voleva essere qui sul pianeta Terra per sperimentare questo momento cruciale di ascensione, di elevare la nostra vibrazione e coscienza.

Se noi stessi, ognuno di noi, non iniziamo a manifestare la vita che vogliamo vivere, allora gli altri creeranno per noi e ripeteremo la storia per un altro giro.

Sappiamo che Matrix è una tecnologia di alimentazione energetica. È ora che smettiamo di dar da mangiare alla bestia, invece dobbiamo far morire di fame la bestia. È ora che ci concentriamo sul radunare le nostre famiglie animiche e creare “Le Bolle di Paradiso” e “Isole della Luce”.

Mi piacerebbe condividere la mia visione preferita di vivere nelle comunità di Sovrani nella Nuova Terra.

Per anni ho immaginato la Nuova Terra di frequenza tridimensionale e come vivremo come Sovrano Creatori Umani in piccole comunità. Questo livello superiore di esistenza richiede di vivere dal cuore e di essere connessi alla Sorgente, quindi il denaro diventa obsoleto. Nel regno della 5D, la frequenza dell’amore incondizionato permea tutto. L’amore è la lingua, la valuta e la legge. La Nuova Terra parla di Gift Economy.
Anni fa ho letto l’apripista “Ubuntu-Contributionism – A Blueprint For Human Prosperity” di Michael Tellinger. È uno dei maggiori informatori dedicato a diffondere la verità sul nostro sistema di denaro parassitario e predatorio. Descrive come il denaro è stato introdotto nella razza umana come mezzo di asservimento e raccolta di energia umana.

Capisco personalmente il movimento emergente di Ubuntu come mezzo per trascendere il Matrix Control System.

Dal 2006 ho deliberatamente vissuto al di fuori di Matrix, per quanto possibile. Ho solo quattro fatture al mese da pagare. È una vita frugale e limitante, perché non puoi prosperare mentre vivi sotto il radar. Tuttavia, ciò che conta è che io sia in grado di adempiere alla mia missione di Operatore di Luce.

Caro lettore; se lo desideri, conta nella tua mente le bollette mensili. Ognuno ti dice quanto tu rifornisci Matrix con la tua energia e il tuo denaro. Se partecipi alle elezioni e dai la tua voce / voto a un leader / partito politico, allora sei parte volontaria del sistema di dominio e controllo e tu acconsenti ad esso ad un certo livello. E se guardare la televisione è la tua attività principale per il tempo libero, chiediti in che misura sei indottrinato dalla cultura americana MKUltra (MindKontrolUltra).

Tuttavia, non tutto è perduto! Il tempo del risveglio è alle porte! Una volta che ci siamo risvegliati alla maggiore verità su chi siamo e che proveniamo da fuori Matrix, possiamo scegliere di interrompere la nostra partecipazione e uscire dal sistema. Possiamo decidere di giocare secondo un diverso insieme di regole come Umani Sovrani Creatori. È tempo che ci riuniamo come famiglie dell’anima e creiamo Le Bolle di Paradiso e Isole della Luce, comunità di Ubuntu. E altri.

Un anno fa ho scritto una dichiarazione di visione in 4 parti di una nuova comunità. Mi piacerebbe condividere qui parte 3 di esso.

Parte 3: Riproduzione del gioco di perle di vetro in occasione della celebrazione del contributo di Ubuntu
Mi sono sentito ispirato a presentare una breve dichiarazione di visione per una comunità di piccole città in cui manifestiamo consapevolmente la Nuova Terra della Quinta Dimensione. Immagino una comunità immersa nel suonare il Gioco delle Perle di Vetro come descritto nel libro di Hermann Hesse.

Creeremo un quadro fondando una Sacra Società, chiamata Castalia. Come nel romanzo, di chi i membri sono i giocatori del Gioco delle Perle di Vetro. Useremo il Gioco delle Perle di Vetro come paradigma per celebrare la vita nella Nuova Terra. Certamente sarà una società che funziona senza il concetto di denaro.

È per coloro che sono pronti ad uscire dal Sistema di Controllo Matrix e si sforzano di diventare Sovrani, intendendo i creatori umani pienamente autonomi. Qual è il gioco di perle di vetro? Non può essere descritto direttamente, può solo essere parafrasato, perché è un gioco di coscienza. Si potrebbe dire che il Gioco delle Perle di Vetro è una metafora per giocare consapevolmente il gioco della vita, del vivere in un modo nuovo, della ricerca dell’eccellenza, del vivere come Sovrano Creatori sulla Terra.

Presentazione del libro “The Glass Bead Game” (il Gioco delle Perle di Vetro) di Hermann Hesse
Quando avevo 23 anni, il mio allora marito mi regalò il romanzo “The Glass Bead Game” (il Gioco delle Perle di Vetro) di Hermann Hesse. L’ho trovato profondamente stimolante. Abbiamo passato anni a fantasticare su questo Utopico il Gioco delle Perle di Vetro. E così facevamo il gioco. (All’epoca non avevamo la televisione nella Germania dell’Est.) Mio marito era un compositore e pianista e amava disegnare connessioni infinite tra musica e matematica. La mia passione in quel momento era scrivere poesie e indulgere nella lettura di poesie in tutte le epoche.
In il Gioco delle Perle di Vetro, per il quale Hermann Hesse ha vinto il premio Nobel per la pace per la letteratura nel 1946, formalizza un ideale di alta civiltà nella sua città immaginaria e futuristica di Castalia. In un ambiente monastico, solo per i maschi, studiosi diligentemente addestrati e socialmente solitari sostengono una tradizione secolare di suonare il cosiddetto “Glass Bead Game”, il Gioco delle Perle di Vetro, a dimostrazione più prestigiosa della loro capacità di tracciare connessioni culturali e simboliche tra varie discipline – musica, arte, filosofia, storia, scienza, simbolismo e tutte le altre forme di studio che si potrebbero trovare in un curriculum universitario. Nel competere annualmente nel il Gioco delle Perle di Vetro, la città di Castalia riunisce tutte le discipline in un’unica espressione di maestria che unifica la saggezza della più ampia civiltà umana. I giocatori del gioco diventano iniziati in un mistero, esperti di simbolismo complesso che hanno trascorso le loro vite lavorando instancabilmente per padroneggiare.

Dizionario significato di ‘Castalia’
Nella mitologia greca Castalia era una ninfa dell’acqua che Apollo trasformò in una fontana. Castalia potrebbe ispirare il genio della poesia a coloro che hanno bevuto le sue acque o ascoltato il loro suono silenzioso. Apollo consacrò Castalia alle Muse.

Il romanziere tedesco del 20 °secolo, Hermann Hesse, usò Castalia come fonte d’ispirazione per il nome della futuristica utopia immaginaria nel suo opus magnum del 1943, il Gioco delle Perle di Vetro. Castalia è sede di un ordine austero di intellettuali con una duplice missione: gestire i collegi per ragazzi e coltivare e giocare al gioco delle perle di vetro.

Hermann Hesse non ha mai fornito indicazioni su come effettivamente giocare, preservando quindi il concetto di mistero sul gioco stesso come il proprio simbolo fittizio. Chiamò il Gioco delle Perle di Vetro una “idea eterna” che dimostrò l’intelligenza che si trova nell’intero cosmo.

Come Hesse descrive:
Il Gioco delle Perle di Vetro è il connubio tra passione e struttura rigida nel campo delle idee, in particolare le idee verbali, pittoriche e musicali. I pezzi del gioco sono chiamati perle di vetro, coprono una varietà infinita di discipline. Il gioco è una sintesi astratta di tutte le arti e le scienze. Procede da giocatori che fanno collegamenti profondi tra argomenti apparentemente non correlati. È “una sorta di sintesi dell’apprendimento umano” in cui vengono enunciati temi, come una frase musicale o un pensiero filosofico. Con il progredire del gioco, le associazioni tra i temi diventano più profonde e diversificate. Il gioco usa forme artistiche e infine simboli culturali.
Il Gioco delle Perle di Vetro riecheggia e rende omaggio a tutte le culture precedenti che tentavano anche di armonizzare le varie influenze sulla conoscenza umana per spiegare i misteri del regno terrestre e spirituale interconnesso.

Suonare il gioco di perle di vetro in una moderna Castalia
Nella nostra Castalia tutti i creatori sovrani sono uguali. Ora viviamo nell’era dell’informazione. Apprezziamo le benedizioni di Internet. Abbiamo personal computer, qualsiasi informazione è a portata di mano. Possiamo comunicare istantaneamente con tutto il mondo. Possiamo giocare al Gioco delle Perle di Vetro in qualsiasi modo desideriamo, non ci sono limiti. In confronto al romanzo, ora siamo più avanzati; stiamo giocando in modo multidimensionale, facciamo passi da gigante e saltiamo le linee temporali. Possiamo aprire portali e stargate, possiamo entrare in realtà parallele e incarnazioni.

Possiamo giocare al Gioco delle Perle di Vetro individualmente o in gruppo, oppure possiamo essere molti nel design di un gioco di perle di vetro. Siamo anche una Community Happening, una forma d’arte vivente, che respira in avanti. Come nel romanzo, potremmo stabilire un concorso annuale del Gioco delle Perle di Vetro nella nostra Castalia, dove le persone arrivano da ogni parte.
Quando avremo una sede fisica per la nostra comunità, creeremo un curriculum per Castalia.

Nella nostra comunità di Castalia seguiamo la legge naturale che in sostanza dice: non danneggiare nessun altro tipo senziente.

Come esseri umani sovrani viviamo secondo il Codice Galattico.

La nomina di un Consiglio spirituale di 13 anziani è essenziale. Gli Anziani possono essere di qualsiasi gruppo di età, ma devono incarnare “esseri umani saggi d’integrità”. Questo consiglio servirà da base su cui poggia e si evolve la nostra comunità di Castalia.

… “Parte del nostro lavoro comunitario di Castalia sarà la riabilitazione e la reintegrazione dei membri della Cabala. Offriamo a coloro che sono responsabili delle opportunità di sofferenza dell’umanità di “restituire alla società” … Lasceremo che le famiglie di questi criminali di guerra rimangano lì in aree designate, poiché offre loro l’opportunità di interagire con noi, non più come schiavi, ma come esseri umani sovrani. In questo modo gli Haves ei non abbienti vengono spinti a connettersi e comunicare l’uno con l’altro in un modo nuovo come uguali: verso la Coscienza d’Unità sulla Terra.

Altri nuovi progetti comunitari potrebbero anche voler diventare Steward di queste grandi proprietà e trasformarle in comunità prospere.

Siamo i Meek che ereditano la Terra. Siamo i Commissari per la Nuova Terra della frequenza quinta dimensionale; finalmente ci liberiamo dal giogo del denaro. ”
(Fine della parte 3)

La dichiarazione completa di 7 pagine può essere letta qui: http://karinllightworker.com/blog/?page_id=843

Conclusione
Cari amici di Ground Crew; Come immagini la tua vita dopo l’evento Flash? Se mi fosse data la possibilità mi piacerebbe lasciare la superficie. Ma se la mia missione di servizio deve ancora continuare, vorrei co-creare con gli altri una comunità “Le Bolle di Paradiso”.

Ci sono appassionati di community appassionati là fuori che vorrebbero essere futuri residenti della Societa’ Segreta di Castalia e co-creatori del Gioco delle Perle di Vetro? Il nostro obiettivo come gruppo principale sarà quello di sviluppare un curriculum per Castalia.

A coloro che sono seriamente interessati offro la mia pagina su Patreon come piattaforma di interazione. http://www.patreon.com/KarinLacy/

In Unita’ e Risonanza,
Karin Lacy

Fonte : http://www.patreon.com/KarinLacy/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...