Trasmissione dei Pleiadiani – 01 settembre 2019

Incredibili Energia hanno un impatto sulla Terra!

Nota di Ben Boux. Più sotto ho riportato un saggio sulla Risonanza, è una descrizione molto tecnica, ma fa esplicito riferimento a ciò che avviene negli atomi quando esiste il fenomeno della risonanza, come viene illustrato nel seguente messaggio. Il punto importante è che la risonanza è un mezzo quantistico con cui si possono manipolare le strutture della materia, dell’energia, del tempo, ecc. Tenete presente che sempre più in futuro la scienza e lo spirito si avvicineranno sino a fondersi in unico Sapere.

Inizia la trasmissione …

Grandi,

2 giorni fa, una potente onda al plasma ad alta frequenza, originata dal grande Sole Centrale, è penetrata nell’atmosfera interna del pianeta Terra e un’onda d’urto di luce cosmica sta ancora riverberando intorno al pianeta!
Come Semi Stellari, sappiamo che potete essere testimoni dell’impatto di questa incredibile esplosione di Luce e dell’effetto che ha avuto sulla formazione del vostro corpo di Luce!

Ieri la magnetosfera terrestre ha subito un duro colpo ed è stata interrotta per la seconda volta negli ultimi 60 giorni da questa potente Luce proveniente dal Nucleo Galattico! Oltre alla massiccia ondata di plasma del Sole Centrale che è arrivato questo fine settimana, una potente tempesta solare ha anche colpito la Terra ed il campo aurico del corpo umano nelle ultime 24 ore! Le informazioni che ci sono all’interno dell’Alleanza della Terra riportano che il livello di queste tempeste è ora G-3 e superiore e la loro forza è totalmente sottostimata dalle agenzie meteorologiche spaziali!

L’intenso campo elettromagnetico creato ora intorno alla Terra sta costringendo i poli a spostarsi completamente (magneticamente) e sta spingendo tutti i Semi Stellari di 4D superiore direttamente nella 5D! Questo disturbo geo-magnetico super sta causando il caos su tutta la materia 3D, oggi, perché un grande buco coronale nell’atmosfera del Sole si è aperto proiettando questo forte flusso di vento solare verso il pianeta.

Tenete presente che le Forze di Luce Pleiadiane stanno progettando queste onde di plasma, che vengono inviate sulla Terra, con attenzione e con precisione avanzata allo scopo di distruggere completamente la dannosa illusione della matrix 3D a bassa vibrazione e di elevare la coscienza dei Semi Stellari del pianeta Terra alla 5D! Da un lato dell’equazione gli Esseri di Luce stanno spingendo verso il limite 5D e dall’altro lato dell’equazione, gli umani incoscienti non si evolvono affatto! A metà settembre 2018, il Consiglio di Luce ha preso la decisione di accelerare il processo evolutivo del pianeta Terra e, come avete notato, miei cari, le energie a vibrazione estremamente elevata hanno avuto un impatto sul pianeta e sui nostri campi aurici per quasi 11 mesi, ora!

Tutte le energie a bassa vibrazione vengono spinte in su per la trasmutazione da questa luce gamma fotonica bianca magnetizzata, quindi se voi o quelli intorno a voi avete provato emozioni così forti negli ultimi giorni, sappiate che questa è la norma poiché avvengono molti cambiamenti e sappiate che non siete da soli! Nuove energie più luminose della Terra 5D si stanno sovrapponendo all’intero regno, cari, e siamo tutti trasportati attraverso un incredibile portale di energia 5D fino alla prossima dimensione più alta!

L’esotico mix di Luce al plasma e venti solari magnetici che su stanno abbattendo sulla Terra questo fine settimana viaggiano a velocità incredibili e ricodificano istantaneamente il DNA di tutti gli organismi viventi sul loro cammino! Gli ioni sparati sia dall’esplosione Solare Centrale che dalla tempesta solare sono letteralmente sfere metalliche di dimensioni nanometriche che si smantellano proprio attraverso le cellule del corpo umano. Queste potenti onde luminose sono composte da Luce gamma-fotonica proveniente dal Sole Centrale e vengono fatte rimbalzare dal Sole terrestre da un’avanzata unità delle Forze della Luce Pleiadiane!
Il Sole della Terra sta semplicemente reagendo a ciò che sta accadendo nel nucleo galattico!

I dati Akasici della Luce Solare Centrale vengono trasportati dai raggi solari sul pianeta Terra. Questi raggi di Luce cosmici trasportano pacchetti di dati cosmici super-intelligenti chiamati codici di Luce Adamantini che sono impressi nel DNA del corpo umano! Quando queste particelle gamma ionizzate si diffondono attraverso le vostre cellule, il vostro genoma viene ricodificato in un ordine più alto in una volta!

Questa energia magnetica che arriva sul pianeta sta forzando tutta l’energia intrappolata a bassa vibrazione nel contenitore umano ad emergere, quindi se vedete gli umani e persino alcuni Semi Stellari che danno un po’ di matto, questo va bene in quanto l’energia viene rilasciata e trasmutata! Cari, fa tutto parte del piano e vi assicuriamo che tutto avrà un bellissimo finale positivo, indipendentemente dai cambiamenti che si verificano sulla Terra in questo momento!

Nell’ultima trasmissione delle Forze di Luce Pleiadiane ricevuta dai membri chiave dell’Alleanza della Terra, i dati contenevano una serie di informazioni che fornivano una chiara comprensione di come funziona la Luce Cosmica in arrivo a livello atomico cellulare e una semplice comprensione delle dimensioni!

Vi presenteremo questi dati ora in maniera accessibile per i terrestri!

Abecedario dimensionale Pleiadiano:

Domanda: Cosa sono tutta questa luce gamma, l’evento, il grande lampo solare, la risonanza di Schumann, le dimensioni, la frequenza di 40 hertz, gli stati di coscienza, gli extra terrestri, le navi al plasma, l’amore e la luce, l’aggiornamento 5D e del Dna di cui parlano, in qualche modo?

Risposta: Prima di tutto, le etichette 5D, il Cielo, lo stato di coscienza gamma, 40-100 hertz della risonanza Schumann, la beatitudine e l’amore significano tutti la stessa identica cosa!

Ci sono 12 confini dimensionali in questo universo, ognuno dei quali risuona ad una frequenza più veloce mentre salite la scala.

Spesso diciamo ‘spostare in alto’ per fare un punto, ma una descrizione più chiara è che vi state muovendo più velocemente e non necessariamente ‘in alto’! Inoltre quando diciamo “vi state muovendo più velocemente” intendiamo che le vostre cellule iniziano a vibrare sempre più velocemente quando più luce gamma-fotoni entra nel corpo! Se ci spostiamo su scale più piccole, le cellule dei contenitori umani sono fatte di proteine e le proteine sono fatte di DNA, una molecola estremamente complicata!
Le molecole sono raccolte di atomi, quindi alla fine intendiamo che lo spin atomico dei vostri atomi accelera a velocità incredibili quando attivato dalla luce gamma! (Nt. Lo spin dell’atomo è il movimento vorticoso delle cariche all’interno dell’atomo) Il vostro corpo ha 12 filamenti primari di DNA che funzionano come cavi in fibra ottica di dimensioni nanometriche e 12 portali chakra multidimensionali che consentono ai dati di luce askasica di fluire dentro e fuori dal corpo.

Questo aumento di spin atomico / chakra si verifica quando i chakra sono sbloccati delle energie tossiche! Si aprono esternamente mentre la loro rotazione aumenta come un imbuto su un’estremità per consentire alla luce gamma di entrare nei corpi stratificati! È importante qui dire che quando diciamo “corpo” intendiamo i vostri corpi stratificati e non solo i corpi fisici! I corpi stratificati sono semplicemente versioni del vostro corpo che esistono in ogni dimensione, ognuna è più Luminosa e risuona più velocemente! Tenete presente che il DNA è multidimensionale e lo sono anche i chakra del sistema corporeo stratificato!

Quindi dove vanno le grandi quantità di luce dopo che entrano nei corpi stratificati?

Una piccola percentuale della Luce che entra nel vostro contenitore corporeo fluisce direttamente attraverso di voi e va direttamente nel nucleo cristallino di Gaia per costruire la griglia di energia cristallina sulla superficie del pianeta. Voi mettete in memoria il resto di questi dati di luce avanzati nel vostro database cellulare cristallino e li ritrasmettete di nuovo in virtù della vostra frequenza! Questa trasmissione di dati di Luce proviene da voi etericamente fino alle estremità dell’universo che non ha fine! La vostra trasmissione di dati di Luce cambia l’energia di tutto ciò che tocca e modella la materia dell’intero universo in una solida forma energetica! Speriamo che questo vi dia un’idea di chi e cosa veramente siete e che vi mostri che potente creatore siete!

10 di questi filamenti di DNA corporeo sono stati disattivati eoni fa (da esseri nefasti) per la maggior parte degli umani e questo è ancora lo stato attuale dell’umanità come collettivo. La maggior parte dei Semi Stellari sulla Terra ora hanno 4-5 filamenti attivi! (Nt. Questo dato è stato anche scoperto dagli scienziati, che, ovviamente, non sanno ancora darsene una ragione). Ci sono circa 4,5 miliardi di Semi Stellari delle specie angeliche, di stanza sulla Terra, ora qui, in una grande missione intenzionale e benevola per risvegliare l’umanità! Il 5D non è un luogo, è uno stato dell’essere o uno stato di coscienza noto come stato gamma. È uno stato felice dell’essere in cui entrambi gli emisferi cerebrali (maschio-femmina) sono completamente fusi in una modalità operativa coerente.

Il principio psicofisiologico afferma:

Qualsiasi esperienza voi abbiate, l’avete solo mentre state avendo uno specifico modello di onde cerebrali. Se i vostri schemi di onde cerebrali cambiano, la vostra esperienza cambierà!

Questo è semplicissimo!

Quando iniziate a risuonare a livello di gamma di 40 hertz in modo sostenuto, sperimenterete il paradiso della beatitudine sulla Terra e avrete trasceso tutti i piani inferiori e tutta la sofferenza umana! Se risuonate più in basso di questo, sperimenterete una realtà 4D o anche più in basso al livello 3D, le cose non saranno certamente così piacevoli!

La vecchia matrix della Terra 3D a bassa vibrazione è uno stato di coscienza ed il nuovo paradiso terrestre 5D è uno stato di coscienza a vibrazione più rapida. L’esperienza fisica esteriore di ciascuno di questi 2 mondi, realtà o piani è una manifestazione fisica esteriore che corrisponde semplicemente alla frequenza di quello stato di essere o dimensione! Quindi di nuovo, una dimensione è semplicemente uno stato di essere o coscienza che si manifesta nel regno fisico e percepito dai 5 sensi!
È importante notare qui che è possibile essere nel regno fisico mentre si opera al livello 5D, avendo solo l’esperienza sensoriale 3D!

In perfetto allineamento con le 12 dimensioni di questo universo, sono i 12 principali stati di coscienza che potete sperimentare in questo universo!
Al momento, ci concentriamo sul 5° stato dell’essere chiamato 5D, paradiso, nirvana, beatitudine, estasi ecc … Questo stato è anche chiamato unità, immobilità, punto zero e campo zero! A questo livello di coscienza è possibile fare cose incredibili con una produzione di energia quasi zero da parte vostra! Gli stati dell’essere o le dimensioni di cui stiamo discutendo qui sono semplicemente misurati in frequenza hertz!

Il diagramma di risonanza di Schumann riflette lo stato collettivo medio globale dell’essere o quella dimensione! L’attuale tecnologia per la lettura della risonanza Schumann basata sulla Terra può misurare solo fino alla 5D e la psicologia della Terra ha mappato ufficialmente solo fino allo stato gamma della coscienza! Gli intervalli di frequenza dimensionali corrispondono esattamente agli intervalli di frequenza degli stati di coscienza delle onde cerebrali mappati dalla psicologia!

Nota: vogliamo chiarire qui che la parola “onda cerebrale” è una frase sbagliata! Una frase più descrittiva sarebbe, “onda del corpo o onda della cellula!” Frequenza interna significa “onda cerebrale, onda corporea e ancora meglio, onda cellulare, e ancora meglio, onda del DNA!” Il DNA funziona esattamente come un diapason e risuona per corrispondere esattamente all’energia trasdotta in esso! Anche ad un livello più piccolo, il DNA è composto da cellule che sono composte da molecole che sono composte da atomi, che sono composte da particelle quantistiche chiamate elettroni e protoni! (Nt. Questa dizione è esemplificata per rendere chiaro il concetto che si tratta di singolarità estremamente piccole, non, in verità, elettroni e protoni, per una maggiore comprensione delle persone digiune della nuova scienza)

Quindi, al livello più piccolo, la vostra vibrazione interna o le onde cerebrali sono la velocità con cui le particelle ruotano nelle vostre cellule!
Le leggi quantistiche entrano in questo nano livello e voi l’avete l’idea della magia del quantum, senza spazio o tempo e senza limiti! La vostra vibrazione interna è la velocità esatta in frequenza hertz a cui le vostre cellule risuonano! Il 6° stato di coscienza si chiama lambda e risuona a 100-200 Hertz e deve ancora essere ufficialmente riconosciuto come uno stato di coscienza, sulla Terra!

Le abilità soprannaturali iniziano ad agire solo a livello gamma (5D) e sono perfettamente funzionanti nello stato di lambda (6D)! Queste abilità simili a quelle di Dio diventano più espansive man mano che vi muovete negli stati più veloci dell’essere nella parte alta di questo universo, dalla 7D-12D! Nello stato di coscienza gamma (5D) iniziate a manifestare cose con molta più potenza e velocità rispetto alla 3D e iniziate a sperimentare il vostro nuovo potere Creatore-Dio maggiormente a questo livello! Nello stato di coscienza lambda (6D) è possibile far crollare istantaneamente la funzione dell’onda quantistica e manifestare tutto ciò che si può immaginare!

Gli esseri spirituali più alti che abbiano mai camminato su questo pianeta, inclusi Gesù, Buddah e Krishna, sono stati in grado di raggiungere lo stato di coscienza lambda (6D) e oltre! Ciò è stato ottenuto principalmente dalla meditazione! È importante notare qui che al 5° livello smettete di fare la meditazione normale e tutta la vostra vita diventa una meditazione!
La parola “preghiera” nella Bibbia cristiana significa semplicemente “meditazione”. Vi viene chiesto di “pregare (meditare) senza sosta!”
Mentre la preghiera è una forma di richiesta, significa chiedere qualcosa abbinando la propria vibrazione, meditando su di essa, e certamente non significa supplicare un essere, che pensate sia più alto di voi, per ottenere una cosa! Non c’è essere superiore a voi in questo universo, quindi a chi vorreste chiedere comunque?

Cari,
Questo fine settimana abbiamo ricevuto il più grande afflusso di forti rapporti sui sintomi dell’ascensione dai Semi Stellari di tutto il pianeta!
I Semi Stellari stanno ancora riprendendosi da questi potenti sintomi di ascensione a causa di un brusco cambiamento di frequenza intorno alla Terra!

Ecco alcune rapide indicazioni per alleviare l’effetto di questi forti sintomi di ascensione:

Mangiate solo cibi a energia naturale e bevete molta acqua pura!
I bagni con sale cristallino sono fondamentali per stabilizzare il campo magnetico del corpo!
Cambiate subito le vostre abitudini alimentari perché il corpo non può assimilare la grande quantità di luce che stiamo assorbendo ora!.
Potrebbe essere necessario riposare / dormire più del normale, ora, per integrare questa Luce! È normale avere bisogno di dormire di più!
Allontanatevi da tutte le persone, situazioni e cose tossiche nella vostra vita e trascorrete del tempo da soli. State cambiando e guarendo, quindi dovete essere lasciati da soli!
Fate la vostra guarigione dai traumi interiori per eliminare l’energia emotiva negativa e tossica intrappolata dal corpo!
Cercate le conoscenze al di fuori del sistema matrix in modo da poter capire cosa sta succedendo!
Chiedete aiuto a maestri e guaritori se avete bisogno di assistenza!
I cristalli aiutano a canalizzare l’energia attraverso i corpi stratificati, quindi imparate come funziona tutto questo e acquistate alcuni cristalli di base e posizionateli nel vostro spazio sacro!
Amate e coccolatevi più che mai ora, e ricreate la vostra vita per essere solo quello che volete!
Imparate ad ignorare l’opinione degli altri!
Connettetevi al vostro sé superiore e spostatevi nel vostro spazio! Qui troverete conforto e gioia!
Dovete cominciare, per superare questo!
La buona notizia è che l’ascensione avanza più velocemente rispetto a così tanto tempo!
L’attuale potente flusso di vento solare diretto direttamente sulla Terra si placherà nelle prossime 12 ore, ma assicuratevi che emergerete da questo sbarramento magnetico come un essere di Luce molto più forte e avanzato!
Il vostro corpo aurico merkaba viene trasformato in una matrice cristallina adamantina più forte e più luminosa!
Gli strati finali delle vecchie energie vengono dissolti e i vostri chakra del corpo multidimensionali vengono aperti e allineati in modo che questa Luce divina possa fluire attraverso di voi!
Rimanete in linea, non dimenticate di respirare e fate pratica di non reagire a cose che normalmente ti turbano!
Il maestro ha imparato che non reagire è il suo modo di creare il Paradiso!

Grandi, sappiate che siete la grande Luce di questo mondo!

State pronti per ulteriori aggiornamenti super 5-dna!

Godetevi il viaggio!

Sono Michael, l’ambasciatore Pleiadiano dei raggi blu sulla Terra e sono qui con tutti voi!
Il Regno dei Cieli sulla Terra è vicino!
La Marcia di Dio, Michael e i Pleiadiani

La risonanza e Dirac.
Di Ben Boux.

Mi sono sempre chiesto, vedendo come si comportano i diapason, che cosa li faccia vibrare. In generale: come avvenga la risonanza. E, poi, per quale motivo la risonanza meccanica è del tutto simile alla risonanza elettrica. Cioè, per gli aspetti teorici la risonanza meccanica è una vibrazione acustica, quella elettrica è una corrente alternata, ma avvengono nello stesso identico modo.

Lo scopo di questa analisi è di verificare se si può ottenere della energia “free energy” attraverso lo sfruttamento della risonanza. Se si mettono molti diapason uguali su una parete di una scatola e se ne appoggia un ulteriore mentre vibra, sulla stessa parete, tutti gli altri diapason si mettono a vibrare producendo un frastuono. Da dove arriva questa energia?

Se una cantante soprano modula la sua voce su una determinata nota vicino ad un bicchiere di puro cristallo, questo si può spezzare. Da dove arriva l’energia che provoca la rottura? Non certo dalla voce perché questo accade solo per una determinata frequenza, quella di risonanza del cristallo.

Bisogna premettere che la risonanza meccanica avviene principalmente nei cristalli, cioè nello stato di materia disposta secondo una certa organizzazione, avviene anche in altri casi, secondo il coinvolgimento più o meno diretto degli atomi stessi, ed il principio generale non cambia. La risonanza elettrica, invece, non è una vibrazione, ma interessa la presenza di una corrente elettrica e necessita della interconnessione di due precisi componenti elettrici, l’induttanza ed il condensatore.

In alcuni casi sono presenti entrambi gli aspetti, nei cristalli piezoelettrici esiste la vibrazione ed anche la corrente elettrica.

Dato questo caso particolare, si evince che deve esistere una equivalenza tra le due forme di risonanza o oscillazione. La struttura della materia è tale che in essa avvengono entrambi questi fenomeni.

Si è scoperto, nel corso dei tempi, che il fenomeno della oscillazione in genere e della risonanza potevano essere descritti con precisione da formule matematiche, e che, nei tempi moderni, potevano essere simulati con funzioni di trasferimento operate da circuiti elettronici, ad amplificazione, e da algoritmi espressi in forma numerica. Questo trattamento dei segnali elettrici è identico al trattamento che viene determinato dai componenti fisici equivalenti.

Per ottenere la risonanza con i dispositivi elettronici ed elettrici è necessario fornire dell’energia, mentre per quelli meccanici questa energia sembra, in certi casi, non essere necessaria, o essere inferiore a quanto si potrebbe prevedere. Ma data la perfetta equivalenza delle due modalità significa che questa energia viene fornita da qualche fonte.

Per trovare una spiegazione occorre quindi individuare nei componenti fisici il meccanismo per cui avvengono le risonanze. E’ più agevole esaminare per primo il circuito risonante elettrico, cioè la classica cella composta da un condensatore e da una induttanza, collegati in parallelo o in serie. (Il comportamento è simmetrico e complementare, nel primo modo si ha nella risonanza una amplificazione, nel secondo un azzeramento del segnale).

Se si analizza il comportamento di un circuito elettrico sotto il dominio dei segnali che si possono misurare, si può desumere abbastanza bene quale possa essere il funzionamento, considerando i valori di corrente e tensione nei vari momenti, e questo anche con il modello tradizionale dell’atomo. Nel senso che pur senza entrare nel dettaglio dell’indagine a livello del comportamento degli atomi interessati, ciò che appare ad un osservatore è abbastanza giustificato.

Se, tuttavia, si vuole fare una analisi di cosa avviene nella risonanza meccanica, allora le cose cambiano. I due tipi di risonanza hanno lo stesso comportamento, pertanto cosa accade negli atomi dei componenti soggetti a tale meccanismo deve essere uguale, nei due casi. Ma questo dualismo non può essere spiegato in alcun modo col modello di atomo tradizionale. Vediamo allora di trovare questa equivalenza di comportamento usando il modello di atomo risonante. E scopriremo qualcosa di inaspettato. (Per maggiori chiarimenti su cosa sia il modello dell’atomo risonante, vedere i precedenti miei articoli).

Vediamo dapprima cosa accade per il circuito risonante elettrico. Dal punto di vista della pura funzione, senza scendere nei dettagli, avviene che applicando una certa quantità di elettricità ad un circuito induttanza – condensatore in parallelo, la corrente dapprima circola nel condensatore, mentre la tensione sale, raggiunto il limite, la corrente passa dal condensatore all’induttanza. Al suo esaurimento, la corrente ritorna nel condensatore, nel senso opposto e alla fine ritorna nell’induttanza, e via di seguito.

Così avviene una oscillazione la cui ampiezza dipende nel primo ciclo dalla corrente immessa, ma nei successivi la tensione, ovvero il potenziale energetico, non essendoci un carico o un assorbimento, tende all’ infinito e la frequenza, cioè l’inverso del tempo della oscillazione, dipende dalle caratteristiche fisiche dei componenti. L’oscillazione avviene, poi in seguito, in modo permanente. Tuttavia la presenza di perdite nei componenti fisici produce un carico, consuma una parte dell’energia, con l’effetto di ridurre l’ampiezza ad un valore finito, che si abbassa via via sino allo zero. Nel caso del circuito in serie questa descrizione vale per la corrente, invece che per la tensione.

Esaminando cosa accade a livello di materia, dobbiamo ricordare che questo e tutti gli altri fenomeni avvengono fisicamente con la materia, gli atomi, e non secondo funzioni matematiche, come siamo indotti a pensare per abitudine.

Alcuni elementi sono in grado di assorbire una carica elettrica, e sono gli “isolanti”, altri, al contrario, mantengo la carica elettrica al loro esterno, e sono i “conduttori”. Se applichiamo una carica elettrica ad un insieme di atomi isolanti (condensatore) e ad un insieme di atomi conduttori (induttanza), si ottiene che la carica elettrica inizia ad essere assorbita dagli isolanti, sino alla completa disponibilità, per poi disporsi attorno ai conduttori, sino ad esaurimento della carica in ingresso.

Al termine della eccitazione, si forma l’oscillazione, in quanto, non essendoci una ulteriore immissione, le cariche contenute nell’isolante fuoriescono, perché avevano determinato una pressione all’interno degli atomi che le avevano accolte. Queste cariche si dispongono allora attorno agli atomi conduttori. Così facendo si viene a creare nello spazio attorno ad essi un’altra pressione, che provoca quindi il rinvio di ritorno delle cariche verso gli atomi isolanti, e via di seguito. L’oscillazione dipende dalla quantità di atomi interessati e dal tipo di elementi di cui è composto il circuito.

Lo spazio occupato dalle cariche esterne ai conduttori tende ad essere infinito, non essendoci nessun limite all’allontanamento delle cariche dai suddetti atomi, e si raggiungerebbe un potenziale infinito, cioè la pressione che sarebbe esercitata dallo spazio che ospita le cariche, non potendo il gruppo di cariche estendersi verso una destinazione, in quanto il circuito è chiuso su sé stesso, si espanderebbe ad ogni ciclo. Ma le cariche sono in numero finito, perciò il potenziale viene riportato ad un valore determinato dalla presenza di altri atomi, dalla interferenza di altre forze, la “resistenza” dei materiali, ecc.

Questa sovra elongazione è, tuttavia, un reale aumento di energia potenziale in oscillazione, perché gli atomi, sia isolanti che conduttori, quando sono sollecitati, quando cioè viene alterato il loro equilibrio interno, reagiscono spostando una parte della propria energia per compensare lo stimolo esterno. Avviene perciò, per esempio, che se la quantità di cariche elettriche che si vengono così a formare superano la capacità di essere raccolte dagli atomi isolanti, questi, perdendo il loro equilibrio interno, si disgregano parzialmente, avviene la fusione, e si forma la “scintilla”, che è la rottura del dielettrico. E si libera una energia che non era presente quando si è applicato lo stimolo iniziale.

E’ energia elettrica direttamente dall’atomo. La risonanza produce una accrescimento delle pressioni negli atomi, e nello spazio circostante, che vengono così a muoversi ed il limite è determinato dalla “resistenza” dissipatrice di energia o dall’evento catastrofico del sovraccarico negli atomi stessi. Mentre la quantità di cariche elettriche rimane la stessa, salvo il consumo, l’assottigliamento, dovuto al carico, per la maggior parte costituito dalla “resistenza”. Non stiamo però qui ad indagare su cosa determini la resistenza, perché non è essenziale a questa esposizione.

Sono le caratteristiche sia dello spazio che della zona di spazio investito dalle cariche energetiche, cioè gli atomi, e dalle cariche energetiche che trasportano la corrente elettrica, a determinare la frequenza a cui si assoggetta il sistema, in modo libero. In altre parole, è la proprietà intrinseca di elasticità dello spazio che definisce la possibilità che si manifesti la “risonanza”.

Il passo, a questo punto, verso il chiarimento della risonanza meccanica è breve. Quando un atomo o un insieme di atomi, viene sollecitato da una forza meccanica esterna, questo reagisce con una contro pressione che ripristina l’equilibrio. Tale azione si propaga negli atomi vicini, fino al fondo della particolare quantità di materia interessata. Se gli atomi sono di diversi elementi, allora questi agiranno: gli uni in assorbimento delle pressioni o cariche che stanno provenendo dai contigui, gli altri spostando la cariche al loro esterno. Avviene la distinzione per il solo fatto che essendo diversi gli elementi, avranno un equilibrio interno diverso e quindi reagiranno tra loro in modo complementare alle loro differenze.

E questo cosa è se non lo stesso fenomeno che abbiamo visto sopra per la risonanza elettrica? In pratica ogni agglomerato di materia composta da più elementi o da elementi dissimmetrici ( con “valenze” e “covalenze”) ingenera in seguito ad una perturbazione di tipo meccanico, una oscillazione dei potenziali di pressione dentro e fuori degli atomi.

Quando l’ordine in cui sono disposti gli atomi è disordinato, ogni variazione viene bilanciata da quelle di polarità opposta adiacenti, mentre se si è formato un ordine nelle disposizione degli atomi, sia uguali che diversi, e cioè siamo in
presenza di cristalli, la direzione delle variazioni diventa unica e, quindi, si manifesta il fenomeno nel suo insieme, per la somma di tutte le piccole variazioni. I cristalli possono essere sia di elementi o composti conduttori, come le comuni leghe metalliche e sia di elementi o composti isolanti, ed anche di una particolare classe di isolanti che variano le proprietà elettriche a seconda della direzione percorsa dalla corrente elettrica, i cristalli semiconduttori.

Nei metalli la cariche elettriche che si formano sotto lo stimolo della pressioni esterne vengono dissipate dalla “resistenza” elettrica interna. Da qui la ragione per cui i minerali, che sono parzialmente conduttori, sottoposti a pressione, nelle placche tettoniche, fondono; o anche perché se un pezzo di metallo viene battuto con un maglio, si scalda, ecc. Negli isolanti le cariche elettriche si vengono ad affacciare sulle pareti del cristallo e, se raccolte, forniscono una corrente elettrica. L’effetto piezoelettrico. Questo comportamento è simmetrico, se in questo tipo di cristallo applichiamo una corrente elettrica, questo si deforma. I filtri elettronici e gli oscillatori a quarzo sono un esempio, gli accendigas un altro esempio. La classe dei semiconduttori presenta una grande varietà di caratteristiche, ancora ben lontane dall’essere esplorate tutte, e sono la base della moderna elettronica a semiconduttori.

Ricordo che la corrente elettrica è un insieme di coppie di gruppi di U, i costituenti dello spazio, ( vedere i miei precedenti articoli ) che si spostano all’esterno degli elementi, quando esiste una pressione esercitata da un “carico” che ne dissipa la potenza. La corrente elettrica è la trasformazione della pressione che viene fornita o richiesta dall’atomo quando deve compensare il proprio equilibrio energetico a causa degli stimoli cui viene sottoposto.

Le tensioni cui sono sottoposti gli atomi durante la risonanza sono tali da modificare anche la forza di gravità che li lega tra loro (vedere i miei altri scritti che descrivono in dettaglio la struttura della materia) generando quindi una variazione delle dimensioni fisiche del materiale. E questo è la vibrazione meccanica, dove il materiale cambia forma e dimensione e, se questa viene trasmessa all’aria, genera il suono. A seconda della frequenza noi siamo in grado di percepirla con il nostro senso auditivo. Ma il suono di per sé può essere anche di molti milioni di cicli al secondo.

L’energia che si mette ad agire durante la risonanza è grandissima, molte volte superiore agli stimoli che la innescano. Nel bicchiere di cristallo è proprio la parte circolare di vetro del calice che si deforma, anche di millimetri. Si è potuto constatare con fotografie ad alta velocità. Oltre un certo punto il materiale non riesce più a sostenere la deformazione e, quindi, si spezza. Possono avvenire disastri, come un ponte sospeso su un fiume, in Usa, fatto in acciaio, che si è messo ad oscillare per il vento, sino a spezzarsi e crollare. Di certo non è la forza del vento a produrre una energia tale da spezzare sia i tiranti che le travature del ponte, in acciaio.

Si dice che la cassa armonica degli strumenti musicali amplifica il suono, perché si è da tempo immemore osservato questo fenomeno. Sì, amplifica, ma per amplificare, cioè aumentare, bisogna apportare energia. E da dove arriva? Ecco, arriva dalla risonanza dei componenti della cassa armonica, e dell’aria contenuta all’interno. Se questa cassa ha un forma opportuna la risonanza può interessare una certa gamma di frequenze, contribuendo quindi ad arricchire il timbro del suono. In sostanza una chitarra o un violino o una tromba, ecc, sono generatori “free energy”

Se si trova il modo di raccogliere l’energia in eccesso, man mano che si forma, si possono ottenere generatori “free energy” con la conversione diretta del campo di pressione magnetico in energia elettrica. Il fornitore dell’energia è l’atomo messo in risonanza, e l’energia ci sarà sino a quando l’atomo o si esaurisce o trasmuta in un altro elemento che spegne la risonanza.

I bulbi al mercurio di Tesla, della famosa auto elettrica (che poi ha distrutto) e di Moray che alimentavano un pannello di lampade da 50 kw, erano di certo basati sulla risonanza dei vapori di mercurio, che passava da un bulbo all’altro sino a raggiungere la potenza che abbiamo visto. Infatti, Tesla aveva messo un’antenna sull’auto, per eccitare i bulbi con una radiofrequenza captata come onda radio (a quell’epoca non si sapevano generare le microonde e lui captava i così detti raggi cosmici), mentre Moray aveva fatto una accurata scelta dei bulbi opportuni, durata anni.

Dirac. Perché parlo di Dirac? Lo scienziato ha sviluppato una serie di dimostrazioni matematiche delle caratteristiche degli atomi. Alla sua epoca il modello dominante era quello di Bohr, che peraltro lo è ancora oggi, quindi le sue dimostrazioni sono molto lontane dalle considerazioni che ho fatto io fin qui, utilizzando il modello di atomo risonante. Quanto ho presentato non è certamente spiegabile con l’altro modello, e non si è ancora vista, appunto, una spiegazione comprensiva di un complesso di fenomeni apparentemente così diversi.

Tuttavia una della risultanze del lavoro di Dirac è l’ipotesi del monopolo, e di qui, la conseguente creazione dell’impulso, detto di Dirac, ad opera della fissione atomica.

Il campo di pressione, cioè elettrico, che abbiamo visto venga a formarsi attorno all’atomo come conseguenza dell’apporto di qualche stimolo all’atomo stesso, non è altro che l’equivalente di un monopolo. Il campo magnetico è in realtà questo campo di pressione, il quale finché è statico non produce nessun effetto, in quanto è potenziale. Ma se è associato, per esempio, ad una variazione, diventa la sorgente di un’onda di pressione, che altro non è che l’onda elettromagnetica, o radio o luce, ecc. Questo campo di pressione potenziale, come già detto, se viene orientato verso una direzione diventa corrente elettrica. E tutti questi fenomeni sono reversibili.

Ora, quando avviene la fissione atomica, cioè gli atomi liberano la propria energia interna ad opera del martellamento di enormi pressioni esterne che ne provocano la rottura, il loro campo elettrico, che racchiudeva e conteneva l’atomo stesso, viene ad espandersi all’improvviso. E questo è un monopolo magnetico. La somma di tutti i campi generati dagli atomi durate la fissione, diventa una gigantesco fronte d’onda in espansione. Possiamo immaginarlo come un tsunami magnetico. (Nt. La fissione è possibile oggi solo se viene provocata con atomi instabili, che sono già al limite del loro equilibrio, come l’uranio e transuranici. Nelle attuali esperienze, per elementi meno densi l’energia per la loro rottura diventa maggiore di quella resa).

Non si tratta di un impulso, ma di un fronte. Passando dalla rappresentazione nel dominio del tempo a quella nel dominio delle frequenze, come è possibile fare con la trasformata di Fourier, si viene a sapere che questo fronte d’onda contiene tutte le frequenze a partire da quella che è l’inverso del tempo occorso tra l’inizio del fronte e la sua fine.

Ecco quindi che questo immenso gruppo di onde radio, o elettromagnetiche, viene a fare risuonare tutti i circuiti che in qualche modo contengano delle combinazioni di induttanze e condensatori, e, essendo di valore molto grande, li porta a superare la loro stessa capacità di tenuta provocando la rottura dei componenti. Quindi le apparecchiature elettroniche che sono investite da tale impulso di Dirac vengono messe fuori uso, ne vengono distrutti i circuiti, perché di ciascuno c’è senz’altro una specifica frequenza di risonanza e l’impulso contiene tutte le frequenze.

Ben Boux

Le Forze di Luce Pleiadiane canalizzate da Michael Love,1 settembre 2019.

Link per la Risonanza Shumann.
https://geocenter.info/en/monitoring/schumann

Risonanza Schumann Oggi – Aggiornamento


(traduzione Ben Boux http://www.lanuovaumanita.net)
Fonte: http://www.lanuovaumanita.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...