Competenze Sociali

Sviluppare e supportare la coerenza e la congruenza nel dirigere le energie personali verso la costruzione di un Corpo di Luce integrato, e simultaneamente, per definire le energie di supporto generali all’interno di sistemi coerenti, è necessario stabilire accordi verso obiettivi personali per raggiungere un ordine superiore di competenze. Queste gamme di competenze possono essere descritte come; competenze emotive, competenze mentali, competenze comunicative, competenze spirituali, nonché relazioni e competenze sociali.

Le competenze sociali sono richieste nella costruzione di sistemi coerenti che coinvolgono la coscienza di gruppo, che sono intrinseche allo sviluppo della comprensione di fattori psicologici ed emotivi che possono influire sul gruppo sociale complessivo e influenzare i sé individuali nel gruppo. È produttivo per tutte le persone sviluppare competenze sociali per essere consapevoli di come identificare e neutralizzare gli impatti negativi che possono sorgere nelle dinamiche sociali che riflettono le riflessioni all’interno di qualsiasi tipo di gruppo, comunità o organizzazione. Vedere questi riflessi specchiati nella vita di tutti i giorni supporta abilità di autocontrollo che aiutano a definire le competenze di base necessarie per diventare sempre più coerenti. Diventare coerenti è un requisito necessario per connettersi e comunicare profondamente con il proprio spirito interiore, e queste abilità non sono insegnate nell’attuale modello educativo derivante dal Controller Pillars of Society. La più grande sfida di qualsiasi sistema coerente è di riqualificare il gruppo per non pensare alle competenze in termini di rango, stato o potere, ma come metodo per ottenere obiettivi personali di autocontrollo e auto-realizzazione che non possono essere paragonati a nessun altro. Pertanto, il gruppo deve essere iperconscio delle insidie ​​del giudizio, del confronto e del mettere gli altri sotto o sopra di te. Dobbiamo imparare a riqualificare la nostra mente per stare con gli altri come uguali unificati, pur essendo in grado di riconoscere competenze specifiche che non producono alcuna differenza di valore, ma può definire un ruolo per quella persona essere produttiva per sostenere l’obiettivo generale del gruppo verso la costruzione di sistemi più coerenti di funzione.
Per permetterci di impegnarci in qualsiasi tipo di obiettivo di gruppo con un incentivo continuo, dobbiamo avere una risonanza personale o sentimenti di scopo ispirato con la promozione di gruppo degli stessi obiettivi. In qualsiasi tipo di costruzione sociale, se gli obiettivi del gruppo non sono importanti per un individuo, lui o lei mancherà di coerenza con il gruppo e non hanno alcun incentivo ad essere responsabile verso la collaborazione con gli altri nel gruppo verso il raggiungimento di tale obiettivo. La mancanza di Risonanza energetica indica chiaramente che è la coscienza di gruppo sbagliata o la connessione sociale per quella persona. Non c’è giusto o sbagliato nella risonanza personale, ma è responsabilità di ogni persona capire quali sono le sue principali risonanze e scegliere le cose che supportano quella risonanza. La comprensione della nostra risonanza personale deriva dalla nostra auto-consapevolezza sviluppata. Se non ci conosciamo bene, non conosceremo le nostre Risonanze. Se una persona del gruppo rifiuta di onorare o rispettare gli obiettivi del gruppo, ciò creerà una maggiore mancanza di coerenza. Questo è ciò che abbatte la fiducia e abbatte la forza del sistema globale, che alla fine deve essere corretto per ottenere un riequilibrio.

Il ciclo di ascensione riguarda lo spostamento dai vecchi paradigmi di controllo e manipolazione che sono comunemente usati per esercitare il potere nelle situazioni sociali, poiché questi giochi di potere sono usati per applicare i metodi gerarchici per definire i sistemi di valori in base al grado e al file. Per combattere questi modelli di ego negativi comuni che abbiamo visto applicati nella società, nella famiglia e nel mondo in generale, dobbiamo smantellare i nostri desideri istintuali, che si sovrappongono a comportamenti controllanti che tentano di rinforzare inconsciamente o consapevolmente queste credenze assegnando potere basato su ranghi e gerarchie. La vera leadership è incarnare il ruolo di essere al servizio del tutto, al servizio della salute del bene superiore per ogni parte che è inclusa nella complessità di qualsiasi tipo di gruppo o sistema organizzato. Ogni persona ha il potere personale di scegliere di sviluppare l’auto-leadership, che assume un’altra dimensione nel servizio al tutto. I sistemi organizzati sono necessari per indirizzare gli obiettivi del progetto e richiedono un accordo di cooperazione unificata tra il gruppo di persone coinvolte, al fine di raggiungere questo obiettivo più alto. Senza una cooperazione unificata, non vi è alcuna responsabilità o sufficiente coerenza energetica presente nel campo di gruppo, che influenza l’obiettivo più grande di diventare infruttuosi o inefficace.
Quindi, sul sentiero dell’Ascensione integrata, che naturalmente aumenta la coerenza energetica interiore, dobbiamo assumerci la responsabilità dei nostri comportamenti, azioni e scelte. Ciò è particolarmente amplificato durante la partecipazione a progetti di gruppo, obiettivi di gruppo o comunità, e dobbiamo onestamente decidere se siamo disposti a subire queste sfide al fine di aumentare le nostre competenze personali. La scelta di rieducarsi a sostegno degli obiettivi umanitari e la volontà di esplorare i concetti più elevati di apprendimento richiesti per raggiungere tali obiettivi, sono la responsabilità personale di ogni individuo durante questo intenso periodo di ascensione spirituale. Possiamo scegliere di ritirarci in isolamento mentre incolpiamo tutto e tutti intorno a noi per la negatività che sentiamo, o possiamo smettere di provare amarezza e renderci conto che siamo interconnessi con la coscienza di gruppo, che ci piaccia o no.

Per trovare la nostra strada attraverso la follia del controllo psicologico e della manipolazione emotiva, dobbiamo rimuovere queste convinzioni dell’Io Negativo, pregiudizi e atteggiamenti di divisione dal nostro stesso comportamento. Quando diventiamo spiritualmente più forti e più chiari, ci rifiutiamo di soccombere all’ordine rettiliano, sovrapposti per rafforzare le strutture sociali basate sulla paura che è stata progettata per manifestare la schiavitù della coscienza dell’intero pianeta.

In che modo noi esseri umani cominceremo a praticare nuovi standard di comportamento e ad attuare questi cambiamenti paradigmatici nella nostra vita quotidiana? Il primo passo è stabilire degli obiettivi che rieducano le persone a ripensare i loro atteggiamenti radicati e i sistemi di credenze automatizzati che hanno influenzato i loro pensieri e comportamenti nel promuovere forme di pensiero basate sulla paura. Quando siamo paralizzati dalla paura e dalla confusione, useremo il controllo e la manipolazione delle circostanze e delle persone, per alleviare la pressione interna della nostra ansia.

Quando spostiamo il paradigma dai modi individualistici e autoassegnati di pensare e comportarsi, a sostenere il bene superiore, saremo naturalmente trascinati nelle circostanze per trovare coerenza all’interno della coscienza di gruppo. Mentre ci evolviamo verso la Coscienza di gruppo, al fine di aiutare a definire le competenze personali, mentre partecipiamo a un gruppo, è necessario fornire un modello che descriva questi concetti e linee guida più elevate di comportamento di gruppo coerente. Tali linee guida includono la definizione di nuovi standard per la definizione di determinate qualità di pensiero, comportamento e azioni, non solo come un risultato personale, ma per essere ritenuto responsabile di tali comportamenti da parte del testimone del gruppo. Ad esempio, un accordo di gruppo può includere le pratiche di amorevole compassione o interazioni innocue con tutte le persone prive di retorica religiosa o spirituale, come un obiettivo nella modellazione di concetti più elevati di comportamento personale che aiutano a crescere e sostenere l’umanitarismo. Quanto bene ogni persona nel gruppo può aderire a tale accordo di gruppo, è utile per definire le competenze per ogni persona che ha fatto quell’accordo mentre partecipava al gruppo. Dà l’opportunità di praticare e modellare concretamente quello standard superiore di comportamento spiritualmente benefico e positivo in se stessi, mentre riflette quel pezzo agli altri. Man mano che aumenta la capacità di coerenza personale, ciò serve a rafforzare l’accordo di gruppo, che consente di moltiplicare enormemente il potenziale aumento della coerenza energetica per l’intero sistema.

Comportamenti etici e atteggiamenti
Nel processo di sviluppo personale e nel rafforzamento del proprio carattere morale, l’umiltà assume una dimensione morale ed etica che coltiva le virtù in ogni area della nostra vita. La “vera umiltà” è nettamente diversa dalla “falsa umiltà” che consiste nel deprecare la propria santità, i propri doni, talenti e realizzazioni allo scopo di ricevere lodi, attenzioni o adulazioni da parte degli altri.
In questo contesto l’umiltà genuina comprende i seguenti comportamenti e atteggiamenti:

– Sottomettersi a Dio Fonte come massima autorità a cui si dà il consenso nelle azioni, parole e azioni.
– Riconoscere Virtù e talenti che gli altri posseggono come sono e non invidiosi di quei talenti, in particolare se riconoscono quelle persone che possono avere set di abilità che al momento possono superare il proprio livello di abilità. Dando il dovuto rispetto o onore a tale scopo e quando richiesto, discernendo quando è importante ascoltare o quando prendere una direzione, a seconda della valutazione delle circostanze attuali. Ogni persona ha un valore e uno scopo spirituale, sia che lo scopo sia attualizzato nella personalità o meno, e che il potenziale spetti alla persona coltivare una personalità infusa spiritualmente Krystic o la mente di Cristo.
– Riconoscendo i limiti dei propri talenti, abilità o autorità; e, non raggiungendo ciò che è al di là della realtà pratica in termini di fantasie, abbellimenti o pensiero magico. Questa è la differenza di essere onesti quando si valuta un’abilità, una competenza personale o un livello di competenza. Un esempio, ti riferiresti a te stesso come un nuotatore dell’Olympic Gold quando sei un nuotatore occasionale nella piscina della comunità? Una persona onesta e umile dichiarerebbe i fatti accurati delle condizioni nel momento come una rappresentazione vera.

Questa è una parte del conoscere se stessi e di essere autentici e fedeli a se stessi, non avendo bisogno di competere con gli altri, ma riconoscere quelle abilità o competenze nelle persone intorno a te che possono ispirarti o aiutarti a diventare una persona migliore o migliorata. Trovare valore nelle competenze di una persona o riconoscere quelle abilità necessarie in un contesto di gruppo che sono richieste per supportare uno scopo di gruppo più ampio o servire obiettivi umanitari.

L’umiltà è una parte potenziale della temperanza perché la temperanza include tutte quelle virtù che trattengono le reazioni dai nostri desideri incontrollati. L’umiltà è una disciplina necessaria per frenare gli appetiti inferiori dell’impulsività, rifocalizzando le emozioni negative. La mancanza di controllo dell’impulso significa che siamo facilmente consumati e controllati dall’oscurità. Quando applichiamo l’umiltà alle circostanze, aiuta a riorientare i nostri impulsi in comportamenti spiritualmente più produttivi. L’umiltà è definita come “una qualità per la quale una persona che considera i propri difetti ha un’opinione modesta di se stesso e si sottomette volontariamente a Dio e agli altri per amore di Dio.” San Bernardo lo definisce come “Una virtù con cui un uomo conoscendo se stesso come egli è veramente, si abbassa al bene superiore. Cristo è l’ultima definizione di umiltà.

Autore : Lisa Renee
Lisa Renee Report, 1 Maggio 2019.
Tramite Per Staffan, 2 Maggio 2019.
Fonte : https://sananda.website/lisa-renee-report-may-1st-2019/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...